...

Piccoli amici sedute allenamento

by calzetti-mariucci-libri-e-video-per-lo-sport

on

Report

Category:

Sports

Download: 0

Comment: 0

13,053

views

Comments

Description

Gioco e tecnica - Esercizi e giochi tecnici per una programmazione biennale in 20 unità didattiche e 120 sedute.
Tratto da Piccoli amici e primo anno pulcini
C.Chincoli - P.Silvestro
http://www.calzetti-mariucci.it/shop/prodotti/piccoli-amici-e-primo-anno-pulcini
Download Piccoli amici sedute allenamento

Transcript

  • 1. 1° anno a cinque Seduta n°28Palla tenuta davanti a braccia tese e poi lasciata cadere, toccarsi le gambe e riprenderla.Palla tenuta davanti a braccia tese con una mano sopra ed una sotto e poi cambiarevelocemente la posizione delle mani a mo’ di "patata bollente".Palla tenuta davanti a braccia tese e poi lasciata cadere, battere le mani dietro alla schiena eriprenderla. Ripetere battendo però le mani dietro le ginocchia.FASEN°2GiocotecnicoMinitorneo 1 contro 1 giocando in uno spazio rettangolare20x10 metri, 4 tempi di 2’ con 30” di pausa tra un tempoe laltro.Si realizza un gol valido quando il pallone colpisce uncono sulla linea del lato corto.All’arrembaggioFASEN°5GiocopartitaPartita 4 contro 4 con campo che viene diviso in quattro settori.Ogni giocatore deve cambiare il settore di appartenenza scalando in senso orario ad ogni golfatto/subito.15’15’15’FASEN°4GiocopercorsoFormare tre circuiti per una distanza totale didieci metri, alla fine della quale i bambinivanno al tiro.Iniziare portando la palla con le mani efacendola rimbalzare tipo pallacanestro perpoi passare alla conduzione con i piedi.Far passare la palla sotto ai tre ostacoli alti,o fare la navetta, o palla nei cerchi.Ruotare le file ogni volta che un gruppoha finito il suo percorso.15’15’FASEN°1AttivazioneGiocodiball-kickingFASEN°3GiocodiorientamentoAl centro di un campo a forma rettangolare di20x15 metri vengono posizionati centralmenteun numero di palloni tanti quanti sono icomponenti di una delle due squadre che siaffrontano, partendo da fronti opposti aduguale distanza dal centro (ad esempiosquadra gialla contro squadra rossa). Al viadato dal mister in vari modi (fischio, alzata dimano, esposizione di un colore, etc) icomponenti di entrambi gli schieramentidovranno condurre il maggior numero dipalloni all’interno della propria metà campo,stoppando il pallone con la pianta sulla lineadi partenza.Ottiene il punto la squadra che per primadeposita il maggior numero di palloni.Variante: il punto vale solo se tutti i pallonisono stati posizionati correttamente sullalinea di fine campo.Chincoli-SIlvestroA_Pulcini 03/05/13 15.22 Pagina 49
  • 2. UNITÀ 1 Seduta n°29FASEN°1AttivazioneGiocodiball-kickingPalleggiare liberamente per il campo e al segnale:- far girare la palla attorno ad una gamba, e poi all’altra- far girare la palla ad "8",- far girare la palla attorno al capo, poi al busto.Far rotolare la palla a terra e girargli attorno fino a quando non si ferma.Camminando, far passare alternativamente la palla attorno alle gambe, anche facendola rotolare;poi eseguire lo stesso esercizio correndo.FASEN°2GiocotecnicoMini-partite 2 contro 2 in un piccolo spazio di 30x20metri con 2 porticine realizzate con un ostacolo bassoda trenta centimetri sui lati della lunghezza. Il gol èvalido se il pallone passa sopra l’ostacolo.L’arcobalenoFASEN°4GiocopercorsoFormare due circuiti per una distanza totale didieci metri, alla fine dei quali i bambini vanno altiro nella porticina posta di fronte ad ognicircuito. Le due porte sono difese da un soloportiere.Iniziare portando la palla con le mani efacendola rimbalzare tipo pallacanestro per poipassare alla conduzione con i piedi.Far passare la palla sotto ai tre ostacoli alti ocondurla a navetta sui coni e alternare le file suidue percorsi.FASEN°5GiocopartitaPartita 4 contro 4 con quattro sponde, due per ogni lato in lunghezza, che giocano con la squadra inpossesso palla. Quando l’istruttore chiama il colore “verde”, i bambini in possesso di palla nonpossono avvalersi delle sponde.15’15’15’15’15’FASEN°3GiocodiorientamentoCreare uno spazio a forma rettangolare di20x15 metri, nel quale vengono posizionatidue paletti colorati per ogni colore.I bambini conducono la palla e, al segnale delmister che indicherà un colore, dovrannodividersi nel più breve tempo possibile ingruppi di pari numero sui paletti di coloreindicato. Ad esempio, se viene chiamato ilcolore rosso, eventuali otto partecipanti sidivideranno in due gruppi di quattrooccupando entrambi i paletti di colore rosso.Il punto viene assegnato alla squadra che perprima raggiunge il paletto colorato indicato.Per incentivare la collaborazione di squadra, icomponenti di entrambe le squadre dovrannoessere composti sempre di numero pari.Variante: la conduzione è vincolata nel tocco(piatto, collo piede, esterno collo, destro,sinistro).Chincoli-SIlvestroA_Pulcini 03/05/13 15.22 Pagina 50
  • 3. 1° anno a cinque Seduta n°30Partendo da in piedi e tenendo palla dietro il capo, lasciarla cadere e, dopo aver battuto le manidavanti, riprenderla.Partendo con corsa laterale, palleggiare prima con mano sinistra e poi destra;si ritorna con palleggio singolo con piede destro e poi sinistro.Da seduti palleggiare, forte-piano- alto- basso- con 1-2-3-4-5 dita, al centro e poi attorno alle gambeunite, incrociate, divaricate.Da seduti, palleggiare con le mani la palla da destra versosinistra e destra sollevando le gambe.Da proni e da supini palleggiare con le mani la palla a terra.FASEN°2GiocotecnicoGiocatori divisi in due file, posti ad una distanza di 12 metricirca, si posizionano entrambi dietro ad una porticina.Il giocatore che parte palla al piede appoggia a quello dellafila di fronte per permettergli stop e successivo tiro eandando lui stesso a difendere la propria porta.L’orologioFASEN°5GiocopartitaPartita 4 contro 4 da giocare senza vincoli fino a quando l’istruttore non invia un segnale utilizzandodue coni colorati per indicare gioco con le mani tipo pallamano o con i piedi, secondo unabbinamento convenzionale dei colori.15’15’15’FASEN°4GiocopercorsoDisporre su una distanza di 10 metri una serie di seiconi disposti a pettine. I giocatori guidano la pallagirando intorno ad un cono e poi vanno sulsuccessivo in andata e ritorno.15’15’FASEN°1AttivazioneGiocodiball-kickingFASEN°3GiocodiorientamentoI bambini divisi in squadre di quattro eschierati a rombo sulle ore 12,15,18,21,si passeranno la palla in sensoantiorario. Quando il mister indicherà unorario, il bimbo in possesso di palladovrà velocemente passare la stessa alcompagno posizionato all’ora indicata.Variare con un segnale il senso delpassaggio, da antiorario ad orario; farricevere la palla allontanandosi dalcinesino e ruotare le posizioni sul rombo.Chincoli-SIlvestroA_Pulcini 03/05/13 15.22 Pagina 51
  • 4. UNITÀ 4 Seduta n°31FASEN°1AttivazioneGiocodiball-kickingPalleggiare liberamente per il campo e al segnale:- far girare la palla attorno ad una gamba, e poi all’altra- far girare la palla ad "8"- far girare la palla attorno al capo, poi al busto.Far rotolare la palla a terra e girargli attorno fino a quando non si ferma.Camminando, far passare alternativamente la palla attorno alle gambe, anche facendola rotolare;eseguire lo stesso esercizio correndo.FASEN°2GiocotecnicoSvuotiamo la nave... ma attenti ai pirati!FASEN°4GiocopercorsoDisporre su una distanza di 15 metri una serie di 6 conidisposti a pettine. Due giocatori, partendo da posizionicontrapposte, devono passare fra i coni in slalomsenza urtarsi. Vince la coppia più veloce e cheaccumula meno penalità urtandosi.FASEN°5GiocopartitaOrganizzare minipartite 3 contro 3 con 2 porticine in minicampo nel senso della larghezza.15’15’15’15’15’FASEN°3GiocodiorientamentoDue squadre si affrontano recuperandopalloni in uno “spazio-nave” centrale einviandone il maggior numeropossibile, attraverso passaggi perstazioni successive che formano unacatena, verso i propri “magazzini”.La durata dell’esercizio è di 1’30”.Variante: aggiungere un’azione didisturbo inserendo “pirati” con funzionedi guastatori che riprelevano i palloninei magazzini avversari per portarli neiloro.Guida della palla eseguendo un “otto” attorno adue coni distanziati fra loro a circa un metro emezzo. Alla fine dell’ “otto”, i bambini siallungano la palla leggermente, eseguono unoskipping e tirano in una delle tre porticinecolorate chiamata dall’istruttore.Chincoli-SIlvestroA_Pulcini 03/05/13 15.22 Pagina 52
Fly UP