System is processing data
Please download to view
...

Cross-Canalità: tra retail fisico e web

by editoriale-largo-consumo

on

Report

Category:

Retail

Download: 0

Comment: 0

218

views

Comments

Description

Cresce il “pdv connesso” e si intensifica il flusso dal negozio fisico al digitale: retailer e fornitori di soluzioni a confronto nel convegno Kiki Lab.
Download Cross-Canalità: tra retail fisico e web

Transcript

  • 1. “Retail surf tra negozi e web” EstrattodaLargoConsumon.10/2014 Cresce il “pdv connesso” e si intensifica il flusso dal negozio fisico al digitale: retailer e fornitori di soluzioni a confronto nel convegno Kiki Lab. CROSS-CANALITÀ I CONVEGNI © Editoriale Largo Consumo srl
  • 2. DISTRIBUZIONECROSS-CANALITÀ Retail surf tra negozi e web Cresce il “pdv connesso” e si intensifica il flusso dal negozio fisico al digitale: retailer e fornitori di soluzioni a confronto nel convegno Kiki Lab. di Marco Mancinelli o scorso 12 giugno, a Milano, si è svolto il convegno “Cross-Cana- lità 2. Retail surf fra negozi e web”, organizzato da Kiki Lab, società di consulenza e di ricerca specia- lizzata nel settore retail. Nel corso del- l’evento, moderato da Armando Garo- sci di Largo Consumo, sono stati pre- sentati i risultati della ricerca “Cross- Canalità 2”, realizzata da Kiki Lab in 16 Paesi e che ha coinvolto sia 132 mana- ger sia 146 catene del retail. Dalla se- conda edizione dell’indagine (la prima risale al 2012), emerge che la cross-ca- nalità vive una fase di significativa dif- fusione sia a livello internazionale (dal 35 al 41%) sia in Italia (dal 31 al 37%): il nostro Paese, in questa speciale classi- fica, passa dal dodicesimo al decimo po- sto, restando tuttavia dietro a Paesi co- me il Portogallo. Secondo Fabrizio Va- lente, partner fondatore di Kiki Lab - Ebeltoft Italy, considerando che il cam- pione strutturato per la ricerca è formato da leader e da catene fra le più attive, è più che lecito attendersi di più dal mon- do italiano del retail. Inoltre, proprio dall’in- dagine condotta sui mana- ger risulta che l’area che li soddisfa maggiormente è quella del cosiddetto “clic- ca e ritira”, mentre all’ulti- mo posto vengono indicati gli addetti alla vendita del negozio, addetti che risul- tano non sufficientemente formati in termini di cross- canalità. Nonostante il da- to che li riguarda, Fabrizio Valente ha dichiarato che proprio «gli addetti alla vendita possono diventare L alleati della cross-canalità. Uno stru- mento ad hoc potrebbe essere quello de- gli incentivi, stabilendo il riconoscimen- to di una percentuale delle vendite rea- lizzate on line anche agli stessi negozi fisici». Lo scenario è chiaro: anche nel nostro Paese, l’area che nel corso del- l’ultimo biennio è cresciuta di più è il “punto di vendita connesso”, che misura l’intensità dei flussi che dal negozio fisi- co conducono all’apparato digitale del retailer: nel mondo, tale valore passa dal 22 al 37% e, in Italia, dal 21 al 39%. Il trend, quindi, può dirsi certamente av- viato e in fase di sviluppo. Per quanto riguarda i settori, nel no- stro Paese, l’abbigliamento (dal 23 al 44%) ha superato l’elettronica (dal 43 al 41%) sotto il profilo della cross-ca- nalità, seguendo, di fatto, l’andamento del commercio elettronico registrato negli ultimi anni. Sull’argomento trat- tato dalla ricerca Kiki Lab, interessanti sono le testimonianze aziendali e le ri- flessioni da parte di diversi manager presenti al convegno. Il responsabile commerciale di Car- refour Market e Express, Gian Maria Gentile, ha illustrato il nuovo progetto “Clicca e Ritira” lanciato dall’insegna già attivo a Milano: «un dato interessan- te emerso in questi primi mesi è lo scon- trino medio di tre volte superiore a quel- lo del punto di vendita. I prossimi passi prevedono per la fine del 2014 l’esten- sione del servizio a tutta la Lombardia, oltre che a dei punti di vendita pilota a Napoli, Roma e Torino e, dal 2015, l’estensione a tutta Italia». In tema di scenario, Italo Bussoli, se- gretario generale di Assofranchising, ha sottolineato che il settore del franchi- sing è ormai «a pieno titolo tra quei si- stemi di distribuzione moderna che han- no saputo velocemente recepire e pro- porre soluzioni integrate tra negozi fisici e web, ottenendo importanti risultati e soddisfazioni tra i clienti e tra gli stessi affiliati alla rete». Enrico Amesso, direttore Italia di Carpigiani, ha illustrato come l’appli- cazione “MyGelato” sta sviluppando un nuovo modello di business per il ge- latiere, consentendogli di trarre vantag- gio dalla inarrestabile diffusione di smartphone e di tablet presso il grande pubblico. Monica Gagliardi, responsabile Crm ed e-commerce del gruppo Coin, ha il- lustrato le modalità del nuovo store Ovs milanese ubicato in Via Dante, «un pun- to di vendita Ovs che consente al cliente di vivere un’agevole digital shopping experience tramite una specifica app che diventa il passaporto stesso dello store». Franco Denari, ad Eataly Net, in te- ma di programmi e-commerce della so- cietà, ha dichiarato: «il nostro obiettivo è trasferire tutte e tre le anime di Eataly (mercato, didattica e ristorazione) al di- gitale. Inoltre, sul versante della cross- canalità, stiamo lanciando un progetto che, mediante l’uso dei tablet, permette- rà di avere informazioni sulla tracciabi- lità dei cibi». Marco Cuppini, direttore Ricerche e Comunicazione GS1 Italy - Indicod- Ecr, ha illustrato la soluzione GS1 Source: «si tratta di un’infrastruttura che raccoglie e mette a disposizione delle aziende che sviluppano app mo- bile le informazioni sui prodotti. Infor- mazioni dall’attendibilità garantita perché a fornirle sono le stesse aziende produttrici». Alessandro Modestino, amministratore delegato di Meloria, partner della ricerca, ha sottolineato l’innovatività dei due case study Arcaplanet e Visio- nOttica, aziende che, puntando sulla cross-ca- nalità, hanno attivato pro- getti in grado di generare traffico tanto in store quanto on line. I LARGO CONSUMO n. 10/2014 1 Percorso di lettura: www.largoconsumo.info/072013/PL-0713- 009.pdf (La multicanalità nel largo consumo) Guarda la sintesi video degli inter- venti dei partecipanti al convegno su: www.youtube.com/largoconsumo Scaricato da www.largoconsumo.info
  • Fly UP