...

Assicurazione RCT delle attività commerciali - Lavanderie e Tintorie

by assilink-insurance-brokers

on

Report

Category:

Retail

Download: 0

Comment: 0

581

views

Comments

Description

Download Assicurazione RCT delle attività commerciali - Lavanderie e Tintorie

Transcript

  • Responsabilità Civile e assicurazione nelle attività commerciali Rischi e coperture a tutela dell’attività di lavanderie e tintorie
  • Quali sono le responsabilità del commerciante? La responsabilità delle “tintolavanderie” (legge n. 84/2006) è conseguenza del danneggiamento del capo di abbigliamento. Danni al capo d’abbigliamento in seguito alla pulitura Il rilascio di una ricevuta al cliente nella quale si riconosce un risarcimento fino a X volte il prezzo di lavaggio se l’indumento è danneggiato o smarrito può essere considerato condizione vessatoria perché è una limitazione al risarcimento del danno e dovrebbe essere espressamente sottoscritta dal cliente (art. 1341 CC), altrimenti non ha alcun valore. Anzi una volta sottoscritta, la clausola continua ad essere vessatoria e può essere dichiarata nulla ai sensi dell’articolo 33 del codice del consumo (D.Lgs 206/2005). Smarrimento del capo d’abbigliamento L’obbligazione di consegnare una cosa determinata include quella di custodirla fino alla consegna (art. 1177 CC), quindi lo smarrimento determina l’obbligo di risarcimento al consumatore. Sul “quantum” si può discutere, ma si rischia di litigare… Abbandono o distruzione del capo Può capitare che il consumatore non ritiri il capo entro il termine. I giudici in genere applicano gli “usi e consuetudini” pubblicati dalle singole Camere di Commercio, che prevedono un tempo massimo per il ritiro variabile da uno a tre mesi, secondo le province. In questo caso, quindi, valgono gli usi. …in tutto ciò, come tutelarsi da eventuali errori o danni? ASSILINK | Insurance Brokers! © 2015 – riproduzione totale o parziale del presente documento vietata senza lʼassenso di Assilink srl."
  • La polizza assicurativa RCT Cosa significa RCT? È la Responsabilità Civile verso Terzi. La tipica formula delle condizioni generali di una RCT cita “L’assicuratore tiene indenne il Contraente ed i suoi dipendenti di quanto siano tenuti a pagare, quali civilmente responsabili ai sensi di legge, a titolo di indennizzo (capitale, interessi e spese) per danni involontariamente cagionati a terzi per morte, per lesioni personali e per distruzione o deterioramento di cose, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi nello svolgimento delle attività professionali” Sovente si sente parlare di polizza RCT/RCO. Cosa significa RCO? È la Responsabilità Civile verso i prestatori di lavoro. Significa che l’Assicuratore (ndr - la compagnia) tiene indenne il Contraente di quanto questi sia tenuto a pagare (capitale, interessi e spese) quale civilmente responsabile per gli infortuni sofferti, nello svolgimento delle loro mansioni, da parte di dipendenti, lavoratori parasubordinati, titolari, soci e familiari coadiuvanti (e per le azioni di rivalsa esperite dall’INPS e dall’INAIL). ASSILINK | Insurance Brokers! © 2015 – riproduzione totale o parziale del presente documento vietata senza lʼassenso di Assilink srl."
  • Estensioni di copertura e particolarità ASSILINK | Insurance Brokers! Oltre alla Responsabilità Civile per danni causati a terzi, il commerciante è responsabile anche dei danni cagionati a terzi per avvenimenti sui quali non ha responsabilità diretta, ma rientrano comunque nella sfera delle sue responsabilità (si pensi alla cliente che inciampa nello zerbino e si rompe una gamba). Alcuni prodotti assicurativi possono estendere ulteriormente la copertura anche a: • Danni a cose in consegna e custodia • Operazioni di prelievo e/o consegna merci e materiali: sono comprese le operazioni di carico e scarico, si pensi al fattorino che recandosi a domicilio del cliente fa cadere un soprammobile di valore. • Proprietà e conduzione dei fabbricati nei quali si svolge l’attività assicurata: che si tratti di un esercizio commerciale di proprietà o in affitto, la responsabilità può derivare anche dai danni causati al fabbricato. Si pensi all’incendio circoscritto di un macchinario che causa danni ai muri del negozio. Cos’è la franchigia? A cosa serve e perché è prevista? La franchigia è la parte di danno posta a carico dell’assicurato. Si badi che non è posta dalle compagnie di assicurazione per “imbrogliare” l’assicurato, bensì per responsabilizzarlo. Se una quota del danno non fosse posta a carico dell’assicurato, quest’ultimo opererebbe con molta più negligenza, pensando che “tanto paga l’assicurazione in ogni caso”. La differenza tra la franchigia e lo scoperto sta nel fatto che la prima è in valore assoluto mentre il secondo è proporzionale al danno. Esempio franchigia: Danno di 5.000 €. Franchigia di 100 €. Indennizzo a carico della compagnia = 4.900 €. Esempio scoperto: Danno di 5.000 €. Scoperto del 10%. Indennizzo a carico della compagnia = 4.500 €. Da notare che sul mercato esistono anche prodotti assicurativi che NON prevedono franchigia. © 2015 – riproduzione totale o parziale del presente documento vietata senza lʼassenso di Assilink srl."
  • Garanzie accessorie Un prodotto assicurativo completo prevede – in particolar modo per le attività commerciali – anche una serie di ulteriori garanzie attivabili a richiesta, incrementando le tutele. Ecco alcuni esempi: Incendio Copre i danni materiali e diretti ai locali nei quali viene svolta l’attività. La copertura può essere estesa anche a: -  atti vandalici -  fenomeno elettrico -  eventi atmosferici, grandine e sovraccarico neve -  acqua condotta (tubazioni) e spese di ricerca e riparazione del guasto Incendio e danni al contenuto Copre i danni materiali e diretti al contenuto dei locali (attrezzature, arredi etc.) a seguito di incendio o di altri eventi inseriti in garanzia (ad es. evento atmosferico). Elettronica Copre i danni materiali e diretti causati alle apparecchiature elettroniche, anche se di proprietà di terzi, da un qualunque evento accidentale. Può includere anche la perdita di supporti dati e software in licenza d’uso. Assistenza Erogazione di prestazioni di assistenza quali invio di un idraulico, elettricista o fabbro in caso di emergenza, invio di un sorvegliante ecc. Furto Danni dalla sottrazione delle cose assicurate, anche tramite rottura, scasso, effrazione e sfondamento. La garanzia può essere estesa ai guasti cagionati dai ladri, ai valori trasportati (furto con destrezza, rapina o estorsione), alle spese per la sostituzione di serrature ecc. Lastre Copre le spese sostenute per la sostituzione delle lastre/ vetri danneggiati a seguito di rottura verificatasi per cause accidentali o in occasione di furto, rapina, estorsione consumati o tentati. Tutela legale Assicura la Tutela Legale, compresi i relativi oneri non ripetibili dalla controparte, occorrenti all’Assicurato per la difesa dei suoi interessi in sede extragiudiziale e giudiziale per fatti avvenuti in relazione alla conduzione dell’attività. ASSILINK | Insurance Brokers! © 2015 – riproduzione totale o parziale del presente documento vietata senza lʼassenso di Assilink srl." Tendiamo a consigliare a nostri clienti di stipulare questa garanzia con altra compagnia rispetto a quella della polizza Globale Attività per evitare situazioni di conflitto di interesse in caso di controversie sull’interpretazione di clausole di polizza
  • Assilink è una società di brokeraggio assicurativo. Offriamo servizi di intermediazione e consulenza professionale nella valutazione dei prodotti assicurativi, analisi del rischio e ottimizzazione dei costi sia per privati che per aziende. Gestiamo il portafoglio assicurativo dei nostri clienti a 360° gradi: stipuliamo le polizze, curiamo i rapporti con le compagnie e forniamo assistenza in caso di sinistro. Assilink – Chi siamo ASSILINK | Insurance Brokers © 2015! Operiamo solo con le migliori compagnie perché la qualità di un prodotto è data anche dalla solidità dell’azienda e dalla certezza dell’indennizzo in caso di sinistro. Facciamo la differenza perché siamo liberi consulenti, svincolati da qualsiasi vincolo commerciale. Operiamo nel mercato esclusivamente su incarico del nostro cliente (e non di una compagnia) con la responsabilità di individuare il prodotto più adatto alle sue esigenze (e non alla strategia commerciale della mandante).
  • Il cliente condivide con noi le sue esigenze, parlandoci dei beni, delle persone o delle situazioni che desidera proteggere. Assilink – Come operiamo richiesta check-up gratuito studio proposta assistenza Analizziamo il caso specifico del cliente e valutiamo insieme a lui le opportunità di protezione e tutela, tenendo conto delle sue richieste e esigenze. Conduciamo un'analisi comparativa sottoponendo il rischio a diverse compagnie assicurative. Valutiamo le condizioni dei prodotti e confrontiamo i costi. Sottoponiamo al cliente le diverse alternative e commentiamo insieme le possibilità, offrendo il nostro suggerimento prima della stipula definitiva della polizza. In caso di sinistro, forniamo assistenza globale al cliente, affiancandolo nella gestione dei rapporti con il perito, il liquidatore e la compagnia. Chiari. Trasparenti. Indipendenti. ASSILINK | Insurance Brokers © 2015!
  • Intermediario di assicurazioni sottoposto a vigilanza dell'IVASS Iscritto al RUI con numero B000506272 ASSILINK mediazione e consulenza assicurativa Via Antonio Fabro 3 - 10122 Torino T +39 011 4546055 F +39 011 5635031 @ clienti@assilink.it W www.assilink.it Associato ACB Broker
Fly UP