System is processing data
Please download to view
...

Focus Colore

by drlovric

on

Report

Category:

Lifestyle

Download: 0

Comment: 0

17,429

views

Comments

Description

Focus Colore
Download Focus Colore

Transcript

  • 1. FOCUSSULCOLORE
  • 2. VARISISTEMIDIPRESENTARELASTELLADIOSWALD
  • 3. VARISISTEMIDIPRESENTARELASTELLADIOSWALD
  • 4. VARISISTEMIDIPRESENTARELASTELLADIOSWALD
  • 5. Circolazione vasi capillari venosi Follicolo dove nasce la papilla pilifera Struttura del tessuto dermico Struttura e fusto del capello Vasi capillari linfatici Circolazione vasi capillari arteriosi Ghiandola sudoripara Ghiandola sebacea Terminazione del sistema nervoso Struttura del tessuto epidermico struttura della cute   Fuoriuscita dellaghiandola sudoripara
  • 6.  
  • 7.  
  • 8.  
  • 9.
    • A sinistra abbiamo dei capelli schiariti con 3 tonalità diverse dalla base alle punte5 - 7 - 9.
    • Al centro abbiamo il colore 7 biondo medio da applicare che è il colore obiettivo da raggiungere.
    • A destra abbiamo il risultato ottenuto dopo l'applicazione del colore 7 biondo medio.
  • 10. PERCHE'ILRISULTATONONE'STATOOTTENUTO ?
    • COLORECOSMETICO:
    • Quandoapplichiamouncolore cosmetico sui capelli mettiamo a confronto dei colori che si incontrano e sono sempre uno dominante sull'altro "il colore applicato + il colore dei capelli".
  • 11. PERCHE'ILRISULTATONONE'STATOOTTENUTO ?
    • COLOREDOMINANTE:
    • Ilcoloredominanteèquelloconladefinizione più intensa , in questo caso il colore dominate è il 7.
    • P er ottenere il risultato desiderato bisogna far si che il colore dominante sia sempre il colore cosmetico applicato.
  • 12. PERCHE'ILRISULTATONONE'STATOOTTENUTO ?
    • COLORIDIRETTI:
    • Icoloridirettisonoquelligestiticonl'utilizzodell'ossidanteOXYD
    • Ilcoloreapplicato 7/0, raggiunge l'obiettivo se applicato sul colorenaturale del capello 5/0che deve essere lo stesso dalla basealle punte.
  • 13. PERCHE'ILRISULTATONONE'STATOOTTENUTO ?
    • COLORIINDIRETTI:
    • I colori indiretti sono quelli chesi usano dopo aver preparato il colore di fondoad esempio ( prima si deve effettuare una decolorazione oppure un decapaggio ).
  • 14.
    • E'POSSIBILEEFFETTUAREQUESTOCOLORE DIRETTAMENTE ?
    • Il risultato è stato ottenuto ?seSIperché…………………………………………..
    H 2 O 2 40 Volumi Esempio 1 8.0 BIONDO CHIARO COLORE DI PARTENZA: CASTANO CHIARO NATURALE RISULTATO: BIONDO CHIARO
  • 15.
    • Il colore di partenza del capello naturale è di tono4.0 castanoil colore desiderato è di tono9.0 biondo chiarissimo ,possiamo raggiungere l‘obiettivo direttamente con un coloresuperschiarente +OXYD 12%(40 vol.)?
    • sesiperché ……………………………………………………..
    • senoperché ………………………………………………………
    Esempio 2 Differenza di toni 5 Colore del capello:castano 4.0 Colore obbiettivo:biondo chiarissimo 9.0 H 2 O 2 40 Volumi Color + Schiaritura massima ottenibile 4 toni Per ottenere la schiaritura dei 5 toni e raggiungere l’obbiettivo è necessario decolorare
  • 16.
    • Il colore di partenza del capello naturaleèditono5.0castano chiarotinto il colore desideratoè di tono8.0biondo chiaro ,perchénonpossiamoraggiungerel'0biettivo direttamentecon uncolorebiondo chiaro+OXYD 12% (40 vol.)?
    • seNOperché ……………………………………………………………..
    • qualeoperazionesidevefareprimadelcolore ? ……………………………
    Esempio 3 8.0 Biondo chiaro H 2 O 2 40 Volumi Colore di partenza: castano chiaro tinto Risultato: non modificato il colore di partenza + =
  • 17.
    • Se il colore cosmetico del capello è più chiarodi2toniedoltre,è necessario effettuare la …………………………………………………. altrimentiilrisultatononvieneraggiuntodescrivereperqualemotivo.
    • ………………………………………………………………………………………
    Esempio 4 Differenza di toni 3 Colore del capello:8.0 biondo chiarocosmetico Colore obbiettivo:5.0 castano chiaro Il colore di fondo troppo chiaro non permette di ottenere il colore dell’obbiettivo direttamente è indispensabile “ripigmentare”. POI + H 2 O 2 20 Volumi Color
  • 18. Se il colore del capello è più chiaro di oltre un tono rispetto al colore del risultato da realizzare, è sempre necessario intervenire con il servizio tecnico denominato “Ripigmentazione”. Operazione questa sempre indispensabile quando è necessario ridare colore cosmetico al capello, che da un tono più chiaro si vuole colorare con un tono più scuro, e per tutti quei casi di forti sbiaditure per cause naturali o artificiali (schiariture, decolorazioni, sole, mare, piscina, ecc. Conclusione La colorazione moderna, nella sua complessità e nel suo ampio spettro esecutivo, è molto schematica e razionale. Essa può essere sintetizzata con delle regole fondamentali che ci permettono, attenendoci ad esse, di seguire passo passo tutte le fasi della colorazione con metodo, per ridurre al minimo gli errori e garantire il successo finale.
  • 19. Inserire sempre il tono cosmetico “serie Naturale” quando vi è la necessità di coprire i capelli bianchi. 10 Ripigmentare per recuperare il colore cosmetico perso. 9 Decapare sempre per schiarire toni cosmetici. 8 Decolorare quando i toni da schiarire sono più di 5. 7 Stabilire se si devono schiarire capelli naturali, e a quanti volumi deve esse l’ossidante da utilizzare. 6 Stabilire se si deve schiarire o scurire rispetto al dono di fondo. 5 Stabilire se il capello è naturale o tinto. 4 Stabilire se il risultato è raggiungibile.Valutazione delle regole 1 e 2 3 Stabilire il colore del capello.Tono di fondo 2 Stabilire il risultato.Obbiettivo 1 Le regole sono:
  • 20. Melanina eColorazione Cosmetica
    • MELANOCITI.
    • I melanociti sono le cellule che hanno il compito di produrre il colore dei capelli.
    • SCQUAME.
    • Lo strato squamoso esterno del capello non è provvisto di melanociti, quindi risulta trasparente.
    • MELANINA.
    • Pigmenti sotto forma di piccolissimi granuli, essi sono dislocati nello strato fibroso del capello, quindi visti attraverso la scquamatura trasparente si stabilisce il colore naturale dei capelli.
  • 21. Melanina eColorazione Cosmetica
    • EUMELANINA:colorazionebruna / nera.
    • E’ il pigmento che ha la capacità di creare l'intensità del colore (altezza di tono) dal nero al biondo chiarissimo naturale, questo è il colore più facile da schiarirechimicamente che è la parte più esterna dello strato fibroso del capello.
    • TRICOSIDERINA:colorazionerossa.
    • Questo pigmento sipresenta di dimensioni più piccole rispetto aquelloBruno - Nero.La sua colorazione è soloRosso - Rame - Arancioil colore è perla sua maggiorconcentrazionenegli strati medi delle fibre del capello ed è molto difficile da ridurre o eliminare.
  • 22. Melanina eColorazione Cosmetica
    • FEOMELANINA:colorazionegialla.
    • E’ il pigmento che ha sede nella parte più interna delle fibre dei capelli ed èdicolorazione Gialla sempre presente nelle colorazioni Bionde,questo pigmento è quello più difficile da eliminare, infatti restano sempre delle tracce di colore giallo sui capelli schiariti anche dopo la decolorazione.
  • 23.  
  • 24.  
  • 25. 37% 51% 9% 3% Platino 34% 43% 14% 9% Biondo ch.ssimo 29% 40% 16% 15% Biondo chiaro 26% 33% 21% 20% Biondo medio 22% 28% 24% 26% Biondo scuro 18% 24% 24% 34% Castano chiaro 14% 19% 27% 40% Castano medio 10% 14% 30% 46% Castano scuro 7% 9% 32% 52% Bruno 3% 4% 35% 58% Nero Neutro Feomelanina Tricosiderina Eumelanina Colori naturali Densità delle melanine
  • 26.  
  • 27. 37% 51% 9% 3% Platino 34% 43% 14% 9% Biondo ch.ssimo 29% 40% 16% 15% Biondo chiaro 26% 33% 21% 20% Biondo medio 22% 28% 24% 26% Biondo scuro 18% 24% 24% 34% Castano chiaro 14% 19% 27% 40% Castano medio 10% 14% 30% 46% Castano scuro 7% 9% 32% 52% Bruno 3% 4% 35% 58% Nero Neutro Feomelanina Tricosiderina Eumelanina Colori naturali Densità delle melanine
  • 28.
    • Mediante la combinazione dell'altezza di tono e della tendenza di riflesso si creano le diverse tonalità dei colori dei capelli.
    • COLORISCURI:
    • maggioranzadipigmentiNero / Bruni.
    • maggioranzadipigmentiRossi.
    • minoranzadipigmentiGialli.
    • COLORICHIARI:
    • minoranzadipigmentiNero / Bruni.
    • minoranzadipigmentiRossi.
    • maggioranzadipigmentiGialli.
  • 29. Tutti conosciamo ciò che avviene al colore del capello quando viene trattato con un prodotto decolorante (sia con decolorazione che con un superschiarente); la melanina che si trova al suo interno, a contatto conalcuni componenti chimici contenuti nel prodotto, si degrada immediatamente schiarendosi.   Lamelanina Nero/ Bruna è poco resistente ai prodotti chimici, infatti notiamo subito una colorazione rossa, lasciando agire il decolorante sul capello, con il tempo di posa si passerà da una colorazione Rossa ad una colorazione Gialla (questo è un momento molto delicato) perché superando il tempo di posa, è possibile arrivare alla rottura dei filamenti della struttura dei capelli infatti il riflesso Giallo è quello più difficile da eliminare.  
  • 30. E' STABILITOCHEIPASSAGGIDISCHIARITURESONO:
  • 31. naturali noncolorati capellosquamatocapellononsquamato
  • 32. COLORAZIONETEMPORANEA
    • Appartengonoallacolorazionetemporanea :
    • le frizionicoloratesenzarisciacquo
    • le schiume coloratesenzarisciacquo
    • LIMITE DELPRODOTTO:
    • consente una leggera riflessatura che nel momento in qui si lavano i capelli il colore vieneeliminato.
  • 33. COLORAZIONESEMIPERMANENTE
    • Appartengonoallacolorazione semipermanente
    • tuttiicolorantipronticonaggiuntadi attivatoriodaltricomponenti,edopoil tempodiposa prevedonoil risciacquo.
    • LIMITE DELPRODOTTO:
    • Il colore ha una maggiorecolorazioneeun'ottimacoperturadei capelli bianchi, resiste ad alcuni lavaggi, non lascia la ricrescitae nonhapotereschiarente, non modifica la struttura dei capelli, siusa tono su tono, per scurire e per riflessare.
  • 34. COLORAZIONEPERMANENTE
    • Appartengonoallacolorazionepermanente
    • tutteletinturepercapelli cheprevedonouna ossidazione tramiteOXYD 3% - 6% - 9% fino al12%
    • LIMITE DELPRODOTTO:
    • Ilcolore adossidazionecopreil100%dei capellibianchi,ehaunaschiaritura massimadi4 - 5toni.
    • Non ha potere schiarente nei confronti di un capello già colorato.
  • 35. EMULSIONECREMOSADELPRODOTTO
    • Mantieneneicapelliilcoloreemulsionatosenzacolare.
    • Aiutalapenetrazionedellesostanzeall'internodelcapello.
    • Proteggelastrutturadeicapelliidratandola.
    Le tinture alcaline aprono le squame dei capelli Color +OXYD = colorazione OXYD+Sostanza alcalina = schiaritura Base protettivaColoralcale OXYD Gli alcali attivano l’ OXYD
  • 36. PRODOTTIALCALINI
    • Rigonfianolostelodelcapello.
    • Apronolesquamedelcapello.
    • Penetranoall'internodelcapellounitamenteallesostanzecoloranti, ammoniacaeossigeno.
    Le tinture alcaline aprono le squame dei capelli Color +OXYD = colorazione OXYD+Sostanza alcalina = schiaritura Base protettivaColoralcale OXYD Gli alcali attivano l’ OXYD
  • 37. OSSIGENO + SOSTANZECOLORANTI
    • Permettono l'ossidazione e il deposito del coloreall'interno del capello.
    Le tinture alcaline aprono le squame dei capelli Color +OXYD = colorazione OXYD+Sostanza alcalina = schiaritura Base protettivaColoralcale OXYD Gli alcali attivano l’ OXYD OSSIGENO + AMBIENTE BASICO
    • Servono alla schiaritura delle melanine del colore naturale del capello.
  • 38.  
  • 39.  
  • 40.  
  • 41.  
  • 42. ILPHFISIOLOGICODICUTEeCAPELLIè5,5
  • 43. SOSTANZEALCALINE . Le sostanze BASICHE o ALCALINE gonfiano i capelli. Le sostanze fortemente Basiche distruggono i capelli. Siusano le sostanze basiche nei liquidi per Ondulare - per Decolorare - e nelle Tinture dei capelli per il loro effetto rigonfiante. SOSTANZEACIDE Gli ACIDI DEBOLI sgonfiano i capelli con effetto astringente. Gli Acidi Forti distruggono i capelli. Si usano gli Acidi nei prodotti quale i Neutralizzanti delle Permanenti - Balsami liquidi e cremosi nell'acqua ossigenataH 2 O 2- Attivatori - Emulsionanti. GRUPPODILEGGERAACIDITA' Ilvalore pH dei prodotti appartenente a questo gruppo variada 3,5 a 7. Lozioni trattanti - Lozioni riflessanti - Lozioni fissative. Shampoo normale e Shampoo per bambini.Lacche- Gel - Schiume.
  • 44. GRUPPOALCALINO . Il valore pH dei prodotti appartenente a questo gruppo varia da 8 ad 11. A questo gruppo appartengono tutte le Tinture ad ossidazione - I liquidi ondulanti - i Decoloranti i DecapaggiAlcalini. GRUPPOACIDO Il valore PH dei prodotti appartenente a questo gruppo varia da 2 a 4. Aquesto gruppo appartengono lo Shampoo a pH Acido-i Neutralizzanti delle Permanenti le Creme ristrutturanti - i condizionatori Acidi - le Creme ammorbidenti e Balzami Acidi. CONCLUSIONE Si deve sempre tener presente che sui capelli esullacuteesisteunpHfisiologico da rispettare che è obbligatorio ripristinare dopo un trattamento chimico esso sia Alcalino che Acido inmodo che capelli e cute possono vivere in condizioni naturali.
  • 45. Shampoo per bambinie lozioni palpebrali. 7 verde Neutro Acqua Da pH 4,5 a 6,5 valori fisiologici del valore cutaneo. Entro questi limiti reagiscono i cosmetici formulati a pH isodermico. Valori ideali per cosmetici di igiene e trattamenti neutri. 5 6 arancio Giallo Acidi deboli Borico, oelico, sterico Da pH 3 a 4 Speciali detergenti intimi, balsami, dopo shampoo. 3 4 rosso-caldo rosso-arancio Acidi medi Lattico, citrico, acetico Massima acidità Nessun impiego Cosmetico. 0 1 2 rosso-viola rosso-ciliegia Acidi forti Solforico, nitrico-cloridrico Prodotti: Limiti di Reazione pH Cartina Tornasole Classificazione
  • 46. Massima alcalinità Nessuno impiego cosmetico 13 14 blu-chiaro blu-indaco blu-nero Alcali medi Soda e potassa caustica 10 11 12 azzurro smeraldo Alcali medi Carbonati alcalini, ammoniaca Da pH 7,5 a 8,5 creme e latti su stearato di sodio, ammonio, trietanolammina. Da 8,5 a 10,5 saponi da toilette, medicati, saponi da barba, stick deodoranti, ecc. Liquidi per permanente Tinture ad ossidazione. Decoloranti Da pH 11 a 12 depilatori, Liquidi per pellicine 8 9 verde azzurro Alcali deboli Soda solvey Prodotti: Limiti di Reazione pH Cartina Tornasole Classificazione
  • 47. COSAINFLUISCESULLACUTEESUICAPELLI. L'atmosfera satura di esalazione chimichedovuta agli scarichi delle industrie - ilpulviscolo dei detersivi - lo smog nelle città -ed altro, tutto questo agisce ed influisce suirisultati dei trattamenti.
  • 48.
    • QUANDOUNCAPELLOHALESQUAMECHIUSE ?
    • QUANDOUNCAPELLOHALESQUAMEAPERTE ?
    • QUALIPRODOTTISERVONOPERAPRIRELESQUAME ?
    • QUALIPRODOTTISERVONOPERRICHIUDERELESQUAME ?
    Squamechiuse Squameaperte
  • 49. Quando si parla di acqua ossigenata a 10 - 20 - 30 - 40 - volumi si vuole indicare che 1 litro di quella soluzione è in grado di sviluppare 10 - 20 - 30 - 40 litri di ossigeno attivo. 2 o 2 Volume Ossigeno attivo VolumiOXYD OXYD millilitri ml 10.000 10 Vol. 1.000 ml 20.000 20 Vol. 1.000 ml 40.000 40 Vol. 1.000 ml 30.000 30 Vol. 1.000 Scheda esplicativa volume
  • 50. Peso Quando si dice 3% - 6% - 9% - 12%, significache su 1000 gr. disoluzione, 30 - 60 - 90 – 120grammi sono di ossigeno attivo mentre il resto per arrivare a1000 gr. sono di crema e acqua demineralizzata. Il ph di tutti i prodotti checontengono ossigeno per la sua stabilità devono essere in campo ACIDO, contenuto nei valori che vanno da ph 2,8 a4. 2 o 2 Acqua demineralizzata Ossigeno attivo peso Soluzione peso 970 g 3% = 30g 1.000 g. 940 g 6%=60g 1.000 g. 880 g 12%=120g 1.000 g 910 g 9%=90g 1.000 g. Scheda esplicativa peso
  • 51. 60 ml di prodotto + 60 ml di ossigeno a 30 volumi la miscela sviluppa 1.800 ml di ossigeno attivo, questa miscela colora e schiarisce da 1 a 2 toni. Miscela 1+1 2 o 2 Colora e schiarisce da 2 o 3 toni ML 2400 ML 602% (40 Vol.) ML 60 Colora e schiarisce da 1 a 2 toni ML 1800 ML 609% (30 Vol.) ML 60 Tono su tono toni più scuri ML 1200 ML 606%(20 Vol.) ML 60 Campo d’utilizzo Ossigeno attivo Quantità H 2 O 2 Quantità prodotto Apporto di ossigeno attivo nella miscela a formula 1 + 1
  • 52. 60 ml di prodotto + 90 ml di ossigeno a 20 volumi la miscelasviluppa 1.800 ml di ossigeno attivo, questa miscela colora e schiarisce da 1 a 2 toni. Miscela 1+1,5 2 o 2 Colora e schiarisce da 2 o 3 toni ml 2700 ml 909% (30 Vol.) ml 60 Colora e schiarisce da 3 o 4 toni ml 3600 ml 9012%(40 Vol.) ml 60 Colora e schiarisce da 1 a 2 toni ml 1800 ml 906%(20 Vol.) ml 60 Tono su tono toni più scuri ml 900 ml 903% (10 Vol.) ml 60 Campo d’utilizzo Ossigeno attivo QuantitàH 2 O 2 Quantità prodotto Apporto di ossigeno attivo nella miscela a formula 1 + 1,5
  • 53. CONCLUSIONE IlprodottoTINTURAper colorare i capelli ha la necessità di essere a contatto con l'ossigeno attivo,la quantità di questo elemento varia a secondo del tipo di obiettivo che si vuole raggiungere.
  • 54. Regola importante: Misurare sempre l'acqua ossigenata nel rapporto di diluizione stabilita dal produttore.H 2 o 2
  • 55. Effetto 2 o 2 Da 3600 a 3800 ml Coprire i capelli bianchi Colorare e schiarire 4 toni e oltre Da 2400 a 2700 ml Coprire i capelli bianchi Colorare e schiarire da 2 a 3 toni Da 1700 a 2000 ml Coprire i capelli bianchi colorare e chiarire da 1 a 2 toni Da 900 a 1200 ml Coprire i capelli bianchicolorare tono e toni più scuri Ossigeno attivo impiegato Effetto sul capello Effetto sul capello ossigenato attivo impiegato
  • 56. USODELL'OSSIGENO: A 10 vol. si usa solo per colorare - a 20 vol. si usa il50% x colorare il 50% xschiarire - a 30 vol. si usa il 33% x colorare il 67% x schiarire - a 40 vol. si usa il25% x colorare il 75% x schiarire - COLORARE (Deposito di colore) SCHIARIRE (20,30,40 Vol.)
  • 57. La capigliatura è castano chiaro (5) con il 40% dei capelli bianchi e si vuole ottenere un biondo scuro rame (6,4). Per realizzare una perfetta copertura dei capelli bianchi e una buona tendenza di riflesso è importante costruire il colore da applicare. La quantità di prodotto che consideriamo ottimali per la miscela sono: Una parte di colore della serie “naturale” + Una parte di colore della serie “rame” + Una parte e mezzo diOXYD a 30 Volumi (questo valore riguarda la formula di diluizione 1+1,5) Esempio: 50 ml. diColor +75 ml. diOXYD
  • 58. La parte del coloreSERIENATURALEha il compito di creare il tono di base(altezza di tono). La parte del coloreSERIERAMEha il compito di creare la (tendenza di riflesso). LaOXYDa 30 vol. permette la giusta schiaritura delle melanine del capello naturale. Se aumento la quantità del tono “naturale” si favorisce la copertura dei capelli bianchi penalizzando però la tendenza del riflesso, il quale apparirà più spento. ♦♦♦♦ Se aumentiamo la quantità del tono “tendenza di riflesso” penalizzando il naturale, avremo certamente la tendenza rame più accesa ma anche una maggiore trasparenza dei capelli bianchi.
  • 59.
    • PRE-PIGMENTAZIONE
    • RIPIGMENTAZIONE
    • DECOLORAZIONE
    • DECAPPAGGIO
    • LAVAGGIO DECAPANTE
    LE TONALITA’ INDICATE: SONO QUELLE CON TENDENZA DI RIFLESSO: CHIARE Per le colorazioni DORATO MEDIE Per le colorazioni RAME SCURE Per le colorazioni ROSSO
  • 60. RIPIGMENTAZIONE Recupero di tre toni e oltre . Dopo avere applicato il colore desiderato sulla ricrescita, e dato inizio al tempo di posa, si procederà all’applicazione, sulle parti sbiadite, della miscela preparata per la ripigmentazione.Cinque minuti primadel termine di posa emulsionare con un leggero massaggio la tintura applicata sulla ricrescita con il colore per la ripigmentazione sulle lunghezze. 9,33 9 Biondo chiarissimo 8,43 8,34 8,33 8 Biondo chiaro 7,40 7,44 7,4 7 Biondo 6,64 6,60 6,66 6 Biondo scuro 5,6 5,34 5 Castano scuro 4,45 4,4 4 Castano Tonalità di riflesso per ripigmentare Altezza di tono desiderata Scala indicativa dei toni cosmetici per la ripigmentazione
  • 61. RIPIGMENTAZIONE Recupero di 1 o 2 toni. Dopo avere applicato il colore desiderato sulla ricrescita, e dato inizio al tempo di posa, si procederà all’applicazione, sulle parti sbiadite, della miscela preparata per la ripigmentazione.Quindici minuti primadel termine di posa emulsionare con un leggero massaggio la tintura applicata sulla ricrescita con il colore per la ripigmentazione sulle lunghezze. 9,33 9 Biondo chiarissimo 8,43 8,34 8,33 8 Biondo chiaro 7,40 7,44 7,4 7 Biondo 6,64 6,60 6,66 6 Biondo scuro 5,6 5,34 5 Castano scuro 4,45 4,4 4 Castano Tonalità di riflesso per ripigmentare Altezza di tono desiderata Scala indicativa dei toni cosmetici per la ripigmentazione
  • 62. DECOLORAZIONE Quando è necessario decolorarli? La decolorazione è la schiaritura chimica del colore naturale dei capelli. Il grado di decolorazione si misura in toni. Abbiamo visto in alcuni casi schiariture fino a quattro toni circa. La decolorazione avviene contemporaneamente alla colorazione, sfruttando l’azione schiarente dell’ossigeno presente nella miscela. CAPELLI NATURALI
  • 63. DECOLORAZIONE 4 Toni Ripigmentazione (formula di diluizione) 1 di colore + 2 di ossigeno 2% 3 Toni La diluizione, in questi casi deve essere in formula 1 + 3: 1 di colore + 3 di ossigeno a bassi volumi (2%) Applicazione radici (20 minuti) poi procedere con una leggera ripigmentazione (15 minuti) 2 Toni Prima di passare il colore sulle punte inumidirle con acqua Applicazione radici (20 minuti) poi lunghezze e punte (15 minuti) 1 Tono Capelli molto sensibilizzati Capelli poco sensibilizzati Sensibilizzazione delle lunghezze Scurire Regole di base per scurire capelli colorati
  • 64.
    • La tonalità Castano Chiaro Naturale crea l'altezza di tono Castanosui capelli Bianchi il riflesso Castano Chiaro Moganoconferisce il riflesso Mogano ai capelli Bianchi ed ai Naturali, se il colorecosmeticoèdellostessotonodeicapellinaturali
    • laOXYD dausare èal6%(20 vol.)
    1° Esempio TONOsuTONOe coprire i capelli bianchi
    • La miscela colorante:
      • 30 ml. di 5/0Castano chiaro Serie “naturale”
      • 30 ml. di 5/6Castano chiaro Serie “mogano”
      • 90 ml di ossidanteOXYDa 20 volumi
    • Colore naturale: 5.0 Castano chiaro
    • Capelli bianchi:40/50%
    • Risultati:5.6 castano chiaro mogano
  • 65.
    • Colore naturale dei capelli Castano Chiaro 5- colore cosmetico desiderato Biondo Scuro 6. per una migliore colorazione dei capelli Bianchi aggiungere il colore Biondo Scuro Dorato, poi dovendo schiarire i capelli naturali di 1 tono laOXYD da a usare è al9% ( 30 vol.)
    2° Esempio SCHIARIREUNOoDUETONIe coprire i capelli bianchi
    • La miscela colorante sarà:
      • 40 ml. di6/0 Biondo scuro Serie “naturale”
      • 10 ml. di 6/3Biondo scuro Serie “dorata”
      • 75 ml di ossidanteOXYDa30volumi
    • Colore naturale: Castano chiaro (5)
    • Capelli bianchi:40/50%
    • Risultati:Biondoscuronaturale
  • 66.
    • Colorenaturale dei capelliCastano Chiaro - colore cosmetico desiderato Biondo Chiaro Dorato per una migliore colorazione dei capelli Bianchi aggiungere il 50% di colore 8 naturale + 50% di8 Dorato dovendo poi schiarire i capelli naturali di 4 toni l’OXYDèdel12%. ( 40 vol. )
    3° Esempio SCHIARIRETRETONIe coprire i capelli bianchi La miscela colorante: 30 ml. Biondo Chiaro Naturale8/0serie “naturale” 30 ml. Biondo chiaroDorato8/3serie “dorata “ 90 ml. diOXYD12%(40 vol.)
    • Colore naturale: Castano chiaro (5)
    • Capelli bianchi:30/40%
    • Risultati:Biondo chiaro dorato8/3
  • 67. Oltre a questi toni la schiaritura è realizzabile solo con trattamento specifico compiuto prima della colorazione: “la decolorazione”. Essa avviene per ossidazione della melanina, il pigmento naturale dei capelli; con tale azione chimica diminuisce la concentrazione melaninica fino ad annullare la totalità del colore naturale. Questo permette al colore cosmetico di diventare prevalente e manifestare la sua altezza di tono e tendenza di riflesso. La decolorazione, oltre ad essere indispensabile per schiarire oltre a cinque toni, è necessaria quando si vuole ottenere colorazioni particolari molto chiare o di fantasia in ogni caso per ottenere quei colori cosmetici che non si possono avere direttamente con il prodotto colorante. Fare attenzione alla cute. 40 Vol. 6 Toni 30 Vol. Decolorazione forte 5 Toni 12%40 Vol. Superschiarenti 4 Toni 12%40 Vol. 3 Toni 9%30 Vol. 2 Toni 6%20 Vol. Prodotto colorante in applicazione diretta 1 Tono Volumi Prodotto da utilizzare Toni di schiaritura Campo di azione dei prodotti (attività schiarente)
  • 68. La tecnica per eseguire una decolorazione, per la prima volta, su di una capigliatura naturale richiede due o tre applicazione a seconda della lunghezza dei capelli.
    • Metodo:
      • Prima applicare sulle punte
      • Seconda applicazione sulle lunghezze
      • Terza applicazione sulle radici
      • Il tempo di posa è relativo alla resistenza del capello (mediamente non supera i 60 min.)
    12 % (40 vol.) 5 – 6 toniOXYD Forte 9 % (30 vol.) 3 – 4 toniOXYD Media 6 % (20 vol.) 1 – 2 toniOXYD Leggera Gradi di decolorazione
  • 69.
    • OBIETTIVORAGGIUNTO
    • Colore naturale dei capelli50% di CASTANO CHIARO + 50%di CAPELLI BIANCHI Colore desiderato BIONDO CHIARODORATO. Miscela da usare: 30 ml di 8/0 Naturale + 30 ml di8/3 Dorato + 90 ml diOXYD 12% (40 vol.). Usando l' OXYD 12% (40 vol.) si avrà una perfetta copertura dei capelli bianchi ed un perfetta schiaritura dei capelli naturali.
  • 70.
    • OBIETTIVONONRAGGIUNTO
    • stessa miscela del caso sopra descritto ma conOXYD 9% (30 vol.) si avrà: si... la copertura dei capelli Bianchi del colore BIONDOCHIARO DORATO ma si avrà nello stesso tempo una mancanza di schiaritura dei capelli naturali dovuta all'uso dell’ OXYD 9% (30 vol.) dando l'impressione della non perfetta copertura dei capelli Bianchi.
  • 71. In sostanza non essendo stati schiariti a sufficienza i capelli naturali, questi restano più scuri dei capelli bianchi colorati e coperti dal colore miscelato.
  • 72.
    • N.B.
    • Questa nostra relazione è coordinata con i prodotti della colorazione la cui formula di diluizione è 1 + 1, questo perché ci permette un più ampio spettro di utilizzo e quindi maggiore possibilità di esempi.
    • Coloro che utilizzano un tipo di colorazione con la formulazione di diluizione 1+1,5
      • devono tenere conto che tutto quello che riguarda la scelta deitoni cosmetici e la tecnica di copertura è completamente ugualea quella dell’ 1 + 1
      • mentre la parte che riguarda la scelta dei volumi dell’ossigenodeve tenere conto che aumentando la quantità liquida questidevono essere diminuiti come concentrazione subendo unospostamento in questi termini:
          • il 10 volumi sostituisce il 20
          • il 20 volumi sostituisce il 30
          • il 30 volumi sostituisce il 40
          • il 40 volumi è ideale per i superschiarenti
  • 73. CiòcheSI può fare con la Tintura ad ossidazione: Colorare e coprire i capelli Bianchi fino al 100%.Colorare i capelli naturali e cosmeticitono su tono oppure in toni più scuri.Schiarire i capelli naturali fino a quattro toni,colorare e realizzare le tendenze di riflesso.
  • 74. CiòcheNON può fare con la Tintura ad ossidazione: Schiarire un capello naturaleoltrequattrotoni.Schiarire un capello cosmeticamente colorato.Recuperare sui capelli decolorati un colore cosmetico di oltre due toni più scuri.
  • 75. PRIMADIFAREUNCOLOREFARESEMPRELADIAGNOSI.
  • 76. Da 35 a 60 minuti Deco light e OXYD 6/9% (20/30 vol.) 3 o 4 toni cosmetici e oltre Per decapaggio totale, prima le punte poi le lunghezze e per ultimo le radici Da 20 a 40 minuti Deco light e OXYD 6% (20/ vol.) 1 o 2 toni cosmetici Applicatoashampoo Da 5 a 15minuti 20 ml di Deco light 20 ml diOXYD 6% (20 vol.) 20 ml di acqua distillata. 10 ml di shampoo puro. Sovraccarico di colore Riflessi incompatibili Tecnica di lavoro Tempo di posa Tipo didecapaggio Tempodi intervento SCHEMAINDICATIVO:LAgestionedeldecapaggio
  • 77. Rossi Rossi-Mogano Rosso N.B. Ogni qualvolta si procede alla colorazione, dopo una decolorazione, è bene considerare le regole della colorimetria. Rame Rame-Rossi-Viola ArancioRame intenso Dorati caldi Rame chiaro Giallo Arancio (Rame) Per ottenere colori è sufficiente schiarire mezzo tono in più Doratimedi Beige e Dorati medi Giallo Cenere chiari Dorati ebeige Giallo chiaro Per ottenere colori Cenere schiarire di 1 tono in più di quanto si desidera realizzare successivamente Cenere-Beige Giallo chiarissimo Consiglitecnici Colore applicabile conriflessi Colore di fondo deicapelli INCONTRIIDEALI ( fra colori di fondo e colori cosmetici)
  • 78.
    • Colore naturale del capello: Castano chiaro (5/0)
    • Percentuale dei capelli bianchi: 50%
    • Risultatodesiderato: Castano scuro(3/0)
    • La miscela: 50 ml di colorante tono castano scuro(3/0)
    • 75 ml diOXYD 6% (20 vol.)
    Colorare 1 o2toni più scuri La tonalità castano scuro conferirà il giusto deposito di colore sui capelli e la copertura di quelli bianchi. L’ OXYD 6% (20 vol.) non potrà alterare la tonalitàbase del capello.
  • 79.
    • Colore naturale del capello tono: Castano chiaro(5/0)
    • Risultato desiderato: Castano chiaro spento(5/1)
    • La miscela: 50 ml di colorante tono castano chiaro cenere
    • 75 ml diOXYD6 o 9% (20 o 30 vol.)
    Colorare tonosutono La tonalità cenere da un giusto contrasto alla struttura melaninica rosso-arancio del capello naturale spegnendolo. L’ OXYD 6% (20 vol.) sviluppa l’ossidazione delle sostanze coloranti e agirà in una parte di pigmenti del capello, indebolendo la forza rossa del colore naturale al fine di fare risaltare il riflesso spento del colore cosmetico. Volendo accrescere la tendenza di riflesso “spento” aumentare i volumi diOXYD 9% (30 vol.).
  • 80.
    • Colore naturale del capello tono: Castano chiaro (5/0)
    • Capelli bianchi: 40%
    • Risultato desiderato: Castano chiaro mogano
    • La miscela: 25 ml di colore castano chiaro(5/0)“naturale”
    • 25 ml di colore castano chiaro mogano5/6“mogano”
    • 75 ml diOXYD 6%(20 vol.)
    Colorare tono su tono e copertura dei capelli bianchi La tonalità serie naturale crea la giusta altezza di colore sui capelli bianchi, mentre la serie mogano conferisce la tendenza di riflesso richiesta. L’ OXYD 6% (20 vol.) sviluppa l’ossidazione delle sostanze coloranti e crea il deposito di colore sul capello combinando con questo una leggera schiaritura delle melanine naturali del capello (massimo mezzo tono) per permettere alla tendenza di riflesso desiderato la giusta esaltazione.
  • 81.
    • Colore naturale del capello tono: Castano chiaro“ 5/0 “
    • Capelli bianchi: 30%
    • Risultato desiderato: Biondo medio rame “ 7/4 ”
    • La miscela: 30 ml di colore biondo medio serie naturale“ 7/0 ”
    • 30 ml di colore biondo medio rame“ 7/4 “
    • 90 ml diOXYD9% (30 vol.)
    Schiarire due toni di colore e coprire i capelli bianchi La tonalità serie naturale crea la giusta altezza di colore sui capelli bianchi, mentre la serie rame conferisce la tendenza di riflesso richiesta. L’ OXYD9% (30 vol.)sviluppal’ossidazione delle sostanze coloranti, crea il deposito di colore sul capello e combina a questo laschiaritura delle melanine naturali trasformando la loro concentrazione da rosso-arancio a arancio-giallo (schiaritura di due toni) per permettere alla tendenza di riflesso desiderato la giusta esaltazione.
  • 82.
    • Colore naturale del capello tono: Castano chiaro “ 5/0 “
    • Capelli bianchi: 50%
    • Risultato desiderato: Biondo chiaro dorato “ 8/3 “
    • La miscela: 30 ml di colore biondo chiaro naturale“ 8/0 “
    • 30 ml di colore biondo chiaro dorato“ 8/3 “
    • 90 ml diOXYD12%(40 vol.)
    Schiarire tre tonidicoloreecoprireicapellibianchi La tonalità serie naturale crea la giusta altezza di colore sui capelli bianchi, mentre la serie dorata conferisce la tendenza di riflesso richiesta. L’ OXYD12% (40 vol.) sviluppa l’ossidazione delle sostanze coloranti, crea il deposito di colore sul capello e combina a questo laschiaritura delle melanine naturali, trasformando la loro concentrazione da rosso-arancio a giallo (schiaritura di tre tono), per permettere alla tendenza di riflesso desiderato la giusta esaltazione.
  • 83. SCHIARIREOLTRE4TONI(per la prima volta)
    • Esempio:
    • Colore naturale del capello tono: Castano chiaro“ 5/0 “
    • Lunghezza: Oltre cinque centimetri
    • Risultato desiderato: Biondo chiarissimo “ 9/0 “
    • In questo caso, per le difficoltà della schiaritura delle lunghezze e punte da parte del colore cosmetico, è necessario intervenire(una tantum ) con una decolorazione preparatoria.
    Questa darà modo di avere da subito una buona uniformità su tutta la lunghezza del capello; quindi una buona colorazione cosmetica molto vicina alla tonalità desiderata.
  • 84. SEGUESCHIARIREOLTRE4TONI(per la prima volta) Il procedimento . Il piano di lavoro per raggiungere l’obbiettivo si sviluppa in TREFASI:
    • 1ª FaseLa decolorazione
    • Essa va eseguita con il criterio tecnico:
    • Punte
    • Lunghezze e punte
    • Radici, lunghezze e punte
    • Avendo cura di non schiarire il colore del capello oltre al giallo (altezza di tono 8,5 – 9)
    1 FASE: PUNTE LUNGHEZZE E PUNTE RADICI, LUNGHEZZE E PUNTE
  • 85. SEGUE:schiarireoltre4toni(per la prima volta) 2ª FaseLa colorazione Si colora il capello precedentemente decolorato con un tono cosmetico altezza tono biondo chiaro( 8/1 ) con tendenza di riflesso spenta (cenere o beige). LadiluizioneèconOXYD3 %(10 vol.)in formula 1 + 2
  • 86. 3 FASE: APPLICAZIONE SULLA RICRESCITA FINEschiarireoltre4toni(per la prima volta) 3ªFaseAPPLICAZIONEDIRETTA Dopo 20 giorni ,quandolaricrescitadelcapelloè di pochicentimetri, si applicail superschiarente colore10/1 diluito conOXYD 12 % (40 vol.) sulla radice tempo di posa45 minuti. (dopo 25 minuti, emulsionare il colore sulle lunghezzae punte). Questa ultima fase permette di raggiungere l’obiettivopreposto su tuta la lunghezza dei capelli. Successivamente le applicazioni della colorazionesaranno a scadenza regolare e direttamente sullaricrescita del capello ( non superiore a 1,5 cm .)
  • 87. SCHIARIREOLTRE5TONI
    • Esempio:
    • Colore naturale del capello tono: Castanoscuro(3/0)
    • Risultato desiderato: Biondo chiarissimo (9/0)
    • Dovendo schiarire oltre5 TONIuna capigliatura
    • e ottenere colori molto chiari, è necessario
    • anzitutto decolorare tutti i capelli e raggiungere la
    • tonalità di fondo ideale al colore che si dovrà
    • realizzare, poi ricolorare con il colore cosmetico
    • corrispondente, sia come altezza di tono sia
    • come tendenza di riflesso, al colore desiderato.
  • 88. Segueschiarireoltre5toni Il procedimento . Il piano di lavoro per raggiungere l’obbiettivo si sviluppa in tre fasi:
    • 1ª FaseLa decolorazione
    • Essa va eseguita con il criterio tecnico:
    • Punte
    • Lunghezze e punte
    • Radici, lunghezze e punte
    • Avendo cura di non schiarire il colore del
    • capello oltre al giallo (altezza di tono 9 – 9,5)
    1 FASE: PUNTE LUNGHEZZE E PUNTE RADICI, LUNGHEZZE E PUNTE
  • 89. FINEschiarireoltre5toni 2ª FaseLa colorazione Si colora il capello precedentemente decolorato con un tono cosmetico altezza tono biondo chiarissimo ( 9/ …. ) con la tendenzadiriflessodesiderata. LasuadiluizioneèconOXYD In formula6%1 + 1,5. Applicazione su tutta la capigliatura. 3° FASE: APPLICAZIONE RADICE LUNGHEZZE E PUNTE
  • 90. MODIFICARELATONALITA’COSMETICA La colorazione cosmetica dei capelli ha lacaratteristica di non potere esseremodificatainschiaritura diretta con un altro colore cosmetico quale“ la tintura diluita con l’ossigeno “ Lo stesso problema si riscontra anche per le tendenze di riflesso che da spente devono diventare calde per esempio(da cenere a dorato).
    • Esempio:
    • Colore cosmetico del capello tono: Castano tinto( 4/0 )
    • Risultato desiderato: Biondo scuro dorato(6/3)
    CAPELLO COLORATO
  • 91. il procedimento . Il piano di lavoro per raggiungere l’obbiettivo si sviluppa in due fasi:
    • 1ª FaseLa decolorazione
    • Essa va eseguita con il criterio tecnico:
    • Punte
    • Lunghezze e punte
    • Radici, lunghezze e punte
    • Avendo cura di non schiarire il colore
    • del capello oltre all’arancio – giallo
    • (altezza di tono 7)
    Seguemodificare la tonalità cosmetica 1 FASEAPPLICAZIONE :PUNTE LUNGHEZZE E PUNTE RADICI LUNGHEZZE E PUNTE
  • 92. 2ª FaseLa colorazione Sicolorailcapelloprecedentementedecapato Con un tono cosmetico altezza di tono biondo scuro (6)con tendenza di riflesso dorato (6,3). LadiluizioneèconOXYD informula:al3 %1+ 2oppureal6%1+1,5.FINEmodificarelatonalitàcosmetica 2°FASE: APPLICAZIONE RADICE LUNGHEZZE E PUNTE
  • 93.
    • Esempio:
    • Colore cosmetico del capello tono: Biondo scuro cenere (6,1)
    • Risultato desiderato: Biondo scuro dorato (6,3)
    MODIFICAREILRIFLESSOCOSMETICO. CAPELLO COLORATO
  • 94. Il procedimento . Il piano di lavoro per raggiungere l’obbiettivo si sviluppa in due fasi: 1ª FaseLa decolorazione Dopo aver preparato la soluzione decapantenellaformula: 1parte di decolorante 1parte diOXYD 1parte di acqua distillata 10mldishampoopuro Siapplicala soluzionesullacapigliatura amòdishampoomassaggiando i capelli. Quando si nota che la tendenza del riflesso cenere è scomparsa, risciacquare abbondantementeeneutralizzareicapelli. Seguemodificare il riflesso cosmetico
  • 95. 2ª FaseLa colorazione SicolorailcapelloprecedentementedecapatoconiltonocosmeticoaltezzatonodesideratoBiondoscurodorato(6/3). LadiluizioneèconOXYDInformula3 %10 vol. 1 + 2 Se si usa il 6%verrà diluito1+1,5 FINEmodificare ilriflessocosmetico 2°FASE: APPLICAZIONE RADICE LUNGHEZZE E PUNTE
  • 96.
    • Esempio:
    • Colore cosmetico del capello tono: Biondo scuro (6)
    • Alone di capelli bianchi: oltreil40 %
    • Risultato desiderato: Biondo scuro dorato (6,3)
    COLORECONPRE – PIGMENTAZIONE. Quando i capelli bianchi sono molto concentrati alle attaccature(tempie e fronte).
  • 97. Il procedimento . Il piano di lavoro per raggiungere l’obbiettivo si sviluppa in due fasi: 1ª Fasepre-pigmentazione Applicare sui capelli bianchi il colore cosmetico puro (direttamente dal tubo massaggiando con le dita, guantate, direttamente sui capelli) di un tono più chiari rispetto al colore desiderato. In questo caso si deve utilizzarela tonalità biondo medio dorato (7,3). Applicare sulle attaccature bianche il coloreColorpuro Seguecolore con pre-pigmentazione
  • 98.  
  • 99. FINEcoloreconpre-pigmentazione 2ª FaseLa colorazione Applicare direttamente sopra alla pre-pigmentazione 7/3 il nuovo colore 6/3 biondo scuro dorato, supportato da una percentuale di 6/0 biondo scuro naturale per coprire i capelli bianchi refrattari. La suadiluizioneèconOXYD 6 %(20 vol.) La pre-pigmentazione ha lo scopo di iniziare l’apertura delle squame grazie alla maggiore alcalinità contenuta nel prodotto puro. La stessa porterà sui capelli bianchi una quantità di soluzione colorante che verrà completata dalla normale applicazione del colore con conseguente copertura perfetta dei capelli bianchi. Questo sistema è molto indicato per i casi di forte schiaritura con i superschiarenti.
  • 100.
    • Esempio:
    • Colore cosmetico del capello tono: Castano chiaro5/0
    • Colore cosmetico delle lunghezze: Biondo scuro rame6/4
    • Colore cosmetico delle punte: Biondo chiaro dorato rame
    • Risultatodesiderato: Biondo scuro rame (6,4)
    COLORERIPGENTAZIONE. Ridare pigmento ai capelli che lo hanno perso per cause naturali o artificiali (schiariture, decolorazioni, agenti atmosferici, ecc.) Biondo chiaro dorato rame Biondo scuro rame Castano chiaro
  • 101. Il procedimento . Il piano di lavoro per raggiungere l’obbiettivo si sviluppa in tre fasi: 1ª Fase Applicare la miscela,6.4 Biondo Scuro Ramecon OXYD9 %(30 vol.), sulla ricrescita del capello.Tempo di posa della base 30 minuti Seguecoloreripigmentazione Biondo chiaro dorato rame Biondo scuro rame Castano chiaro 1 FASE: APPLICAZIONE SULLE RADICI (Schiaritura 1 tono)
  • 102. Seguecoloreripigmentazione 2ª Fase Applicaresullepartichiaredelle lunghezze lamiscela ripigmentante composta dallo stesso tono di risultato cioè:biondo scuro rame (6,4)diluito nella formula1 + 2conossigenoa bassi volumi (5 vol.) Non sciacquare. Biondo chiaro dorato rame Biondo scuro rame Castano chiaro 2 FASE: APPLICAZIONE DELLA MISCELA RIPIGMENTANTE (Schiaritura 2 toni)
  • 103. FINEcoloreripigmentazione 3ª Fase Cinque minuti prima dello scadere del tempo di posa totale emulsionare con un leggero massaggio la colorazione applicata sulla ricrescita con il colore applicato per la ripigmentazione delle lunghezze. A tempo di posa esaurito di30 minuti risciacquare abbondantemente. 3 FASE: EMULSIONARE TUTTO CON UN LEGGERO MASSAGGIO
  • 104.
    • Esempio:
    • Colore naturale del capello tono: Castano chiaro (5/0)
    • Colore delle mèches(60%) : Biondo chiarissimo (9/0)
    • Risultato desiderato: Castano chiaro (5/0)
    COLORAZIONEINDIRETTA Quando si vuole riportare al colore naturale una capigliatura schiarita da una quantità troppo elevata di mèches, senza cambiare di colore dei capelli naturali.
  • 105. Il procedimento . Il piano di lavoro per raggiungere l’obbiettivo si sviluppa in tre fasi: Seguecolorazione indiretta 1ª Fase la preparazione della soluzione colorante è composta dal tono cosmetico castano chiaro (5/0) più una percentuale (max 10 %) di tonalità rosso dorato di pari altezza di tono5/3o5/43. La diluizione è con acqua naturale distillata in formula 1 + 1. 2ª Fase Si applica sulle parti del capello da colorare senza alcun timore per i capelli naturali, che per la mancanza di ossigeno nella miscela non potranno essere intaccati dal colore in quanto non avviene la reazione chimica. Tempo di posa 20 minuti
  • 106. 3ª FaseAl termine del tempo di posa, senza risciacquare, si versa una soluzione di acqua ossigenata a bassi volumi (5 vol.) amalgamando con cura la capigliatura. Tempo di posa 20 minuti. Al termine di questo periododi posa risciacquare con cura. Il risultato che si riscontra èdi avere le mechès perfettamentecolorate nell’altezza di tonodesiderato. I capelli naturalinon avendo subito alterazioni chimiche si presenteranno fisicamente naturali ed inalterati nel colore e nella struttura. Seguecolorazioneindiretta
  • 107. Il tuo nuovo professionale Made in Italy
  • Fly UP