System is processing data
Please download to view
...

3 Tips per il successo di un'impresa

by vodafone

on

Report

Download: 0

Comment: 0

649

views

Comments

Description

Download 3 Tips per il successo di un'impresa

Transcript

  • 3PERCHÈ
GLI ERRORI SONO NECESSARI?TIPS
  • Cosa abbiamo imparato sbagliando nello sviluppo di un prodotto. E della nostra impresa.
  • - PROGETTAZIONE + REALIZZAZIONE
  • L’imprevisto è l’ospite indesiderato della creazione di un prodotto, ma è anche il compagno di viaggio nella crescita di un’impresa.
  • Pensare di evitarlo con una progettazione esasperante ha solo 2 effetti negativi: 1. Essere impreparati quando, comunque, l’imprevisto si presenterà 2. Non riuscire a trasformarlo da potenza distruttiva a forza costruttiva Cosa fare allora?
  • Rassegnatevi al fatto che l’imprevisto esiste. Imparate, però, a sfruttarlo a vostro vantaggio cambiando il modo in cui lavorate. Come?
  • Progettando mentre realizzate. Non prima.
  • Per farlo basta: 1. Dividere il processo di realizzazione in fasi cicliche e consecutive di azioni. 2. Considerare ogni fase come un’interazione continua di ricerca, progettazione, realizzazione, test, azione.
  • - PAURA + CONDIVISIONE
  • Rimanere confinati tra le mura di un ufficio, senza raccontare ad altri ciò che state facendo, è una scelta miope e controproducente. Perché?
  • Vi affiderete solo al vostro punto di vista, ai vostri schemi mentali, alle vostre convinzioni - senza verificarli, confermarli o smentirli - per realizzare un prodotto i cui fruitori finali (e vostri futuri clienti) saranno altre persone. Non di certo voi. Quindi?
  • Dovete raccontarvi e raccontare quello che fate sin dall’inizio. Dovete chiedere pareri, consigli, suggerimenti. Dovete ascoltarli e valutarli obiettivamente.
  • Più teste si coinvolgono nella realizzazione di un prodotto, più il prodotto risponderà alle esigenze giuste (quelle del cliente) e (quindi) avrà successo.
  • - PAROLE + FATTURE
  • Quando si inizia a fare impresa si tende a svalutare economicamente se stessi, il proprio lavoro e,di conseguenza, il proprio prodotto.
  • Per 3 ragioni: 1. Sembra strano chiedere un corrispettivo economico per qualcosa che al 99% è nato per pura passione 2. Si fanno preventivi al ribasso per paura che non siano accettati (e all’inizio 100 euro in più o in meno fanno davvero la differenza) 3. Complimenti e promesse di collaborazioni future sembrano un buon compromesso per budget magri Qual è la conseguenza?
  • Avrete il lavoro solo perché lo fate pagare poco. In questo modo non vendete l’eccellenza, ma solo la sua alternativa di seconda mano. E allora?
  • Non svendete mai il vostro lavoro. Imparate, senza paura, ad attribuire il giusto valore e la giusta qualità ai vostri prodotti. Se il prodotto riempirà un’esigenza di mercato la vendita sarà più semplice.
  • info@comuni-chiamo.com www.comuni-chiamo.com Love your City mailto:gilberto.cavallina@comuni-chiamo.com?subject= http://www.comuni-chiamo.com
Fly UP