...

E book wordpress website - cosè murciano

by cose-murciano

on

Report

Category:

Internet

Download: 1

Comment: 0

15,423

views

Comments

Description

Questo eBook “WordPress Website spiega realizzare in poche mosse siti web professionali con WordPress”. Descrive, passo passo, quali sono le operazioni fondamentali da seguire, quali gli strumenti e le logiche indispensabili da utilizzare per la buona riuscita del progetto.
Non è quindi solo una semplice guida a WordPress, ma parte dall’analisi per proseguire con la progettazione, la scelta del dominio e solo in fine utilizzare WordPress, con l’installazione, la configurazione e creazione delle varie sezioni e contenuti. Non solo, va oltre la pubblicazione indicando quali sono gli strumenti di monitoraggio e gestione del progetto. Una visione completa per avere le idee chiare prima di realizzare il proprio sito web o simili.
Questa guida, inoltre, fornisce un elenco di semplici ma fondamentali “regole universali” su come ottimizzare il sito per i motori di ricerca.
Download E book wordpress website - cosè murciano

Transcript

  • 1. WordPress WebsiteCosè MurcianoCome realizzare in poche mosse siti web professionali con WordPress.PrefazioneQuesto eBook spiega in poche pagine come creare un sito web o un blog partendo da zero eutilizzando il Software web WordPress.Descrive con chiarezza e semplicità quali sono i passi da seguire per creare un sito web senzacommettere errori, spesso molto costosi in termini di tempo e di denaro.Suggerisce come dare un aspetto professionale al proprio sito web e come renderlo realmentefunzionale ed utile per l’utente finale.L’approccio di questa guida è fortemente pratico e volutamente sintetico: contiene tutte leinformazioni utili che solitamente sono diluite in numerosi eBook per vari argomenti, scoraggiandocosì quanti vorrebbero realizzare con le proprie capacità e con le proprie idee un sito web o unblog.Questa guida, inoltre, fornisce un elenco di semplici ma fondamentali “regole universali” su comeottimizzare il sito per i motori di ricerca.Come premesso, non è necessaria nessuna conoscenza tecnica, di sviluppo o di web design perrealizzare la propria mission, basta seguire quanto suggerito e… il proprio estro!Indice1. Introduzione;2. Progettare prima di realizzare;3. Cos’è WordPress e a cosa serve;4. WordPress.ORG e WordPress.COM, qual è la differenza?;5. Caratteristiche principali di WordPress;6. Cosa avrete dopo l’installazione di WordPress;7. Cosa è fondamentale sapere per realizzare un buon sito web con WordPress;8. Scegliere il nome del sito e l’hosting;9. Installare WordPress;9.1. Prima modalità di installazione;
  • 2. 9.2. Seconda modalità di installazione;10. Configurare al meglio WordPress;11. I Plugin, cosa sono e come utilizzarli;11.1. Come installare un Plugin;11.2. Dopo l’installazione e l’attivazione del Plugin;12. I Temi grafici, scegliere ed installare un nuovo tema;13. Creare Pagine e gestire i contenuti;14. Creare le Categorie e i TAG;15. Creare Articoli;16. Creare Menu di navigazione;17. I Widget: cosa sono e come gestirli;18. I Plugin indispensabili;18.1. Sito in allestimento;18.2. Modulo per invio e-mail dal sito;18.3. Anti spam;18.4. Creare gallerie fotografiche;18.5. Sito in più lingue;18.6. Condividere i contenuti sui Social Network;18.7. Ottimizzare il sito per i motori di ricerca;18.8. Mappa del sito per Google;19. Le “regole” universali per migliorare l’indicizzazione;20. Go live: pubblicare il sito on line;21. Visite al sito, strumenti professionali di monitoraggio;22. Aggiornamenti e backup;23. App WordPress per aggiornare il vostro sito da mobile e tablet;24. Conclusioni.
  • 3. Capitolo 1. IntroduzioneRealizzare un sito web efficace e realmente utile non è semplice, non sperate quindi di poterlorealizzare in pochi minuti; ma, seguendo delle semplici regole e con le giuste competenze cheacquisirete leggendo questo libro, riuscirete a realizzare in breve tempo un ottimo sito web, degnodel nome che porta. Certo, si può sempre pagare qualcuno per farselo realizzare, ma chi meglio divoi conosce la vera finalità del vostro progetto e le eventuali evolutive che vorreste apportare neltempo. Inoltre, comunicare tutto questo al professionista che sta realizzando il vostro sito, spessopuò risultare molto complicato e costoso.Se siete interessati a questo libro, è perché la vostra esigenza è quella voler essere autonomi ecapaci di gestire tutto il vostro progetto web senza dovervi rivolgere a nessuno. Ovviamente nonpotete permettervi anni di studio e lavoro per diventare dei guru in questo settore, anzi,probabilmente avete pochissimo tempo, piccoli ritagli tra il lavoro quotidiano ed una veloce pausapranzo.Questo libro vi permetterà, in breve tempo, di avere nelle mani buona parte delle competenzenecessarie per dare vita alla maggior parte dei progetti web che intendete realizzare.Capitolo 2. Progettare prima di realizzareCome ogni nuova casa, prima di essere realizzata, ha bisogno di un progetto ben dettagliato, allostesso modo bisogna procedere per realizzare un sito web.Quello di cui avete bisogno per iniziare è un semplice foglio bianco A4 e una penna o se preferiteun nuovo documento di testo sul vostro PC, sul quale appuntare le parti strutturali fondamentali peril sito.Per una buona progettazione basta rispondere alle seguenti domande:Quale è la vostra missione?Ad esempio, realizzare un sito web per la propria azienda, raccontarsi e promuoversi con un blog oportfolio personale, vendere prodotti con un e-commerce, promuovere e presentare la propriaattività professionale, ecc.Avere chiarezza sin da subito sulla finalità del vostro sito vi permetterà di evitare errorisuccessivamente. Individuate ed appuntate quindi una piccola descrizione del vostro progetto.Ad esempio: Vendita con e-commerce di prodotti enogastronomici di origine Toscana. O ancora:Sito ufficiale dell’azienda XYZ per una migliore visibilità della stessa e dei servizi offerti.Qual è il vostro target di riferimento? Chi potrebbe essere il potenziale visitatore del vostrosito?Ad esempio un professionista? Una casalinga, ecc.Cercate di individuare quella tipologia di utenza alla quale potrà essere utile il contenuto del vostrosito.Questa informazione vi permetterà di individuare meglio uno stile grafico (l’aspetto) del sito piùattinente al gusto e alle competenze della vostra utenza, e, grazie a questo, migliorare la userexperience, cioè, la padronanza e soddisfazione che l’utente avrà nel consultare il vostro sito.Considerate sempre che, se l’utente si trova a suo agio tra le varie pagine, trova con semplicità e
  • 4. velocità le informazioni che cerca, sarà soddisfatto e, molto probabilmente, diverrà un “Cliente”acquistando i vostri servizi o prodotti.Dove?In quale zona geografica il potenziale visitatore risiede? Solo in Italia, all’estero ed in qualenazione? Queste informazioni vi occorrono per determinare le eventuali versioni in lingua delvostro sito ed individuare quella che sarà la lingua ed il mercato principale.Quali servizi volete offrire?Molto schematicamente scrivete un elenco di servizi (per iniziare) che vorrete offrire sul vostro sito,ad esempio: Presentazione dell’azienda, galleria fotografica dei proprie lavori o del proprio b&b,descrizione dei servizi offerti, prenotazione delle camere ecc.Come far fruire i contenuti del sito ai vostri utenti?In questa fase, importantissima, dovete elencare quelle che saranno le voci di navigazione delvostro sito web. In altre parole, i “pulsanti ipertestuali” o sezioni attraverso le quali l’utente potràaccedere ai vari contenuti del sito. È sufficiente scrivere un elenco come questo:1. Home page2. Il b&b3. Galleria fotografica4. I prezzi5. Come prenotare6. Dove siamo7. Contatti8. Ecc.Questo elenco di “Pagine” sarà indispensabile per dare una corretta e chiara impostazione dinavigazione al sito. Cercate, in poche voci, di dare visibilità alla maggior parte dei vostri contenutisenza eccedere; ricordate di non esagerare con il numero delle pagine e con la lunghezza deltesto, altrimenti si corre il rischio di rendere difficile, noiosa e confusa la navigazione dello stesso,con conseguente malcontento dell’utente.E’ possibile anche creare delle sotto sezioni, con una navigazione detta a più livelli, come nelseguente esempio:1. Home page2. Il bed and breakfast2.1. Servizi del B&B2.2. Galleria fotografica2.2.1. Le camere2.2.2. Gli esterni
  • 5. 3. I prezzi4. Come prenotare5. Ecc.Questa modalità è utile nel momento il cui le sezioni del vostro sito sono molte, e vi permette diraggruppare alcuni contenuti sotto altri. È importante però non superare un massimo di tre livelli diannidamento per non compromettere una buona usabilità dello stesso menu di navigazione.Considerate che potrete rifinire il menu iniziale continuamente, anche se il sito è on-line, quindi nonbloccatevi nel realizzarlo.In conclusioneStabilite le risposte a tutte le precedenti domande e appuntatele sul vostro foglio. Per la buonariuscita del progetto web, non dovete mai perderle di vista, devono essere il vostro punto diriferimento e costituire le linee-guida per la creazione dell’intero sito.Capitolo 3. Cos’è WordPress e a cosa serveIniziamo col dire che WordPress è un Software Web (un'applicazione fruibile via web). Natoinizialmente come piattaforma di “Personal Publishing” o, in altre parole, come uno strumento percreare “blog” (diario personale), si è poi evoluto velocemente diventando un vero e proprio C.M.S.(Content Management System), un sistema per la gestione dei contenuti web.Il “blog” non è altro che un particolare sito web che visualizza i contenuti in forma cronologica. Il“Personal Publishing”, invece, è quella caratteristica di un sito web che permette di pubblicarecontenuti testuali e multimediali on line attraverso una pagina web dedicata. All’interno di questasaranno presenti strumenti grazie ai quali poter scrivere i contenuti da pubblicare sul sito conestrema semplicità, anche senza avere nessuna competenza specializzata nel settore.Creato da Matt Mullenweg, WordPress è distribuito con la licenza GNU General Public License,una licenza che permette l’utilizzo libero e gratuito per tutti, senza costi aggiuntivi.GNU General Public License: http://wordpress.org/about/gpl/Il tempo ed il continuo lavoro da parte di sviluppatori in tutto il mondo, ha permesso a WordPressdi diventare un software web sempre più potente e flessibile (siamo oggi alla versione 3.7), con ilquale è possibile realizzare quasi la totalità di tipologie di siti web, con le più svariatecaratteristiche e funzioni, dal semplice sito “vetrina” ad un “e-commerce”, da un portfoliofotografico, ad un social network, ecc, tutti ovviamente dotati del C.M.S. nativo.Al momento oltre 60 milioni di persone hanno scelto WordPress e fanno ormai parte di questafamiglia.Capitolo 4. WordPress.ORG e WordPress.COM,qual è la differenza?ÈpossibileutilizzareWordPressprincipalmenteinduemodi:
  • 6. Attraversowww.wordpress.COM,gratuitamente,èpossibileregistrarsiecreareinunattimounblogositowebcompleto.Questoserviziooffre:Undominioditerzolivellosottoildominiowordpress.com(es.:nomescelto.wordpress.com)conWordPressgiàinstallatoeprontoall’uso,l’accessoalpannellodiamministrazioneconilqualepotergestiretuttiicontenutidelsito,utilizzandolamaggiorpartedeglistrumentidelsoftware.Èpossibile,tral’altro,creareinfinitepagine,categorie,articoli,aggiungerecontenutiditipomultimediale,gestirecommenti,sceglieretraunavastaselezioneditemigratuitiepersonalizzabili,gestirepiùutenti,ecc.Servizioottimoemoltopotente,maquellochenonèpossibilefareèlapersonalizzazionedelsitoconl’utilizzodiPlugineTemiaggiuntiviaquellipre-­‐installati.Èpossibilefarlosoloacquistandoaltriserviziepacchetti,quali,dominio,Temipremium,Plugin,spazioweb,ecc.Ilcostoèrelativamentebassoseconfrontatoconlaquantitàelapotenzialitàdeiservizichesipossonooffrire.C’èdadireanchechetutteleoperazionidiimplementazione,deiPluginadesempio,sonoeffettuatedirettamentedallostaff,visaràsufficienterichiedereilservizio.Peravereun’ideapiùprecisaèsufficienteregistrarsievisualizzarelasezione“Negozio”.Conwww.wordpress.ORG,gratuitamente,iningleseoppurehttp://it.wordpress.org(Figura4.1)initaliano,èpossibilescaricareperinteroilsoftwarewebWordPress.Ilfile.zipscaricatocontienetuttiifilenecessariallasuainstallazionesuunwebserver.Perinstallarloènecessarioavereacquistatounserviziodihostingcondominio,preferibilmenteconsistemaoperativoLinuxedunDataBase(argomentidicuiparleremoneiprossimicapitoli).Questaproceduraèquellatrattatainquestomanualeepuòinizialmentesembrarecomplessa,mainrealtànonloè.Adifferenzadellaprecedente(wordpress.COM),questamodalitàpermetteperòdipoterutilizzareliberamentetuttelefunzionalitàdiWordPresssenzanessunvincoloocostoperl’aggiuntadiPlugin,Temiecc.Qualedelleduesoluzioniscegliere?DiciamointantocheconWordPressnonsbagliateinognicaso,ma,seavetebisognodiunasoluzioneprofessionale,viconsigliosenzadubbiolaseconda.Figura4.1PulsanteperildownloaddiWordPressinitalianoCapitolo 5. Caratteristiche principali di WordPressPrimadiiniziareadutilizzareWordPressèindispensabiledareunosguardoveloceallesuecaratteristicheprincipali.
  • 7. IniziamocoldirecheWordPresssipresenta,unavoltascaricato,comeuninsiemedidocumenti,fileorganizzatiincartelleesottocartelle(Figura5.1).Figura5.1ElencodifileecartellechecompongonoWordPresscontenutinello.zipscaricato.Ilfileevidenziato(wp-­‐config-­‐sample.php)saràutileall’installazioneetrattatoneiprossimicapitoli.ComemoltiC.M.S.,WordPressècompostodalleseguenti“componentisoftware”:Il“Core“:ècompostodallamaggiorpartedeifile,iqualicontengonotuttalaprogrammazione(linguaggioPHP)chepermettelorodifunzionare.Èimportantenontoccaremaiquestapartepermoltepliciragionichenontratteremoinquestasede.I“Plugin“:sonodeicomponentisoftwareaggiuntivicreatiappositamenteperWordPressconloscopodiaumentarelesuefunzionalità.Anchequestisonodeifilechecontengonotuttoquelcodicediprogrammazionenecessarioperimplementarelanuovafunzionalitàsullapiattaforma.IPluginsi“installano”esi“attivano”perpoterfruiredellenuovefunzionalità.I“Temi“:rappresentanoqueifilechegestisconol’aspettograficodelsitoepermettonodivisualizzareivaricontenuti.Neesistonoamigliaia,alcunigratuitiemolti,piùprofessionali,apagamento,maingenerehannocostimoltoridotti.Anchequestivanno“installati”edattivatiperpoteressereutilizzati.Capitolo 6. Cosa avrete dopo l’installazione di WordPressConlasuainstallazionedibase,WordPresscreadue“aree”principali:Lapartepubblicaofrontend:èlapartechegliutentivisualizzanocomeilveroepropriositoweb(grazieal“tema”),visibiledigitandowww.nometuosito.it.Un’areariservata,diamministrazioneobackend:èquellapartedelsitoaccessibilesolodigitandoilnomeutenteelapasswordimpostatiinfasediinstallazione,utileagestireecrearetuttelevariepagineei
  • 8. contenutidelsitostesso.Perraggiungerequest’areaènecessariodigitare,dopol’indirizzoprincipaledelvostrosito,ilseguentetesto:/wp-­‐admin,comenelseguenteesempio:www.nometuosito.it/wp-­‐admin.Capitolo 7. Cosa è fondamentale sapere per realizzare il buon sitoweb con WordPressPrimadiiniziareascriverecontenuti,èindispensabilecomprenderecomeWordPresspermettediorganizzarliescriverli.Dibase,èpossibilecreareduetipologiedicontenuto:PAGINE:èqueltipodicontenuto“piùstatico”,cioèpiùpermanente.Unesempioèdatodalleclassichevocidiunsito“chisiamo”,“dovesiamo”,“profilodell’azienda”ecc.Questepossonoavereunagerarchia,èpossibileadesempioannidareunapaginasottol’altra,creandocosìPagineGenitoreeFiglie,ancheconpiùlivellidiparentelaoannidamento.ARTICOLIoPOST:èqueltipodicontenutochevienescrittoconfrequenzaentrandocosìnelflussocronologicodiWordPress.UnclassicoesempiosonogliArticolidiunBlog,mapossonoessereanche“unaNotizia”,“unEvento”,ecc.Gli“articoli”,alorovolta,sonoorganizzatiin“contenitori”definiticonilnomediCATEGORIEutiliappuntoadistinguereenavigarelevarietipologiedi“Articoli”.Lavoce“Eventi”adesempio,puòessereunacategoria,allaqualeassociareivariarticolidiquestotipo.Questevocidiventerannocosìdeilinkall’internodelsitoutilianavigaregliarticoli.Anchelecategoriepossonoavereunagerarchia,adesempiosottolavoce“Eventi”,possiamotrovareCategoriecome“Spettacolo”,“Concerti”,ecc.,senzalimiti.Ancheinquestocasovaleilconsigliodicrearealmassimotresottolivelliperunabuonausabilità.Oltreaquesto,WordPresspermetteperognipaginaoarticolodi:• Aggiungereuntitoloprincipale;• CreareunURL,l’indirizzodellapaginaoarticolopersonalizzato;• Aggiungereunampiocontenutotestualeemultimediale;• Aggiungereimmagini,fileallegatievideoall’internodelcontenuto(PaginaoArticolo).Perogniimmaginecaricata,WordPresscreaautomaticamentedelleimmaginipiùpiccolecheutilizzeràinvarieposizionidelsitoquandolagraficadiquestolorichiederà;• Crearegalleriediimmaginiall’internodiarticoliepagine;• Impostareun’immagine“inevidenza”dautilizzarecomeanteprimadeicontenutiinparticolariposizionidelsito(unelencodiarticoliadesempio);• Sialepaginechegliarticolipossonoesserecommentatidagliutentivisitatoriattraversounmodulopostoallafinedellestesse.Ognicommentodovràesseremoderatodall’amministratoredelsitoprimadiesserepubblicato.Èpossibileinoltredisabilitarequestafunzionalitàperognisingolapaginaoarticolo;
  • 9. • Associaregliarticolia“Formati”particolariinbaseallefunzionalitàprevistedaltemagraficoattivato(ades.:Standard,Digressioni,Galleria,Video,ecc.)formatodascegliereinbasealtipodicontenutoinserito;• Associaredei“TAG”(contenitorisimiliallecategoriemamoltoutilipercrearevocidinavigazionealternative)adogniarticolo;• OgniPaginaoArticolopuòesserepostonellostatodi“Pubblicato”perrenderedisponibilequelcontenutosulweb,odi“Bozza”quandononlosiritieneancoraprontoperlapubblicazione.Èpossibileinoltremodificareladatadipubblicazioneancheposticipandola.Edancoraèpossibilemodificarelavisibilitàdipagineedarticoliposizionandolinellostatodi“Pubblico”(accessibileatutti),“Protettodapassword”(inquestocaso,pervisualizzareilcontenutosulsito,sarànecessarioinserirelapasswordassociata),infine“Privato”(inquestocasoilcontenutononsaràvisibiledalsitopubblico,masolonellazonadiamministrazionedelsito).Capitolo 8. Scegliere il nome del sito e l’hostingQuale“Nome”voletedarealvostrositoweb?Unabuonasceltadelnomedelsito,odominioweboancoraURLprincipale(www.nome.it),èimportantissima.Leparticheèpermessoscegliere,ovviamentetraquelledisponibili,sonoleultimedue,compostequindidalNomeedal.TLD(nomescelto.tld).E’opportunoricordarecheilnomedeldominioèunivoco,puòappartenereadunsoloindividuo,aziendaoente,edèassociatosempreesoltantoadun“sitoweb”oserviziochesia.Spesso,nelloscegliereilNome,siutilizzailnomedellapropriaazienda,ilproprionomeecognome,piccolefrasi,ecc.Vabenequalsiasiscelta.Quellocheèimportanteècheilnomesceltorispetti,perquantopossibile,alcunepiccoleregole:1. Siasemplicedamemorizzare;2. Nonsiaeccessivamentelungo,nonpiùdi3parole;3. Facciaintuirequalesaràl’argomentotrattatonelsito;4. Contenga1o2parolechiavecoerenticonl’argomentodelsitostesso.5. Seilsitohacomelinguaprincipalel’italiano,ilTLDècorrettochesiaun.IT(Italia,TLDditipogeografico,associatocioèallanazioneprincipalediappartenenza.).Seilvostrositoèininglese,elavostraattivitàrisiedeinInghilterra,èpiùcorrettoassociareun.CO.UK(RegnoUnito)ecosìviaperglialtriStati.6. Selavostraattivitàèditipointernazionale,nonhaquindiunalingua/paeseprincipaleperilvostrobusiness,potetetranquillamenteoptareperun.COM.EsistonocentinaiadiTLDdisponibili,lacosamiglioredafarepernonperderetempoèaccederealsitodiaziendecomequestawww.register.itecontrollareladisponibilitàdelnomedelsitoconTLD.Leaziendecheoffronolapossibilitàdiregistrareundominioweb,chiamategeneralmente“Maintainer”,offrono,
  • 10. assiemeaquestoservizio,l’affittodispaziosull’harddiskdiunSERVER(piùsemplicementeuncomputerconsistemaoperativoditiposerver,semprecollegatoadInternet).Questoè,semplicemente,ilcontenitorechesulsuoharddiskospiteràfisicamenteifiledelvostrosito.OtreaquestovieneingenerefornitoancheunDATABASE(labancadatisoftwarechememorizzeràicontenutidelvostrosito),indispensabileperl’installazionediWordPress.L’insiemediquestiservizi,nomedelsito,spaziosulserver,database,vienedefinitocomeHOSTING.Tralemigliaiadihostingoffertidallevarieaziende,cisarebbedafareunasceltaaccurataedingeneremoltocomplessama,selevostreesigenzesonoalmomentodiavereilvostrositoonline,ed,almenoinizialmente,levisitepresuntesulvostrositononsupererannole1.000unitàalgiorno,ilserviziodibaseoffertovapiùchebene.Consideratecheèpossibile,inqualsiasimomento,ampliaresialospaziocheleprestazionidelservercheospitailvostrosito,senzachequestaoperazionecomportidisservizidiqualsiasitipo,edèingenereun’operazionechevieneeseguitadallostessoMaintainer.Nonènecessarioinquestomomentoparlaredisistemioperativietipologiediserver,nonbasterebberomillepagine;vibastisapereche,vistol’utilizzodiWordPress,l’idealecomesceltaèunserverconsistemaoperativoLinuxpersvariateragioni.L’unicocostochedovretesostenereèl’affittodiquestospaziosulserver,deldominioedeldatabase,cheinmediasiaggiraintornoai30€annui.ViricordocheWordPressègratuito.EccovialcuniesempidiservizicreatiadhocpergestiresitiwebconWordPress:• www.mondoserver.itLinkdirettoalservizio:http://www.mondoserver.it/wordpress_drupal_joomla_magento_hosting.html• www.aruba.itLinkdirettoalservizio:http://hosting.aruba.it/hosting_con_spazio.asp?offerta=2• www.register.itLinkdirettoalservizio:http://we.register.it/hosting/app.htmlTuttimoltovalidie,senonsapetecosascegliere,conunodiquestiandatesulsicuro.Sempreperquantoriguardalasceltadelnome,èbuonapraticafarcorrispondere,perquantopossibile,ilnomedelsitoalvostrobrand.Infine,ricordatesempredipromuovereilnomedeldominiowebscelto,(www.nomescelto.it)inserendoloanchenellavostra“comunicazione”stampata,bigliettidavisita,cartaintestataecc.Capitolo 9. Installare WordPressEsistonoprincipalmenteduemodiperinstallareWordPressecrearecosìilvostrositoweb.Ilrisultatoèidentico,cambiasololamodalitàdiinstallazione,laprimapiùmanuale,mentrelasecondapiùsempliceedautomatica,manonsempredisponibile.Inentrambiicasi,primadiprocedere,sideveaveracquistatol’Hostingedoveteaverricevutoidatidiaccessoalserver(datiFTP)edidatidiaccessoalDataBase.Fattoquesto,poteteprocedere.
  • 11. 9.1.Primamodalitàdiinstallazione:1. Scaricatel’ultimaversionediWordPressdalsitoufficiale:a. Ininglese:http://wordpress.org/downloadb. Initaliano:http://it.wordpress.org2. Decomprimeteilfile.zip,incartelle;3. Apritelacartellaprincipaleedindividuateilfilewp-­‐config-­‐sample.php(Figura5.1);4. Rinominatequestofileinwp-­‐config.php;5. ApritequestofileconuneditorditestocomeilBloccoNoteoeditorHTML(AdobeDreamweaverecc.)(nonusateapplicazionicomeMicrosoftWordoWordpad);6. Nelleprimerighedeldocumentovisarannorichiestiidatidiaccessoaldatabase,edinparticolareilnomeDB,lousernameelapassword,quindisostituiteidaticorrispondentifornitidalMaintainerconl’acquistodell’Hosting.Eccocomesonopresentatiidatidamodificarenelfilewp-­‐config.php,idatidasostituiresonoquellievidenziatiingrassetto,apiciedaltritestinonvannotoccati;Eccounestrattodelcodicedamodificarecontenutonelfilewp-­‐config.php//**ImpostazioniMySQL-­‐èpossibileottenerequesteinformazionidalpropriofornitoredihosting**///**IlnomedeldatabasediWordPress*/define('DB_NAME','database_name_here');/**NomeutentedeldatabaseMySQL*/define('DB_USER','username_here');/**PassworddeldatabaseMySQL*/define('DB_PASSWORD','password_here');/**HostnameMySQL*/define('DB_HOST','localhost');Quest’ultimainformazione,senonvienespecificatadalMaintainernonvatoccata.Completatalamodificadeidati,salvateilfileechiudetelo.E’arrivatoilmomentodipubblicaretuttiifilesullospazioServer.UtilizzateunsoftwareFTP,adesempioFileZilla(FileZillaèunsoftwaregratuitochetrovatealseguentelink:https://filezilla-­‐project.org/download.php)ApriteFileZillaedallavoce“File”,“Gestoresiti”,createun“Nuovosito”.Vicompariràunaschermataperl’inserimentodeidatiFTP(FileTransferProtocol)diaccessoalServerfornitidalMaintainer(Figura9.1).
  • 12. Inseritequindi:1. L’host,ingenereftp.nomevostrosito.it;2. Tipodiaccesso,selezionate“Normale”edinseritenomeutenteepasswordforniti;Figura9.1SchermatadiconfigurazioneNuovositoconFileZillaperl’accessoallacartellaremotasulserverLasciatelealtrevociinvariatesenonspecificateinaltromododalMaintiner.Quindipotetecliccaresu“Connetti”edattendetequalcheistanteperpermettereaFileZilladicollegarsialserver.Aquestopuntoavretedueareesuiduelati.Asinistratrovatelanavigazionedeifiledelvostrocomputer,mentreadestravisualizzateilcontenutodellacartellaremotasulServer.Èinquest’ultimospaziochedovretetrasferiretuttiifilediinstallazionediWordPress,tuttoilcontenutodellacartellaWordPresscheavetedecompressopocoprimadalfile.zipscaricato.Poteteselezionaretuttiifileetrascinarlisull’areadestradiFileZillacomedimostratonell’immagineseguente(Figura9.2):
  • 13. Figura9.2SchermatadiFileZillaperilcaricamentodeifilediWordPresssulServerweb.Tuttiifile,nelrettangolorosso,sonodatrascinareerilasciarenell’areabiancaindicatadallafreccia.Nota:lacartellavisualizzatanell’areaadestradiFileZillacollegatoalServer,nonèdettochesiaquellachedeveeffettivamentecontenereifilediWordPress,probabilmenteèunasottocartella.QuestainformazionevienespecificatadalMaintainernell’e-­‐mailchecontieneidatidiaccesso.DopoavertrascinatoifilesuFileZilla,nell’areaServer,doveteattenderecheilprocessoditrasferimentovengaterminato;iltempopuòvariareinbasealtipodiconnessionecheutilizzateperaccedereadinternet,maingenerebastanopochiminuti.Apriteilvostroprogrammapernavigaresuinternet(browser),digitatenellabarradegliindirizziilnomedelvostrosito(www.nometuosito.it)ediseguitopremeteinvio.Seavetetrasferitotuttocorrettamenteedimpostatoidatidiaccessoaldatabasenelwp-­‐config.php,laschermatachesiaprirànellapaginasaràquelladiinstallazionediWordPress(Figura9.3)
  • 14. Figura9.3PrimaschermatadiinstallazionediWordPress.• IlTitolodelsito,dovràcontenereunafrasechedescrivelavostraattivitàomission,potràcomunqueesseremodificatasuccessivamente.• IlNomeutente,moltoimportante,saràunodeiduedaticheusereteperaccedereall’areariservata,ingenerevieneusatoilnome“admin”macomunque“inomiutentipossonoesserecompostisolodacaratterialfanumerici,spazi,sottolineature,trattini,virgoleeilsegno@“.• LaPassword,daripetereduevolte,dovrebbeesserelungaalmenosettecaratteri.Perrenderlapiùrobusta,utilizzateletteremaiuscoleeminuscole,numeriesimboli.• LaTuae-­‐mail,saràquellaacuiWordPressinvieràtuttelenotificheonelcasodirecuperodeidatidiaccesso,percui,èfondamentalecontrollarnelacorrettezza.• Privacy,lasciarelaspuntaperpermettereaimotoridiricercadiindicizzareilsito.
  • 15. CompilatequinditutteleinformazionirichiesteecliccatesuINSTALLA.AttendetepochisecondieWordPresssaràinstallatoeprontoall’uso.Altermine,poteteoraaccedereall’areariservatadiamministrazionecliccandosulpulsante“Login”chevisualizzerete(Figura9.4).Vedremopiùavanticomegestirequest’area.Figura9.4Schermatadiloginperaccedereall’areariservata9.2.Secondamodalitàdiinstallazione:IlsecondomodoperinstallareWordPressèdecisamentepiùsemplice.Tuttalaprimapartediconfigurazioneetrasferimentodeifilesulserveravvieneattraversounservizioautoinstallante.MoltiMainteiner(comeleAziendesegnalateinprecedenza),offronounpannellodiamministrazionedell’hostingattraversoilqualeèpossibile,conunclick,installareautomaticamentevarisoftwarewebsenzatoccareneppureunfile,tracuiWordPress.BasteràseguireleistruzionifornitedallostessoMantaineredinpochiminutiavreteprontalaschermatadiinstallazionefinaledelvostroWordPressdoveassegnareilnomedelsitoedidatidiaccessoall’areariservata.LeaziendesegnalatealCapitolo8,prevedonoanchequestoservizio.Nota:èpossibile,magarivisaràcapitatodileggerlosuqualcheblog,installareWordPressinlocalesulproprioPersonalComputer,siaWindowscheOSXoLinuxchesia.Questaoperazionepuòesseremoltoutilepertestareesviluppareunsitowebma,ovviamente,saràvisibilesolosulnostrocomputerenonsulweb.SitrattainfattidisimulareunWebServersulproprioPCutilizzandodeisoftwarededicati.Perquesteinstallazionivisegnaloquestitutorialaiseguentilink:PerutentiMACOSX:http://www.wptutorial.it/2011/07/27/installare-­‐wordpress-­‐su-­‐mac-­‐osx/PerutentiWindows:http://www.wptutorial.it/2011/07/25/installare-­‐wordpress-­‐in-­‐locale-­‐su-­‐windows/
  • 16. Capitolo 10. Configurare nel miglior modo WordPressConl’installazionediWordPressavete:1. Ilsitopubblico,accessibiledall’indirizzoprincipaledelsito,es.:www.nometuosito.it1. L’areadiamministrazionedelsito,es.:www.nometuosito.it/wp-­‐adminPrimadiiniziareacrearepagineecontenuti,èimportanteottimizzarealcuneinformazioninell’areadiamministrazione.Diconseguenza,laprimacosadafareèaccedereaquestautilizzandolecredenziali(nomeutenteepassword)inseritiinfased’installazionediWordPress.Nota:leimpostazionidescrittediseguitosonoquelleindispensabili,utiliadevitareerroriacuièdifficileporrerimediosuccessivamente.Èpossibileconfiguraremoltealtreimpostazioni,malosipuòfareanchesuccessivamente.Sezione“ImpostazioniGenerali”Laprimaschermatadell’areadiamministrazionesipresentaconuna“Bacheca”riepilogativaeinformativadellavostrainstallazionediWordPress.Principalmentetrovateunmenudinavigazioneverticalesullasinistra,attraversoilqualepotreteaccedereaqualsiasisezionedell’amministrazione,edun’area,adestra,chevisualizzeràsempreilcontenutodellasezioneincuivitrovate.Nellapartesuperioretrovateunabarradipulsanti“scorciatoie”peraccederevelocementeallefunzionipiùutilizzatedalsistema(Figura10.1).
  • 17. Figura10.1LaBacheca,schermatainizialedell’areadiamministrazionediWordPress.Danotareilmenudinavigazionesullasinistra,dalqualepoteraccedereallevariefunzionalitàdigestionedelsito,menualqualedifaràspessoriferimentoneiprossimicapitoli.Comeprimopasso,apriamolasezione“Impostazioni”,“Generale”.Inquestasezionepoteteimpostare,inparticolare,il“Nomedelsito”edil“motto”.Questeduevocisonomoltoimportantisiaperl’utentecheperimotoridiricerca.Èopportunocompilarlerivolgendosiinmanierachiaraall’utente,utilizzando,sepossibile,parolechiaveutiliaifinidellaricerca,mainunaformadisensocompiuto.Nota:Laprimaregolaperunabuonaottimizzazioneperimotoridiricercaèquelladiscrivereicontenutitestualisempreperl’utentecheconsulteràilvostrositoemaisoloperimotoridiricerca.Lasezione“Impostazionigenerali”permetteinoltrediconfigurarel’indirizzoe-­‐mailalqualelavostrainstallazionediWordPressinvieràlevariecomunicazionienotifiche.Èquestol’indirizzoe-­‐mailacui,adesempio,vieneinviatalapasswordattraversolaproceduradirecupero,èfondamentalequindichesiaunindirizzovalido.Sezione“ImpostazioniPermalink”Anchequestasezionesitrovasottolavoceprincipale“Impostazioni”epermettediabilitarelariscritturadegliURLdiognipagina.Adesempio,creandounanuovapagina(ades.:Chisiamo),WordPressdibasecrea
  • 18. unnuovoURLscrittoinquestomodo:http://www.nomevostrosito.it/?p=123,dovel’ultimaparte“?p=123”rappresentaladestinazioneunivocadellapaginaappenacreata.QuestotipodiURLèchiaroselettodaunBrowserodaunServer,manonèchiarosechileggeèunutenteounmotorediricerca.Lafunzione“Permalink”permettediriscriverequestidandolorounaspettopiùamichevole(tecnicamentedefiniticomeURLUserFriendly),piùleggibile,compostocioèdasempliciparole.Nell’esempioprecedente,laURLdellapaginadiventerebbe“/chi-­‐siamo”alpostodi“/?p=123”.QuestaoperazionerendegliURLmoltopiùsemplicidaleggereecomprenderepergliutentie,diconseguenza,sonomoltoapprezzatidaimotoridiricerca.Inoltre,questariscritturapermette,comevedremoindettagliopiùavanti,dimodificarel’URLanostropiacimentoperlesingolePagine,percui,l’URL“chi-­‐siamo”potrebbediventare“descrizione-­‐del-­‐bed-­‐and-­‐breakfast-­‐a-­‐roma”.Inquestomodo,oltreadesserechiaroperl’utente,contienetuttaunaseriediparolechiaveutilissimealfinedimigliorarel’indicizzazione.Èmoltoimportantemodificarequestaimpostazionesindasubito,primacheilmotorediricercainiziadindicizzarelevostrepagine.Perquantopossibile,cercatedievitarelamodificadegliURLdopolapubblicazionedellapagina,perchéilmotorediricercapotrebbeavergiàmemorizzatoquell’URLe,inseguitoadunaricercadell’utente,ilrisultatopotrebbepresentareunapaginachenonesistepiù.Questorisultatovisualizzeràunantipaticoerroredi“Paginanontrovata”sulvostrositoconilconseguentemalcontentodell’utenteedelmotorediricerca.Nota:Tenetebeneinmentecheil“Motorediricerca”nonèaltrocheun’aziendacheoffre,tral’altro,ilserviziodiricercasulwebe,comeègiustochesia,preferiràsempredipresentareaiproprioclienti,inquestocasogli“utenti”cheeffettuanolaricerca,ilrisultatomigliore.Diconseguenza,seilvostrocontenutononèdiqualitàononèpiùraggiungibile,nonsaràsceltoperessereoffertoaipropriclientidall’azienda“Motorediricerca”.Inaltreparolenoncompariràneirisultatidiricerca.Capitolo 11. I plugin, cosa sono e come utilizzarliIPluginsonodeipiccolisoftwareweb,nonautonomi,utiliadestenderelefunzionalitànativediWordPress.Possonoesseresiaapagamentochegratuiti,equelligratuitinonèdettochesianomenoprofessionalidiquelliapagamento.EsistonomigliaiadiottimiPluginingiroperilweb,nellamaggiorpartedeicasisempreaffidabili,malaraccoltaufficialediPlugingratuitilatrovatenell’appositasezionedelsitodiWordPress.orgalseguenteindirizzo:http://wordpress.org/plugins/CentinaiadiaziendealmondoproduconoPluginprofessionaliapagamentodallefunzionalitàpiùsvariateedingenereconcostimoltoridotti.Spessoconvieneacquistareunotraquestiapochidollarioeuroedevitarecosìdisprecaregiornatediricerchesulwebconuncostointerminiditempo,equindididenaro,conunrisultatospessopiùdeludente.EccoviunbreveelencodiaziendecheproduconoPluginprofessionali:
  • 19. • http://themeforest.net• http://www.elegantthemes.com• http://wpml.orgQuandoutilizzareunPlugin?SoloquandolefunzionalitàdibasediWordPressnonsonopiùsufficienti.Nota:attentianoneccedereconlaquantitàdiPluginutilizzaticontemporaneamente;ricordatesemprechequestiaggiungonofunzionalitàaWordPress,maaumentanoillavorodelServerconconseguenterallentamentodell’interosistema.11.1.ComeinstallareunPlugin:LaseguenteproceduradescrivecomeinstallateunPLUGINdalpannellodiamministrazionediWordPress(Figura11.1).Cisonoduepossibilità:inentrambiicasiclicchiamosu“Plugin”,“Aggiunginuovo”dalmenuprincipaleasinistra:1. Caricareilfile.zipdelPlugincheaveteprecedentementescaricatosulvostrocomputer;2. CercareilPluginutilizzandolostrumentomessoadisposizionedaWordPress;inquestomodosaràinstallatodirettamentedalsistema.Primapossibilità:1. Nellasezione“Aggiunginuovo”siapriràunapaginacondiverseopzioniinaltoasinistra:Cerca,Caricare,Segnalati,Popolari,Nuovi,Preferiti;2. Cliccatesu“Carica”;3. Quindi“Sfoglia”eandateaselezionareilfiledelPluginprecedentemente(questofiledeveesseresempreunarchivio.zip);4. Orapotetecliccaresu“Installaadesso”;Attendetequalcheistantee,alterminedell’installazione,WordPressvichiederàseattivareilPlugin,quindiattivatelocliccandosullavoce“AttivaPlugin”.Secondapossibilità:1. Semprenellasezione“Aggiunginuovo”,questavoltacliccate“Cerca”.Visiapriràunpiccoloboxdiricerca,all’internodelqualepoteteinserireparolechiavecoerentiallefunzionalitàchestatecercandoo,inalternativa,potetesfogliarelalistadiPluginperTAGcliccandosullevocisubitosotto,o,ancora,cliccandosullevoci“Segnalati”,“Popolari”,“Nuovi”poteteaccedereallevarielisteconnomiedescrizionichevisiapriràsubitosotto;2. PoteteleggeretuttelecaratteristichedelsingoloPlugincliccandosullavoce“Dettagli”odirettamentedalledescrizioniriportatealato;3. IndividuateilPluginecliccatesu“Installaadesso”;
  • 20. 4. WordPressvichiederà“SièdavverosicuridivolerinstallarequestoPlugin?”quindicliccatesuOKedattendetel’installazione.Altermineritroveretelasceltaseattivarloomeno.Figura11.1SchermatadiinstallazionedeiPluginNota:UnPluginpuòessereinstallato,ma,sinoaquandononlosiattiva,lefunzionalitàaggiuntivenonsarannodisponibili.UnPluginnonattivatononincidesulleprestazionidelsito.11.2.Dopol’installazioneel’attivazionedelPlugin.Dalmenuasinistra,allavoce“Plugin”,trovate“Plugininstallati”.DaquestapaginaèpossibilevisionarelalistadeiPlugininstallati,attivarliedisattivarlioeliminarlicliccandosullavocecancella.EliminandoilPlugin,tuttiifilediquestovengonoeliminatidalserverenonsarannopiùdisponibili.ÈinoltrepossibileapplicareazionidigrupposelezionandolecasellealatodiogniPluginecliccandolavocedesideratadalmenuatendinainalto,quindiApplica.DopoaverattivatounPlugin,questovaconfiguratonellamaggiorpartedeicasi.Nelmenuasinistradovrestetrovareunanuovavoce,ingeneresimilealnomedelPlugin;senonsitrovainquestaposizione,ingenereèposizionatasottolavoce“Impostazioni”.Nonvirestachecliccaresullanuovavoceeconfigurareleimpostazionirichiestepersfruttarealmegliolenuovefunzionalità.Capitolo 12. I temi grafici, scegliere ed installare un nuovo temaUnaltrocomponentefondamentalediun’installazioneWordPress,sonoiTemi.Questisonoquelcomponenteche,unavoltainstallatoedattivato,permettedicambiarel’aspettograficodellapartepubblica,diquellapartecioèchegliutentivedonoaccedendoalvostrosito.E’possibile,comeperiPlugin,installaretuttiitemichesidesidera,maèpossibileattivarnesonounopervolta.Nell’installazionedibaseWordPresssonopresentiben4temigratuitamente,realizzatidallostessoteamdisviluppo.Questisonodeitemimoltobellie,ovviamente,siadattanoparticolarmenteaWordPress,con
  • 21. moltepartipersonalizzabiligrazieallequaliognitemapuòesseremodificatoesteticamenteinbasealleproprieesigenze.Lenuoveversionidiquestitemi,quellipresentinellaversione3.5diWordPressdisponibileadoggi,sonoancheResponsive,modalitàgraficachepermettealsitodiadattarsiautomaticamenteaqualsiasidispositivoutilizzatodall’utente,smartphoneotabletchesia.Itemipreinstallatisono:Twentyten,Twentyeleven,Twentythirteen,Twentytwelve,ognunodeiqualihaunagraficaecaratteristichedifferenti.Poteteattivarliunopervoltapervedernel’aspettoetestarnelefunzionalità.Esistepoiunarchivioditemigratuiti,sviluppatidaterzi,disponibiliperildownloaddirettamentedalsitodiWordPress.orgalseguenteindirizzo:http://wordpress.org/themes/Oltreaquesti,poi,esistonocentinaiadiaziendeintuttoilmondocherealizzanotemiprofessionalidallostilegraficopiùsvariatoedingenereconmoltefunzionalitàaggiuntive,dedicatealloscopodeltemastesso.Sonoingenereorganizzatiintipologiequali,adesempio,e-­‐commerce,portfolio,creativi,personali,ecc.,diconseguenzalasceltadiventasemplice.Ancheinquestocasoilcostoèrelativamentecontenuto,ingenerepochidollarioeuro,mailprodottohaunvaloredecisamentemaggiore.L’acquistonondàl’esclusivasultemachepuòessereacquistatodaaltri,malepossibilitàdipersonalizzazioneoffertedallostessopermettonodirendereunicoilrisultatofinale.EccoviunelencodellepiùfamoseaziendecheproduconotemiprofessionaliperWordPress;troveretesicuramentequellopiùadattoallevostreesigenze:• http://themeforest.net• http://www.elegantthemes.com• http://store.templatemonster.com• http://www.mojo-­‐themes.com• http://templatic.com• http://themify.me• http://www.wpzoom.com• http://eggthemes.comComeinstallareunTema:Cosìcomeabbiamovistoperiplugin,untemapuòessereinstallatointremodalitàprincipalmente:1. Cercandolodirettamentedalpannellodiamministrazioneconinstallazioneautomatica.2. Caricandoilfile(compresso.zip)dalpannellodiamministrazione.
  • 22. 3. TrasferendoifilesulserverutilizzandounclienteFTP(FileTransferProtocoll),modalitàmanualeepiùcomplessa.Nota:itemiacquistatinonsonoricercabilidalpannellodiamministrazione(Aspetto–Temi–Installazionetemi-­‐Cerca),mapossonoesseresolo“Caricati”.Primamodalità:Accederealpannellodiamministrazioneecliccatesullasezione“Aspetto”,“Temi”.Inaltoasinistra,comedaimmagine,trovatelavoce“Installatemi”;quindiutilizzareilcampoditesto“Ricercatemiperparolechiave”pereffettuarelaricerca.Potete,inalternativa,cercarefiltrandoitemipercolori,colonne,larghezza,funzionalità,soggetto.Ilrisultatosaràunalistaditemiinstallabiliconunsempliceclick;saràinfattiWordPressadoccuparsidirecuperareiltemaedinstallarlo.Alcompletamentodell’installazionepotetedecidereseattivareiltemaovisualizzarnel’anteprima.Attivandolo,l’aspettodelsitopubblicocambiaistantaneamenteesaràquindivisibileatuttigliutenti.Secondamodalità:Scaricateilfile(compresso.zip)deltemasulpropriocomputer.Accedetealpannellodiamministrazioneecliccatesullasezione“Aspetto”,“Temi”.Inaltoasinistra,comedaimmagine,trovatelavoce“Installatemi”,quindicliccatesullavoce“Caricare”.Oracliccatesu“Sfoglia”eselezionateiltemaprecedentementescaricatosulvostrocomputer.Attendetechequestovengacaricatoe,alcompletamentodell’installazione,potetedecidereseattivareiltemaovisualizzarnel’anteprima.Terzamodalità:Perquestamodalitàoccorreessereutentipiùesperti,anchesel’operazionenonècomunquecomplessa.Occorreinnanzituttoaverscaricatoedecompressolozipdeltemaincartelle.UtilizzandoilclienteFTPFileZilla,utilizzatoinprecedenzapercaricareWordPresssulserver,e,conlastessaconfigurazionediaccesso,navigatelecartellesulserver,nellaschermataadestra,sinoatrovarelacartellaThemes(/wp-­‐content/themes).Oratrasferitel’interacartelladeltemascaricatoall’internodellacartellaThemessulserveredattendetechetuttiifilesianostaticaricati.Adoperazioneconclusa,tornatealpannellodiAmministrazionediWordPressecliccatesullavoce“Aspetto”,“Temi”.Trovereteunanuovaimmaginedeltemaconilnomeappenacaricato;nonvirestachevisualizzarel’anteprimaoattivarlodirettamente.Questasezione,“Aspetto”,“Temi”,“Gestionetemi”,mostratuttiitemiinstallatidicuiuno,ilprimoinalto,attivato.Èpossibilegestiretuttiitemiinstallatidaquestasezione,conlapossibilitàdiattivarli,visualizzarel’anteprima,cancellarliovisualizzareunabrevedescrizioneallavoce“Dettagli”.Asecondadellefunzionalitàimplementatedaltema,sottolavoce“Aspetto”,“Temi”,trovatevarievocipervarieimpostazioni,comeadesempio,iltemaTwentytenvipermettedigestirel’immaginedellatestatae
  • 23. dellosfondopaginacaricandonedellevostre.TrovateinoltrelagestionedeiWidgeteMenudinavigazionedelsitodicuiparleremopiùavanti.Figura12.1Schermatadigestionedeitemiinstallati,danotareinaltocentralmente,lavoce“Installazionetemi”.IltemainaltorappresentaquelloAttivato,inbassosonoinveceriportatiitemiInstallatimanonAttivati.Capitolo 13. Creare pagine e gestire i contenutiComeprecedentementedetto,WordPressdàlapossibilitàdicreareinfinitepagineperospitarequalsiasitipodicontenutotestualeemultimediale.Nonc’èlimiteallaquantitàdipaginechesipossonocreare,l’unicolimiteèmantenereunabuonausabilitàdelsito,evitandodicrearedecinedipagine,senonindispensabile,cherendonocomplessalanavigazionedell’utente.Nota:primadiiniziareacrearepagineecontenuti,comepremesso,èindispensabileaverprogettatounmenudinavigazionesucarta,lastrutturaomappadelsitochel’utenteutilizzeràperesplorareilvostrositoweb.Percreareunanuovapaginaaccedetealpannellodiamministrazione,e,dalmenuasinistra,cliccatesu“Pagine”,“Aggiunginuova”.Siapriràlaschermataperlacreazionedellanuovapagina(Figura13.1).
  • 24. Figura13.1SchermatadicreazionediunanuovapaginaNota:InaltoadestradellaFigura13.1,trovatelavoce“Impostazionischermo”.Questopulsante,presenteintuttelesezionidiamministrazionediWordPress,permettedivisualizzareonascondereattraversounaspunta,ivariWidgetvisualizzatisullapaginaincuivitrovate.Provateaspuntarnealcunipercomprenderemegliolafunzionalità.QuestiWidgetinoltre,possonoesserespostati(trascinandolidaltitolo)inaltoedinbasso,supiùcolonne,perposizionarepiùaportatadimanoicomponentimaggiormenteutilizzati.ComeècompostaunapaginadiWordPress:Untitolo,potetecliccarenell’areaditestobiancaescrivereiltestodeltitolodellavostrapagina.UnURL,checorrispondeall’indirizzowebdellapaginachestatecreando.SeivostriPermalinksonoattivati,attendendoqualchesecondo,sottoilcampodeltitolosivisualizzeràl’URLdellapaginachestatecreando.Questavienecreatainizialmenteconlostessotestodeltitolo,ripulitodaeventualicaratterispecialiespazichevengonosostituitidasemplicitrattini.Èpossibilecomunquerieditareiltestodellinkpersonalizzandoloulteriormente,ilsistemacorreggeràautomaticamenteeventualicaratterinonammessinegliURL.UnContenutocorrispondeall’areaditestopiùampiadiquestasezioneedèl’areacheospitailcontenutotestualeemultimedialedellastessapagina.Èsufficientecliccareall’internoescriverecomesefosseun
  • 25. qualsiasieditorditesto.L’areadisponeinaltodiunabarradiformattazionedeltesto,conlapossibilitàdiaggiungeregrassetti,corsivi,elenchipuntatienumerati,colorideltesto,titoli,allineamenti,ecc.L’area,inrealtà,traduceiltestoinseritoinformatoHTML,illinguaggiodiformattazionedellepagineweb.Questocodice,peripiùespertiocuriosi,èvisibilecliccandosull’etichettapostainaltoadestradiquest’areaditestosottolavoceTesto.L’etichettaaccanto,Visuale,indicalanormalevisualizzazionedelcontenuto.E’inoltrepossibilepassaredaunavisualizzazioneall’altrasenzacompromettereiltestoelaformattazioneinserita.Quest’areapuòcontenereanchefilemultimediali,qualiimmagini,video,audio,documentidiqualsiasigeneredavisualizzarecomeallegato.Inserireun’immaginenelcontenuto:primadituttosidevecliccareperposizionareilcursoredelmouselàdovesivuolevengavisualizzatal’immagine.Fattoquesto,cliccaresulpulsate“Aggiungimedia”inaltoasinistradell’areacontenuto.Siapriràunafinestrasovrappostadallaqualepoterselezionareun’immagineprecedentementecaricataocaricarneunanuovadallinkCaricamentoFileinaltoasinistra.AquestopuntopoteteselezionareilfiledalvostrocomputercliccandosulpulsanteSelezionaFileotrascinaredirettamenteilfilesuquest’area.Inquestomodoilfiledell’immaginevienecaricatonellalibreriadiWordPress(iltempopuòvariareinbasealpesodell’immagineedaltipodiconnessioneadinternetchestateutilizzando).Aoperazioneconclusa,visualizzereteunaminiaturadell’immaginecaricatae,sulladestraunaseriediopzioni,tracuiTitolo,Didascalia,TestoAlternativo,Descrizione.Èconsigliabile,anchepermigliorarel’indicizzazionesuimotoridiricerca,compilarealmenol’areaTestoAlternativo.Potetepoiselezionarel’allineamentodell’immaginerispettoaltesto,asinistra,alcentro,adestraonessunallineamentoeimpostareuncollegamentoall’immaginepiùgrandeattraversolavoceLinkaFileMedia,edeciderequalidelledimensionidisponibiliassegnareall’immagine.WordPress,ognivoltacheaggiungeteun’immagine,creaautomaticamentetreversionidellastessaedinparticolareunaminiaturadi150pixelper150pixel,un’immaginemediaconunalarghezzadi300pixel,un’immaginegrandeconunalarghezzadi640pixel.QuestedimensionisonopersonalizzabilidalmenudiamministrazioneallavoceImpostazioni–Media.Impostatetutteleopzioni,potetecliccaresuInseriscinell’articolopostoinbassoadestra.L’immagineinseritacompariràall’internodelcontenutonelpuntoincuiaveteposizionatoilcursoreinizialmente;tuttavia,potetecomunqueproseguireconl’inserimentodialtrotesto,immaginiecc.,nonc’èlimite,soloilbuongustoel’effettivautilità.Inserirealtretipologiedifile:quandocaricateunqualsiasifileall’internodelcontenutotramiteilpulsante“Aggiungimedia”,WordPressintercettaautomaticamentelatipologiadeldocumentoevipresentaleopzionicorrispondenti;lametodologiadicaricamentodelfilerestasempreuguale.NelcasouncuisitrattidiundocumentoPDFchevoletevisualizzarecomeallegatonelcontenuto,adesempio,vibasteràcaricarlocomesefosseun’immagine,ma,inquestocaso,WordPressvipresenteràdelleopzionidifferentidacompilare,comeilTitolo,laDidascalia,laDescrizioneedillinkalFileMediacheovviamentedovetelasciareperpermettereagliutentidiscaricareilfilecliccandosullinkassociatoallaDidascalia.
  • 26. Discussione:vipermettediabilitareodisabilitarelapossibilitàdifaraggiungerecommentidapartedegliutenti.TrackbackePingbacksonoduestrumentimoltoimportantiperlacomunicazionetrablog,consigliodilasciarsemprelaspunta.Autore:permettedisceglierequalenomevisualizzareperlapaginanelcasoincuicisianopiùamministratori,editoriecc.delsito.Attributipagina:permettediimpostarel’eventualegenitoredellapagina,creandounasottopaginadialtre,adesempioAzienda(Paginamadre)–Profilo(Paginafigliaosottopagina).Èimportantechequestastrutturasiapoiriprodottanelmenudinavigazionedelsitoperunamaggiorecoerenzaconlastrutturarealedellepagine.Ilmodello:èunformatodipaginadifferentedaassociareallastessa;permette,adesempio,divisualizzarelastessasuunacolonnaanzichésudue,eliminandolacolonnaconiWidgetodidareunaformacompletamentedifferente.Laquantitàevarietàdimodellicambiainbasealtemaattivato,esistonotemichehannounsoloModellodipagina.L’ordinamentoèunafunzioneormaiindisuso,progettataperdareunordinamentodivisualizzazioneallevocidellepagineneimenudinavigazioneattraversounvalorenumericocrescente.E’divenutaquasitotalmenteinutileconl’introduzionedellanuovafunzionalitàdigestionedeiMenudicuiparleremopiùavanti.LafunzioneImmagineinevidenzapermettediselezionareocaricareun’immaginedautilizzareinvariesezionidelsitoperrappresentarelapaginastessa.LavisualizzazioneèvariabileinbasealTemaattivatoedalsuostilegrafico.Completatequestepartièilmomentodipubblicarelapagina,vibastacliccaresulpulsantebluinaltoadestra“Pubblica”oaltrimentipotetesalvarelapaginacomebozzaperpoipubblicarlainunsecondomomento.Cliccandosulpulsante“Anteprima“,WordPressapriràunanuovapaginavisualizzandolacomeappariràagliutentidelvostrosito.Capitolo 14. Creare le Categorie e i TAGComescrittoinprecedenza,leCategoriesonodeicontenitorivirtualiutiliaraggrupparegliArticoli(Post)diWordPress.SonoindispensabiliperpoternavigareedorganizzaregliArticolierappresentanoquellevocichecomparirannonelmenudinavigazione,comeadesempio:blog,notizie,eventi,ecc.Quandol’utentecliccheràsuquestevoci,visualizzeràunelencodiArticoliassociatiallastessa.Comecreareunacategoria:DalpannellodiamministrazionediWordPresscliccatesullavoce“Articoli”“Categorie”(Figura14.1);visualizzereteinquestomodounaseriediareeditestodacompilarepercrearelanuovacategoria,mentresulladestravisualizzeretel’elencodellecategoriegiàcreatesepresenti.
  • 27. Figura14.1SchermatadicreazioneegestionedelleCategorie• IlNomeèlavocechesaràvisualizzatadavoiedagliutentidelvostrosito;• L’Abbreviazionecorrispondeall’URL,l’indirizzowebperraggiungerelacategoria.Selasciatovuoto,questosaràidenticoalnomeconlerelativecorrezionidicaratterispecialiespaziinbaseallanormaleformattazionedell’URL.Puòesseretuttaviamodificatoconl’aggiuntadialtreparolechiaveutilialfinediunamiglioreindicizzazione,adesempio,lacategoriaEventilocalizzatiaMilano,puòessereriscrittacome“eventi-­‐a-­‐Milano”:Seutilizzatecaratterinonprovistidallostandard,WordPresscorreggeràautomaticamenteiltestoscritto;• LavoceGenitore:comeperlePagine,anchelecategoriepossonoessereannidatesottoaltre,creandocosìunagerarchiatraloro;adesempio,lacategoriamadreEventi,puòaveredellesottocategorie,piùspecializzate,comeConcerti,Fiere,ecc.• LaDescrizione:nonsemprevisualizzataedutilizzatadaitemi,contieneunadescrizionedisensocompiutodellaCategoriainquestione,moltoutileagliutentipercomprenderemegliol’argomentotrattato.• Dopoavercompletatoquestevoci,basteràcliccaresulpulsanteAggiungiunanuovacategoriapercrearla.CreareiTAGMoltosimiliallecategorie,iTagsonoanch’essideicontenitoridiArticoli,raggruppanocioèvariarticoliassociandoliadelle“Parolechiavealternative”.AdifferenzadelleCategorie,possonoesonoingenerein
  • 28. numeromaggioreesonoutiliperdareunanavigazionealternativaall’utenteraggruppatiingeneresottoformadi“nuvole”(TAGCloud).ITagsonomoltoapprezzatianchedaimotoridiricercainquantocontengonoparolechiave,coerentiaicontenutidell’articolo,ediconseguenzaspecificanomeglioilcontenutodellostesso.Perseguirel’esempiodellacategoriaEventi,supponiamodiaverassociatounarticolodedicatoadunconcertodell’artistaXXX,unipoteticoTAGdaassociarepotrebbeessere“TourdiXXX”oancora,“XXXStadioMilano”ecc.VedremocomeunArticolopuòessereassociatoapiùTAG,cosìcomeapiùCategorie.LostilegraficodeiTAG,ormaidivenutounostandardvisivo,lirappresentacondimensionidiversetraloro,visualizzandoilTAGchepiùvolteèstatoassociatoadunArticolocondimensionimaggioririspettoadaltri.Questediversedimensionicreano,conunpocodifantasia,una“nuvola”,daquiTAGCloud,termineormaiconsolidatonellinguaggiodelweb.Un’altradifferenzaimportanteconleCategorieèchequestinonpossonoessereannidati,nonesistonoquindiTAGgenitoriefigli.CreareunTAGèsimileacomecreareunaCategoria,conl’unicadifferenza,comedetto,perl’assenzadellavoceGenitore.LagestioneecreazionedeiTAGsitrovasottolavoceArticolinelpannellodiamministrazione.Capitolo 15. Creare ArticoliMoltosimiliallepagine,gliArticolioPostsonoutilizzatiperquelletipologiedicontenutochevengonoscritticonpiùfrequenza,comeadesempio,inunblog,dellenotizie,deglieventi,ecc.PercreareunnuovoArticoloaccedetealpannellodiamministrazionee,dalmenuasinistra,cliccatesu“Articoli”,“Aggiunginuovo”.SiapriràlaschermataperlacreazionediunnuovoArticolo(Figura15.1).
  • 29. Figura15.1SchermataperlacreazionediunnuovoArticolocondeltestodiesempio.VediamoindettagliodaqualivociècompostounaArticoloinWordPress:Untitolo:potetecliccarenell’areaditestobiancaescrivereiltestodeltitolodell’Articolo.UnURL:corrispondeall’indirizzowebdell’Articolochestatecreando.SeivostriPermalinksonoattivati,attendendoqualchesecondo,sottoilcampodeltitolosivisualizzeràl’URLdellapaginachestatecreando.Questavienecreatainizialmenteconlostessotestodeltitolo,ripulitodaeventualicaratterispecialiespazichevengonosostituitidasemplicitrattini.Èpossibilecomunquerieditareiltestodellinkpersonalizzandoloulteriormente,ilsistemacorreggeràautomaticamenteeventualicaratterinonammessinegliURL.UnContenutocorrispondeall’areaditestopiùampiadiquestasezione,edèl’areacheospitailcontenutotestualeemultimedialedellostessoArticolo.Èsufficientecliccareall’internoescrivecomesefosseunqualsiasieditorditesto.L’areadisponeinaltodiunabarradiformattazionedeltesto,conlapossibilitàdiaggiungeregrassetti,corsivi,elenchipuntatienumerati,colorideltesto,titoli,allineamenti,ecc.Quest’areatraduceiltestoinseritoinformatoHTML,illinguaggiostandarddiformattazionedellepagineweb.Questocodice,peripiùespertiocuriosi,èvisibilecliccandosull’etichettapostainaltoadestradiquest’areaditestosottolavoceTesto.L’etichettaaccanto,Visuale,indicalanormalevisualizzazionedel
  • 30. contenuto.E’inoltrepossibilepassaredaunavisualizzazioneall’altrasenzacompromettereiltestoelaformattazioneinserita.Quest’areapuòcontenereanchefilemultimediali,qualiimmagini,video,audio,documentidiqualsiasigeneredavisualizzarecomeallegato.Inserireun’immaginenelcontenuto:primadituttosidevecliccareperposizionareilcursoredelmouselàdovesivuolevengavisualizzatal’immagine.Fattoquesto,cliccaresulpulsate“Aggiungimedia”inaltoasinistradell’areacontenuto.Siapriràunafinestrasovrappostadallaqualepoterselezionareun’immagineprecedentementecaricataocaricarneunanuovadallinkCaricamentoFileinaltoasinistra.AquestopuntopoteteselezionareilfiledalvostrocomputercliccandosulpulsanteSelezionaFileotrascinaredirettamenteilfilesuquest’area.Inquestomodoilfiledell’immaginevienecaricatonellalibreriadiWordPress.Attendetecheilcaricamentovengacompletato(iltempopuòvariareinbasealpesodell’immagineedaltipodiconnessioneadinternetchestateutilizzando).Aoperazioneconclusa,visualizzereteunaminiaturadell’immaginecaricatae,sulladestra,unaseriediopzioni,tracuiTitolo,Didascalia,TestoAlternativo,Descrizione.Èconsigliabileanche,permigliorarel’indicizzazionesuimotoridiricerca,compilarealmenol’areaTestoAlternativo.Potetepoiselezionarel’allineamentodell’immaginerispettoaltesto,asinistra,alcentro,adestraonessunallineamento,impostareuncollegamentoall’immaginepiùgrandeattraversolavoceLinkaFileMedia,edeciderequalidelledimensionidisponibiliassegnareall’immagine.WordPress,ognivoltacheaggiungeteun’immagine,creaautomaticamentetreversionidellastessa,edinparticolareunaminiaturadi150pixelper150pixel,un’immaginemediaconunalarghezzadi300pixel,un’immaginegrandeconunalarghezzadi640pixel.QuestedimensionisonopersonalizzabilidalmenudiamministrazioneallavoceImpostazioni–Media.Impostatetutteleopzionipotetecliccaresu“Inseriscinell’articolo”postoinbassoadestra.L’immagineinseritacompariràall’internodelcontenutonelpuntoincuiaveteposizionatoilcursoreinizialmente;potetecomunqueproseguireconl’inserimentodialtrotesto,immaginiecc.,nonc’èlimite,soloilbuongustoel’effettivautilità.Inserirealtretipologiedifile:quandocaricateunqualsiasifileall’internodelcontenutotramiteilpulsanteAggiungimedia,WordPressintercettaautomaticamentelatipologiadeldocumentoevipresentaleopzionicorrispondenti.Lametodologiadicaricamentodelfilerestasempreuguale.NelcasouncuisitrattidiundocumentoPDFchevoleteassociareaduntestocomeallegato,adesempio,vibasteràcaricarlocomesefosseun’immagine.Inquestocaso,WordPressvipresenteràdelleopzionidifferentidacompilare,comeilTitolo,laDidascalia,laDescrizioneedillinkalFileMediacheovviamentedovetelasciareperpermettereagliutentidiscaricareilfilecliccandosullinkassociatoallaDidascalia.Riassunto:èun’areaditestodoveinserireunasintesidell’articolo,contenutoutilizzatoadesempionellavisualizzazionedeglielenchidiArticolinavigandoleCategorieseiltemaloprevede.InviaTrackback:èunmodopernotificareadaltrisitieblogcheaveteinseritoillorolinkall’internodell’Articolo,operazionenonobbligatoriamacorretta.
  • 31. Discussione:vipermettediabilitareodisabilitarelafunzioneCommenti.Questioffronolapossibilitàaivisitatorididiscuteresugliargomentitrattatinegliarticolionellepagine.TrackbackePingbacksonoduestrumentimoltoimportantiperlacomunicazionetrablog,consigliodilasciarsemprelaspunta.Autore:permettedisceglierequalenomevisualizzareperlapaginanelcasoincuicisianopiùamministratori,editoriecc.delsito.Ilformato:inbaseallefunzionalitàimpostateneltema,permettedivisualizzaregliArticoliconmodalitàgrafichedifferentiinbaseallavoceselezionata.QuestononinfluenzailcontenutodiunArticolo,mastabiliscesemplicementecomevisualizzarlonellapartepubblicadelsito.SonopredefinitidaWordPressiseguentiformatiedèpossibileabilitarneanchesolounaparte:• Aside:rappresentatocomeunarticolosenzatitolo.• Quote:ilcontenutodell'articolovienerappresentatocomeunacitazioneediltitolocomelafonte.• Gallery:formatoperrappresentaremegliounagalleriadiimmagini.• Link:l'articolovienerappresentatocomeunlinkassociatoaltitolo• Image:unasingolaimmagine.• Status:unpiccolomessaggio.• Video:unsingolovideo.• Audio:unsingolofileaudio.• Chat:contenutorappresentatocomesefosseunachat.Ricordatechelavisualizzazionediquestiformativariasempreinbaseall’aspettograficocreatoneltemaattivo.Categorie:daquest’areaèpossibileassociarel’ArticoloadunaopiùCategorieprecedentementecreate,bastaunclickaccantoallavoce.ÈpossibilecreareanchedirettamentedaquestaposizioneunanuovacategoriacliccandosullavoceAggiunginuovacategoriasubitoinbasso.TAG:daquest’areaèpossibilecreareoassociareTAGprecedentementecreatiall’articolo;èsufficientedigitareleprimeletteredellaparolanell’areaditestopredispostapervisualizzareiTAGchecontengonotalilettere.Comedicevamo,èpossibileassociarnediversiadunostessoarticolo,senzaperòesagerare,cosìcomeèimportanteriutilizzarequelligiàpresentisecoerentialcontenutodell’articolo.ViricordocheèindispensabileunacorrispondenzatrailtestodelTAGedilcontenutotestualedell’Articolo,questoprimadituttoperchél’utentechecliccheràsuquellink-­‐TAGsiaspettaditrovarecontenuticoerentie,cosìcomel’utente,seloaspettaanchel’algoritmodelmotorediricerca.LafunzioneImmagineinevidenzapermettediselezionareocaricareun’immaginedautilizzareinvariesezionidelsitoperrappresentarelapaginastessa.LavisualizzazioneèvariabileinbasealTemaattivatoedilsuostilegrafico.
  • 32. CompletatequestepartièilmomentodiPubblicarel’Articolo.Vibastacliccaresulpulsantebluinaltoadestra“Pubblica”oaltrimentipotetesalvareiltuttocomeBozzaperpoipubblicarloinunsecondomomento.Cliccandosulpulsante“Anteprima“,WordPressapriràunanuovapaginavisualizzandol’Articolocosìcomeappariràagliutenti.Capitolo 16. Creare Menu di navigazioneDallaversione3.0,WordPresspermettedicrearemenudinavigazionepersonalizzati(Figura16.1).Questafunzionalitàpermettedicreareinfinitimenudinavigazioneconelenchidilinkdiversidavisualizzareinvariepartidelsito.Permetteinoltredigestirediversilivelliesottolivellidivoci,gestirel’ordinedivisualizzazione,tuttodirettamentedalpannellodiamministrazione.Èpossibilecrearemenucontenentilinkgenerici,linkallepagineedallecategorie.Figura16.1SchermatadicreazioneeconfigurazioneMenu.Inquestoesempiosonostatespuntatee“Aggiuntealmenu”tramitel’appositopulsante,alcunePagineelacategoriaEventi.CreareunmenupersonalizzatosuWordPress:dalpannellodiamministrazione,aprirelavocedimenu“Aspetto”ecliccaresu“Menu”.Creareunnuovomenudigitandounnome(ades.:Menu1)nellospazioappositoecliccatesulpulsanteinaltoadestra“creazionemenu”.Sullasinistratrovateiboxperlaselezionedellevocietraquestepotetescegliereseinserire:
  • 33. Pagine:scorretesinoatrovareilnomedellapaginadesiderataecliccaresullaspuntacorrispondente,quindicliccatesulpulsante“Aggiungialmenu“peraggiungerelavocenellaschedadigestionedellostesso.Link,URL:poteteinserireunURLdiunpostodiunarisorsainrete;testodellink:èlavocedimenu,iltestochecompariràcomelink;completatequesteduevoci,cliccatesulpulsante“Aggiungialmenu“.Categorie:trovarelacategoriadesiderataecliccaresullaspuntacorrispondente,cliccatesulpulsante“Aggiungialmenu“.Sulladestracompariràquindiilrisultatodelleoperazionicheaveteappenafatto.L’elencodellevociinseritepuòessereordinatosemplicementecliccandosullavoceetrascinandolanellaposizionedesiderata,inaltooinbasso.Ognimenupuòaverediversilivelliesottolivelli,bastache,duranteiltrascinamentodellavoce,spostiateilpulsanteleggermenteadestraerilasciatequandocompariràunrettangologrigiosottoilbottone.DopoavercompletatolemodifichevibasteràcliccaresullavoceSalvamenuinaltoadestrapersalvarelemodificheapportate.Nelmomentoincuiavretecreatodiversimenupersonalizzati,potetemodificarlinuovamenteselezionandoilnomedelmenucorrispondenteinaltoallavoceSelezionaunmenudamodificare,quindiSeleziona.Ognitemahaunaopiùareeperimenupersonalizzatipreviste,denominatecomePosizionedeltema.Dopoaverecreatoimenu,èpossibileassociarliallediverseareepredisposteneltemadallavoceGestioneposizioni,pulsantechetrovatenellapartealtadiquestapagina.Oltrealleareepredefiniteneltema,èpossibilevisualizzareunmenupersonalizzatoancheall'internodiunWidget(dicuiparleremopiùavanti).Capitolo 17. I Widget: cosa sono e come gestirliIWidgetsonounostrumentoutileapersonalizzarealcuneareediunsitocreatoconWordPressdirettamentedalpannellodiamministrazione.IvaritemipredispongonodelleareechiamategeneralmenteSidebar.Questepossonoaccoglieredellepiccolefinestreutiliavisualizzarevaricontenutidelsitoinmolteplicivestigraficheefunzionalità.Spesso,leSidebarsonorappresentateincolonnelateralionellapartebassadelsito.LaquantitàevarietàdiWidgetvariainbasealtemainstallato.Inoltre,spessoiPlugininstallatineaggiungonodeglialtriconfunzionalitàdedicate.LagestionedeiWidgetsitrovasottolavoce“Aspetto”“Widget”dalpannellodiamministrazione.Inquestasezionetroviamocentralmenteunelencodirettangoliconunnomeedunabrevedescrizione;ognirettangolorappresentaunWidget(Figura17.1).Nellapartedestratroviamounaseriediboxconuntitoloedunafrecciaperaprirliechiuderli:questirappresentanoleAreeWidget,utiliadaccoglierequest’ultimi.Ogniareacorrispondeadunasezioneprecisadelsitopubblicoenellamaggiorpartedeicasipresentiintuttelepaginedelsito.
  • 34. Figura17.1SchermatadigestionedeiWidgetdiWordPress.Nell’esempio,ilWidget“Commentirecenti”ètrascinatodall’area“Widgetdisponibili”all’“AreaprincipaledeiWidget”.Danotareche,subitosottoaltitolodell’area,compareunabrevedescrizionechedescrivelaposizionesulsitodovequestiappariranno,inquestocaso“Apparenellasezionefooterdelsito”siriferisceallaparteinbassodichiusuradituttelepaginepubbliche.PerutilizzareiWidgetèsufficientecliccaresuunrettangolinoall’internodell’areaWidgetdisponibilietrascinarloall’internodell’areaWidgetchepreferiamo,rilasciandoloall’interno.SempreinquesteareeèpossibileriordinareverticalmenteiWidgetsemplicementespostandoliconildraganddrop.CliccandopoisulnomedelWidgetèpossibileaprirel’areadiconfigurazionedovetroviamoimpostazionidiverseinbaseallecaratteristichedelWidget.EsistonoadesempiodeidefaultWidgetperlavisualizzazionedelmotorediricercainternoalsito,o,ancora,pervisualizzareunelencodegliultimiArticoliscritti,opervisualizzarel’elencodellecategorie,laTAGCloud,unMenudinavigazionepersonalizzatocreatoprecedentemente,RSS,unelencodicommentirecentiecc.NonènecessariosalvarelemodificheapportateadunareaWidget,questesonomemorizzateautomaticamente,èsufficientequindiposizionarliedandareavederelemodifichesulsitopubblico.Èimportanteinvecesalvarelemodificheapportareall’internodeisingoliWidgetquandorichiesto.Capitolo 18. I Plugin indispensabiliComeabbiamoprecedentementedetto,iPluginsonodellerelativamentepiccoleapplicazioninonautonomeutiliadestenderelefunzionalitànativediWordPress.Neesistonoamigliaia,gratuitiedapagamento,riconosciutidaWordPressenon,utiliarisolverelepiùsvariateesigenzefunzionalidiunsito.
  • 35. Èimportanteperònonabusarnepernoncompromettereleprestazionielavelocitàdelsitostesso.Ritengochealcunidiquestisianoindispensabiliperqualsiasisitooblogchesia;vielencodiseguitounaselezionediquellicheritengoimiglioririspettoallalorocategoriafunzionale.18.1.SitoinallestimentoWPMaintenanceModeLink:http://wordpress.org/plugins/wp-­‐maintenance-­‐mode/NonappenainstallatoWordPresssulvostrodominio,ilnuovositocreatoèaccessibileachiunqueedovviamenteancheaimotoridiricerca,enonèsicuramentebellotrovareedindicizzarecontenutidiesempioe/oerrorivari.Perrimediareaquesto,maperpoterlavorarecontranquillitàsulnuovosito,èimportanteinstallareunPluginperavvertirecheilsitoèinallestimento.QuestoPluginconsentediaggiungereunapaginainizialeconunmessaggiopersonalizzatoevaristiligraficitracuiscegliere.Sologliutentiloggati,chicioèhaeffettuatol’accessoalpannellodiamministrazione(/wp-­‐admin)visualizzeràilsitoreale,tuttiglialtri,compresiimotoridiricerca,visualizzerannoilmessaggiodi“SitoinAllestimento”.Nonappenaavretecompletatoilsito,vibasteràrecarvisullapaginadiconfigurazionedelPluginedisabilitarloperrendereilsitoaccessibileatutti.18.2.Moduloperinvioe-­‐maildalsitoContactForm7Link:http://wordpress.org/plugins/contact-­‐form-­‐7/Ognisitowebhaindubbiamentebisognodiunmodulochepermettaall’utentedicontattarvidirettamentedalsitoinviandoviunae-­‐mail.QuestoPluginvipermettedicreareinfinitimodulidicontattodainserireinqualsiasipaginadelvostrositoWordPress.Èabbastanzasemplicedautilizzare:vibasteràcliccaresulnomedelPlugin“CF7”,dopoaverloinstallatoedattivato,dovetrovereteunmodulogiàdisponibileconlevocipiùclassiche,qualiNome,e-­‐mail,oggettoemessaggio.Ildestinatariosaràl’indirizzoe-­‐maildell’amministratoredelsitoimpostatoinfasediinstallazionediWordPress,ingenerelavostramail.Perinserireilmoduloformall’internodiunapagina,bastacopiareloShortcode,presenteaccantoalnomedelformnellasezioneCF7,nelpuntoincuivoletevisualizzarloall’internovostroarticolo,paginaocontenutodelwidgetditesto.18.3.AntispamAkismetLink:http://wordpress.org/plugins/akismet/ÈindubbiamenteilPluginmigliorealmondoperproteggereilpropriositoWordPressdaicommentieditrackbackdispam,indispensabile.Lotrovategiàinstallato,vibastaattivarloeconfigurarlo.18.4.CrearegalleriefotograficheNextGENGalleryLink:http://wordpress.org/plugins/nextgen-­‐gallery/AmioparereilmigliorPluginperlacreazioneegestionedigalleriefotografichesusitiWordPress.Vipermettedicreareeorganizzareimmaginiingallerieedalbumdigallerie.Èsufficientecreareunanuovagalleriaassegnandoliunnomeecaricaretutteleimmaginichevolete,penseràilsistemaacreareminiatureedimmagininelledimensionirichieste.Èpossibileinserirelegallerieall’internodiPagineedArticoli,in
  • 36. fasedicreazione,sullabarradeipulsantidiformattazionedelcontenuto,trovateun’appositaiconaperselezionareedinserirelagalleriadesiderata.18.5.SitoinpiùlingueWPMLMultilinguaLink:http://www.wptutorial.it/plugin-­‐wordpress/wpml-­‐multilingua-­‐plugin-­‐wordpress/UnPluginprofessionaleperlacreazioneelagestionedelvostrositoinpiùlingue.WPMLècompostodaunPlugindibase,ilnucleo,edunaseriedicomponentiaggiuntivi.Ilnucleo,WPMLCMSmultilingueèsemprenecessario,èpossibilepoiinstallareunaqualsiasicombinazionedicomponentiaggiuntivi.Eccovil’elencodeimodulidicuiècompostoedacosaservono:• WPMLMultilingualCMS:IlnucleodelPlugin,trasformaWordPressinunsitooblogmultilingue.Questoaggiungeicontrolliditraduzionedibaseepermetteditradurreicontenuti,pagine,articoliemenudinavigazione.• WPMLmediaTranslation:QuestoPlugin,componenteaggiuntivo,permettediutilizzarelaGalleriadiimmaginiWordPressindiverselingue.Èpossibilecontrollarequaliimmaginisarannovisualizzatenellevarielingue.• WPMLStringTranslation:IlPluginditraduzioneStringpermetteditradurreitestiinseritineltemaogeneratidaPlugindirettamentedall’amministrazionediWordPress,senzadoverutilizzareifile.moe.po.Permetteinoltrelatraduzionedeitestiinseritidirettamenteall’internodeltema,moltosemplicemente.Inoltre,consenteditradurretuttiitestialdifuoridipagineedarticoli,adesempio,ilMottoedatiSEO.• WPMLTranslationManagement:IlPluginWPMLTranslationManagementpermetteagliamministratoridelsitodigestireillavoroditraduzionedeitestidapartedeicollaboratori.• WPMLTranslationAnalytics:Lagestionedelletraduzionediunsitopuòessereundurolavoro,soprattuttoseilsitohaunmolticontenutiesistacollaborandoconpiùtraduttori.IlmoduloditraduzioneAnalyticsèfaciledautilizzareecrearelazionisintetichesullostatoattualedellatraduzionedelsito,perunavisionedeiprogressidelletraduzionineltempo.• WPMLStickyLinks:IlPluginStickyLinkscorreggeicollegamentiinterniaggiornandolinelcasodirottureocambiamentidiquesti.Tienetracciaautomaticamentedellepaginecollegatenelvostrositoemantienetuttiilinkinterniaggiornati,quando,adesempio,sicambialastrutturadeiPermalink,lagerarchiadellecategorieecc..• WPMLCMSNavigation:IlPluginWPMLCMSNavigationpermettedigestireinlingueimenudinavigazione.QuestoincludeBreadcrumbs,menuadiscesaelanavigazioneall’internodiWidget.
  • 37. 18.6.CondividereipropricontenutisuiSocialNetworkHupsoShareButtonsforTwitter,Facebook&Google+Link:http://wordpress.org/plugins/hupso-­‐share-­‐buttons-­‐for-­‐twitter-­‐facebook-­‐google/Aggiungesemplicipulsantidicondivisionesuisocialnetworkperivostriarticoliepagine.Ivisitatorisarannoingradodicondividerefacilmenteivostricontenutisuipiùpopolarisocialnetwork:Twitter,Facebook,GooglePlus,Linkedin,Tumblr,Pinterest,ecc.18.7.OttimizzareilsitoperimotoridiricercaAllinOneSEOPack:Link:http://wordpress.org/plugins/all-­‐in-­‐one-­‐seo-­‐pack/OttimizzailtuositooblogWordpressperimotoridiricerca(SearchEngineOptimization),indispensabilecomeloèilcontenutodelvostrosito.18.8.MappadelsitoperGoogleGoogleXMLSitemaps:Link:http://wordpress.org/plugins/google-­‐sitemap-­‐generator/QuestoPlugingeneraunamappadelsito(informatodifileXML)specialecheaiuteràimotoridiricercacomeGoogle,Bing,YahooeAsk.comadindicizzareilvostrositooblog.ConquestamappadelsitoèmoltopiùfacileperiCrawlerleggerelastrutturacompletadelvostrositoerecuperareinquestomodotuttiicontenuti.Capitolo 19. Le “regole” universali per migliorare l’indicizzazioneLe“regole”chevidescrivodiseguitosonounelencodiconsigli“preziosi”perunacorrettapoliticaSEOWordPress,utiliamigliorareilposizionamentoneirisultatidiricercasuivarimotori.Sonoregolesempliciedimportanti,espessoirisultatisivedonodopopochigiornidiapplicazione:1. Ricordatediprogettareilsitoedisuoicontenutisemprerivolgendoviagliutenticheconsulterannoilvostrositoenonsoloaimotoridiricerca.2. Seicontenutiall’internodelsitosonobenrintracciabilidagliutenti,losarannoancheperunmotorediricerca.Ognipaginadovràessereraggiuntadaalmeno1linkecon2clickmassimo.Preferiteelenchitestualicomemenudinavigazionealpostodiimmagini/bottoni.3. Gliutentiutilizzanokeyword(parolechiave)suimotoripercercarecontenuti.Chiedeteviqualikeywordpotrebberoutilizzarepertrovareivostri.UnbuonaiutovelofornisceGoogleconilsuostrumentodianalisiperleparolechiave:https://adwords.google.com/select/KeywordToolExternal4. Curateicontenutitestualidiarticoliepagine:èdifondamentaleimportanzainserireneicontenuti,inmanieracoerenteesenzaesagerare,keywordutiliafarcapireaimotoridiricercadicosasioccupailvostrosito.5. OttimizzarelaKeywordDensity,lapercentualeconcuiunakeywordèpresenteall’internodiunapaginarispettoatuttoiltestocontenuto.AncheinquestocasoabbiamounpreziosostrumentodiGoogleperanalizzarelakeyworddensity:http://www.googlerankings.com/kdindex.php6. UtilizzateGoogleWebmasterToolperanalizzarel’indicizzazionedelvostrosito:http://www.google.com/webmasters/tools/
  • 38. 7. PersonalizzateperognipaginaoarticoloilTAG“Title“,iMETATAG“Description”e“keyword“.AllinOneSEOPackèunottimopluginpergestirequesteinformazioni.8. CreareunasitemapdelsitoinformatoXML.PluginconsigliatoGoogleXMLSitemapperWordPress.9. OttimizzategliURLinserendoparolechiavepresentinelcontenutodell’articolo.(adesempio:seiltitolodell’articoloè:b&bLastminuteaMilanoperNatale,l’URLdellapaginapotràessere:/last-­‐minute-­‐milano-­‐bed-­‐and-­‐breakfast-­‐natale).Nondeveessereeccessivamentelungo.10. Nomidicategoriecomprensibili,chepossanofarcapireagliutentiedaimotoridiricercairelativicontenuti,conmassimo2sottolivelli.11. AssociategliarticoliaTAG,diversidallecategoriemaaltrettantoimportanti.OgniTAGconterràunaopiùkeyword.12. Condividere,sepossibile,gliarticolisuiprincipalisocialnetwork,inserendounlinkcherimandiallapaginadell’articolo.13. Evitaregliormaiobsoleti“scambiolink”forzato1a1.Seivostricontenutisonointeressanti,sarannoprestolinkatidaaltriblogesitiwebinmanieraautonoma.14. CurarelaLinkPopularity,ladiffusionedilinkversoilpropriositosualtrisiti(noscambio),ingenereavvienetuttospontaneamente.E’buonapratica,magari,partecipareadiscussionisublogeforum.15. Curareilinkinternialsito.LePaginesebencollegatetralorosonopiùraggiungibilidatutti.Quindi,seinunarticoloparlatediPluginWordPressesuccessivamentenescriveteunaltronominandolaparolaPlugin,sarebbebenecollegarequestaall’articoloprecedente.16. NONutilizzatetroppiplugin,potrebberorallentarelanavigazionedelsitoecausareunapenalizzazionedapartedeimotoridiricerca.17. Lepagineoarticoli,unavoltacreati,nonvannoeliminati,almassimomodificati.l’URLperraggiungerlideverimaneretale,pena,PAGINANONTROVATA(404),odiatadaimotoridiricerca.18. Seilvostroblogèinlinguaitaliana,èpreferibileavereunhostingconiserverposizionatifisicamenteinItalia.19. IltemaperWordPressutilizzatodeveessereconformeaglistandardpersviluppowebdettatidalW3CTheWorldWideWebConsortium.E’possibileutilizzarequestostrumentoufficialeperlavalidazioneHTML:http://validator.w3.org/20. Utilizzareipulsanti“Titoli”presentenell’editordelcontenutoperititolicontenutinellavostrapagina.21. Enfatizzatecongrassettoiterminipiùrilevanti,utiliagliutentiediconseguenzaaimotoridiricerca.22. Regoladimassima:seunsitopiaceagliutentivisitatori,èaccessibile,èusabile,epiaceràaimotoridiricerca(Googleinparticolare).
  • 39. Illavorononfiniscequi,èfondamentaleaggiornare,perquantopossibile,ilcontenutodelsito,aggiungendoinformazionicoerenti,approfondimentionotiziechepossanodarel’ideadiunprogettovivoedattivo,caratteristicamoltograditadaimotoridiricerca.Capitolo 20. Go live: pubblicare il sito on lineOrachetuttodovrebbeessereprontoèpossibilerenderevisibileilvostroprogettoWordPressatuttoilmondo.L’operazioneèsemplice:bastadisattivareilPluginWPMaintenanceModeeandareacontrollarechetuttofunzionicorrettamentesulsitopubblico.Capitolo 21. Visite al sito, strumenti professionali di monitoraggioOracheilsitoèon-­‐line,ilvostrolavoroèappenainiziato.Lapubblicazionenonèunpuntodiarrivo,masoloilpuntodipartenza.Modificare,ottimizzare,aggiungere,correggere,sonotutteoperazioniindispensabiliperportareaterminelamissiondelvostrositoe,perintervenirealmeglio,èfondamentalemonitoraregliaccessiedicomportamentichegliutentihannovisitandoilvostrolavoro.Perfarquestoesistonomolteplicistrumentisoftware,matraquestispiccasicuramenteGoogleAnalytics,unostrumentodianalisideidaticheconsentedicomprendereinchemodoivisitatoriinteragisconoconillorositoweb.Unostrumentogratuito,offertoappuntodall’aziendaGoogle,perilmonitoraggiocompletodegliaccessi,delnumerodiutentichevisitanolevostrepagine,deipercorsidinavigazionechequestieffettuano,delleparolechiaveutilizzatesuimotoridiricercapergiungeresulvostrositoemoltoaltroancora.Sicuramenteindispensabile.PerpoterpermettereaGoogledirecuperarequestidatioccorreinserireall’internodelsitoun“codice”dedicato,operazionenonsempliceseeffettuatamanualmente.Unmetodosicuramentepiùveloceèdescrittodiseguito:1. Creareunaccountoaccedereconunproprioindirizzoe-­‐mail@gmail.comdalseguenteindirizzo:http://www.google.com/analytics/1. Inaltoadestratrovateilpulsanteperaccedereoregistrareilnuovoaccount.2. Dopoavereffettuatol’accessosuGoogleAnalytics,seguitelaproceduraperpoterconfigurareilnuovoaccountsinoallarichiestadimonitorareunsitoweb,quindiinseriteilnomedelvostrosito,lacategoriadisettore,edilfusoorariodeirapporti,accettatelecondizioniedinfinecliccatesu“Ottienil’IDdimonitoraggio”.3. Allafinediquestaproceduravisaràfornitounvalorealfanumerico,l’IDappunto,valorecheutilizzereteperconfigurareilmonitoraggio,quindicopiatelootrascrivetelo.4. AccedeteoraalpannellodiamministrazionedelvostrositoecliccatesullavocedelPlugin“AllinOneSEO”,“GeneralSettings”,quindiscorretesinoatrovarelavoceGoogleSettingsedinseriteallaterzavoceGoogleAnalyticsID,ilvaloreprecedentementecopiato.
  • 40. 4. AndateinfondoallapaginaecliccatesulpulsanteUpdateOptions.Lasciatepassare24oreetornaresuGoogleAnalyticsaccedendoconidaticreatiinfasediconfigurazione,e-­‐mailepassword.Potreteinquestomodoconsultarelevisiteottenutenelperiodoprecedente.Capitolo 22. Aggiornamenti e backupPeriodicamenteperWordPress,cosìcomeperiPlugineperiTemi,vengonorilasciatenuoveversionidelsoftware.Èmoltoimportanteeffettuarepuntualmentegliaggiornamenti,siaperlenuovefunzionalitàchepotreteutilizzare,siaperlacorrezionedierroriemigliorieperlasicurezzachequestiportano.Altrettantoimportante,primadieffettuaregliaggiornamentisoftware,èeffettuareunsalvataggiodituttiicontenutidelsito,perevitarecheunqualsiasierroredicompatibilitàsoftwaredurantel’aggiornamentopossadanneggiareidatiavolteinmanierairrecuperabile.Noncapitaquasimai,maèpossibile.Pereffettuareunacopiatotaleeperiodicadeicontenutiedimpostazionidelvostrosito,poteteutilizzarePlugincomeilseguenteche,automaticamente,creanounacopiadeivostricontenutipermettendovisiscaricarlainununicodocumentooinviarloadunindirizzoe-­‐mailspecificato.OnlineBackupforWordPress:Linkhttp://wordpress.org/plugins/wponlinebackup/Effettuarel’aggiornamentodiWordPress,PlugineTemi,èmoltosemplice.Quandoèdisponibileunqualsiasiaggiornamento,sulpannellodiamministrazionecompareunanuovavocecentralmenteinalto,cheviindicalapresenzadiunanuovaversione.Èsufficientecliccaresuquestavoceeproseguireconleindicazioni:sonosolotreclick,alrestopenseràWordPress.Capitolo 23. App WordPress per aggiornare il vostro sito da Mobilee TabletGestireiltuositoWordPressdaundeviceAppleoAndroid,tabletosmartphonechesia,èdaoggiancorapiùsemplicegrazieallenuoveAPPdedicate,scaricabiligratuitamente.Grazieaquesteèpossibilemoderarecommenti,creareoeditarearticoliepagine,visualizzarelestatistichedeltuosito,econdividereimmaginievideoconsemplicità(Figura23.1).Figura23.1Schermatadell’AppWordPresssuiPhone
  • 41. TuttoquellodicuihaibisognoèunblogsuWordPress.com,oppurecheiltuositosiastatocreatoconWordPress.org3.1osuperiore,èsufficienterecarsisulloStoredeldispositivo,cercare“WordPress”escaricarel’App.Èpossibile,tral’altro,gestirecontemporaneamentepiùsitiWordPress,configurandoidiversiaccessi.NonsonoperògestibiliiPluginofunzionalitàaggiuntivedeltema.L’amministrazionediWordPressècomunqueottimizzataperunacorrettagestionedatablet,percuibastaaccedereutilizzandounnormalebrowserdigitandol’URLwww.nomevostrosito.it/wp-­‐admin,edutilizzareilsistemacomelosifadalcomputer.Capitolo 24. ConclusioniCreareilpropriositowebutilizzandoWordPressèunadellemigliorisoluzioniattualmentedisponibilinell’oceanodisoftwarewebdisponibileonline.Èunasoluzionechevigarantiscelasoddisfazionedellaquasitotalitàdellevostreesigenzefunzionali,grazieall’enormecomunitàglobaledisviluppatoriOpenSourcechequotidianamentesviluppanonuovosoftwarededicato,edallamiriadediaziendecheinvestonoefornisconoserviziperWordPressmoltoprofessionaliedabassocosto.Tuttoquestoèfruibileconestremasemplicitàd’usoepermetteachiunqueabbiaunminimodivolontàedideterminazionediutilizzarestrumenti,sinoapochiannifa,prerogativasolodiprofessionistidelsettore.Raggiungerelapropriamissione“web”inautonomiaeconrisultatideltuttorispettabilièoraaccessibileatuttigrazieaWordPress.Perciò,buonlavoro!
  • Fly UP