System is processing data
Please download to view
...

Albano 12 10-12

by banca-del-tessuto-muscolo-scheletrico-sede-ifo-roma

on

Report

Download: 0

Comment: 0

514

views

Comments

Description

Tecnica di prelievo dell'epifisi femorale da donatore vivente

Download Albano 12 10-12

Transcript

  • 1. Procurement e prelievo ditessuto muscolo-scheletrico Azienda OspedalieraRM-HAlbano Laziale, 12/10/2012 BTMS Regione Lazio sede IFODirettore: Dott. Fabio Erba Equipe prelievi: Fabio Moretti, Mario Calvano, Romina Settembrini, Renzo Fontinovo, Matteo Vespaziani, Simone Paolangeli.
  • 2. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTE SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONELa presente procedura ha lo scopo di descrivere lemodalità operative e le responsabilità per la gestione deltessuto muscolo-scheletrico raccolto da donatorevivente.I contenuti si applicano per assicurare:assenza di criteri di esclusione del donatore;condizioni ottimali nel trattamento del tessutoprelevato;controllo del fornitore (centro prelevatore);emissione di un giudizio di idoneità del tessuto adessere impiantato;tutela della salute del potenziale ricevente.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 3. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEKit prelievo EFP da donatore vivente:3 provette con anticoagulante EDTA;1 provetta priva di anticoagulante;2 tamponi per microbiologia;1 contenitore per la biopsia;2 bustine presto-chiuse;1 contenitore in Nalgene;Le etichette necessarie. F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 4. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEKit prelievo EFP da donatore vivente F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 5. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEMateriale occorrente in Sala Operatoria:teleria e pezze sterile;veste chirurgica sterile;3 paia di guanti sterili senza polvere;una Luer. F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 6. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEMateriale occorrente in Sala OperatoriaF. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 7. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEIl prelievo ematico deve essere eseguito dagli infermieri di reparto odi Sala Operatoria il giorno stesso dell’intervento chirurgico o entro7 giorni dalla donazione, escludendo le 48 ore immediatamentesuccessive all’intervento, per evitare l’emodiluizione.Sul sangue si ricercano:HCVAbHBsAgHIVAb 1-2TPHA (IgG+IgM)Inoltre si effettuano di routine esami biomolecolari-NAT (NucleicAcid Test) per la ricerca di HIV, HCV, HBV che consentono di evitareun nuovo controllo sul donatore dopo il periodo finestra di 180gg.I campioni vanno conservati in frigo fino al momento dell’ invio allaBTMS, che deve avvenire entro e non oltre 6 ore dal prelievo. F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 8. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTE Procedura in Sala Operatoria F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 9. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTE Il materiale necessario per il prelievo e confezionamento delsegmento prelevato è fornito dalla BTMS; Tutti i materiali necessari al confezionamento e campionamentodell’EFP devono essere preparati prima dellinizio dellintervento; Deve essere disponibile un tavolo dedicato e preparato secondo leprocedure di sterilità abitualmente utilizzate per ogni interventochirurgico; Durante la fase di confezionamento gli infermieri (adeguatamenteformati) devono dedicarsi esclusivamente al confezionamento; L’infermiere, prima della procedura di confezionamento, indossatre paia di guanti chirurgici senza polvere, rimuovendone un paio adogni passaggio.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 10. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEStriscia su tutta la superficie del tessutoi tamponi contenuti nelle provette per gliesami colturali (aerobi, anaerobi e miceti). F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 11. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEPreleva con la Luer un frammento bioptico dallaspongiosa e lo inserisce sterilmente in uncontenitore per la ricerca di aerobi, anaerobi emiceti. Al termine toglie il primo paio di guanti.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 12. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTE1 2 Inserisce l’epifisi prelevata nei due sacchetti presto- chiusiripiegandoli su se stessi e chiudendoli con le apposite linguette facendo uscire più aria possibile. Al termine toglie il secondo3paio di guanti. F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 13. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTERipone, sempre in campo sterile, il segmentoimbustato nellapposito contenitore sterile.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 14. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEAl termine del confezionamento dell’EFP,procede alla etichettatura dei contenitori.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 15. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEEtichetta le provette etutti i contenitori con idati identificativi deldonatore(cognome,nome, data di nascita edata del prelievo). F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 16. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEIl bollino rosso sul coperchio del contenitore sta ad indicareche il prodotto è in quarantena.La striscia adesiva rossa (antisofisticazione) viene messa agaranzia del prodotto.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 17. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTE Provvede alla conservazione di tutti i campioni in frigo a temperaturatra 0°C e +4°C. Consegna la borsa termica e tutta la documentazione inerente ilprelievo al corriere, che trasporterà il tutto presso la sede dellaBTMS della Regione Lazio.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 18. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEMODULISTICA F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 19. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTE M-018: ricevuta kit confezionamento EFP; M-019: richiesta prelievo ematico; M-013: richiesta di analisi per i donatori di tessuto; M-010: richiesta per analisi microbiologiche; M-009: registro prelievo tessuto muscolo-scheletricoda donatore vivente (al termine della procedura unacopia va in cartella del paziente donatore); M-012: trasporto e consegna delle EFP, delle provette,dei tamponi e della biopsia. F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 20. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEAll’arrivo presso la BTMS l’EFP viene ritirata dal TSLB,quindi pesata e conservata in congelatore a -80° Cdedicato ai tessuti in quarantena. F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 21. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTE Le provette col sangue vengono centrifugate periniziare i test sul siero del donatore; I tamponi vengono messi in termostato a 37°C; Al frammento bioptico viene aggiunto brodo di colturae messo in termostato a 37°C; Dopo 8gg si esegue la semina dei brodi di coltura; Circa 4 ml di sangue vengono conservati per 30 anni incriobox a -80°C. Questo per poter ripetere gli esami,anche a distanza di anni, in caso sopraggiunganoeventi avversi.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 22. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEIlmedico responsabile della BTMS,verificata la presenza di tutti i refertidei test (sierologici e microbiologici) evalutati i risultati, può concedere lavalidazione biologica delsegmentoprelevato e ne autorizza lo sblocco dallaquarantena e la successiva distribuzione. F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 23. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTESolo se i risultati di tutti itest sono negativi e tuttala documentazione risultaconforme, il tessuto puòessere distribuito ed usatoper trapianto.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 24. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEL’operatore della BTMS trasferisce il segmento dalcongelatore dei tessuti in quarantena a quello deitessuti idonei alla distribuzione. Rimuove il bollino rossoe lo sostituisce col bollino verde.Il posizionamento del materiale nei congelatori èevidenziato da una tabella affissa allo sportello frontaledel congelatore.Il prodotto, correttamenteconservato, ha validità 5anni dalla data del prelievo.Se l’EFP non è distribuitaentro la data di scadenza, vasmaltita secondo procedura.F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • 25. TECNICA DI PRELIEVO DELL’EPIFISI FEMORALE DA VIVENTEGrazie perla partecipazione F. Moretti – M. Mannozzi – M. Calvano
  • Fly UP