...

Usabilita E Scrittura dei Testi per il web

by giacomo-mason

on

Report

Category:

Education

Download: 0

Comment: 0

55,065

views

Comments

Description

Le slide di una mai lezione agli editor web degli uffici scolastici regionali (ex provveditorati) con qualche rifacimento finale di titoli e strilli
Download Usabilita E Scrittura dei Testi per il web

Transcript

  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web Giacomo Mason, Febbraio 2010 Usabilità e scrittura dei testi per il web 1/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 Telecom Italia - confidenziale
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Agenda 1) Principi generali 2) Il lettore del web 3) Usability dei testi 4) Formattare i testi 5) Strutturare i testi Usabilità e scrittura dei testi per il web 2/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Agenda 1) Principi generali Usabilità e scrittura dei testi per il web 3/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Principi Generali - Il testo sul web è una cipolla - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" 1 - Contesto di lettura sul web e vincoli del mezzo 2 - Aspetti di Usability 3 - Aspetti di formattazione 4 - Aspetti di strutturazione 5 - Aspetti di stile Usabilità e scrittura dei testi per il web 4/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Principi Generali - Progettare testi, progettare interfacce - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Il testo sul web è anche un’interfaccia di azione Diversi tipi di testo si dispongono in modo diverso nell’asse interfaccia/trasparenza Etichette dei Menù Link Strilli cliccabili Istruzioni per l’interazione Articoli Pagine Interfaccia indice Titoli e Schede sottotitoli tecniche Testo “trasparente” Usabilità e scrittura dei testi per il web 5/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" 1: più interfaccia che testo Usabilità e scrittura dei testi per il web 6/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" 2: a metà tra testo e interfaccia Usabilità e scrittura dei testi per il web 7/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" 3: più testo che interfaccia Usabilità e scrittura dei testi per il web 8/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Differenti usi del testo Leggere la pagina Fare lo scanning per vedere se è quella giusta Fare lo scanning per localizzare un contenuto specifico Scegliere una voce da una lista Interagire con lo spazio web Usabilità e scrittura dei testi per il web 9/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Principi Generali - L’inversione del rapporto testo/paratesto - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Carta Web “Paratesto” “Paratesto” Testo Testo Tutto ciò che sta “accanto”, “di contorno” al testo, al “suo servizio” Es.: titoli, riassunti, tabelle, schemi, figure, decorazioni, ecc. Usabilità e scrittura dei testi per il web 10/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Principi Generali - La parola visuale: la grafica - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Sul web non ci sono solo parole: la grafica è parte integrante del processo di scrittura. Il testo, quindi, convive con: • i colori • gli spazi • le immagini • gli elementi grafici paratestuali Usabilità e scrittura dei testi per il web 11/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Principi Generali - La parola visuale: dal web alla carta - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Fonte: Luisa Carrada Il mestiere di scrivere, Apogeo 2008 Usabilità e scrittura dei testi per il web 12/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Da Roberto Polillo http://www.slideshare.net/rpolillo/12progettare-il-testo Usabilità e scrittura dei testi per il web 13/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Principi Generali - Parola visuale: pagine dense - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" La densità provoca confusione La densità allunga i tempi La densità annulla l’informazione Usabilità e scrittura dei testi per il web 14/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Principi Generali - Parola visuale: pagine dense - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 15/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Principi Generali - Pagine “ariose” - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 16/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Principi Generali - La parola visuale: esempi a confronto - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 17/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Agenda 2) Il lettore del web Usabilità e scrittura dei testi per il web 18/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Un lettore particolare - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" La pagina è una mappa Le informazioni sono viste come in un paesaggio visto dall’alto In questo paesaggio troviamo punti di riferimento: titoli, sottotitoli, Immagini, colori, link, grassetti, testi Da Luisa Carrada: scrivere per internet – Lupetti 1999 Usabilità e scrittura dei testi per il web 19/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Caratteristiche principali della lettura web - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" L’occhio è attratto dalle discontinuità (spazi, colori...). Si cerca di circoscrivere il contesto (argomento, autore, data, testata, lunghezza documento...) Si cercano i punti di ancoraggio (link, grassetti, foto...) La lettura è molto finalizzata. La lettura è un’azione Usabilità e scrittura dei testi per il web 20/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Discontinuità: la lettura “a salti” - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" La lettura “classica”… … e la lettura web Il lettore web è un vero lettore? L’80% dei lettori “scorre” la pagina Usabilità e scrittura dei testi per il web 21/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Il rapporto “Eyetrack” - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Osservazione sperimentale dei comportamenti degli utenti attraverso l’analisi dei movimenti oculari, dei tempi di permanenza e dei clic sui link http://www.poynterextra.org/eyetrack2004/index.htm Usabilità e scrittura dei testi per il web 22/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Eye tracking nella lettura di un testo sul video: http://it.youtube.com/watch ?v=bW_zDILeevY Usabilità e scrittura dei testi per il web 23/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 24/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Modelli classici e nuovi Fonte: web style guide – 2008 25/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 Usabilità e scrittura dei testi http://webstyleguide.com/wsg3/3-information-architecture/4-presenting-information.html per il web
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Modello a “F” http://www.useit.com/alertbox/reading_pattern.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 26/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" http://webstyleguide.com/wsg3/3-information-architecture/4-presenting-information.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 27/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - L’effetto della dimensione dei font - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Leggibilità “Scannabilità” Se volete spingere a leggere più a lungo la home, usate font piccoli (11) se volete aiutare un rapido scan delle cose essenziali usate font grandi (12-14). Fonte: Poynter Institute - 2004 http://www.poynterextra.org/eyetrack2004/fontsize.htm Usabilità e scrittura dei testi per il web 28/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Titoli grandi e piccoli - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Fonte: Poynter Institute - 2004 http://www.poynterextra.org/eyetrack2004/headlinesize.htm Usabilità e scrittura dei testi per il web 29/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Finalizzazione - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Lettura come effetto di una determinata ricerca Processo di attenta selezione del testo da leggere Usabilità e scrittura dei testi per il web 30/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Testo/Azione - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" La lettura “classica”… … e la lettura web Invio una mail - Clicco - Cambio Leggo pagina – Commento - Aggiungo al carrello … Usabilità e scrittura dei testi per il web 31/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Ancoraggi: alle immagini la priorità - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" 3 Le immagini e i titoli sono il primo elemento a cui si presta attenzione, indipendentemente dalla loro collocazione nella pagina 1 2 Le immagini con i visi in maniera ancora più accentuata 4 Usabilità e scrittura dei testi per il web 32/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Ancoraggi: titoli e strilli - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 33/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Altri elementi di ancoraggio - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" All’interno del 2 testo alcuni elementi vengono percepiti prima di altri: Titoli 1 Sottotitoli Grassettature Link 4 Punti-elenco Rappresentano 3 una specie di “bussola” per il lettore e aiutano a “spezzare” il testo in tanti sottotesti Usabilità e scrittura dei testi per il web 34/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Il contesto vince sul testo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Gli elementi di contesto (header, sezioni, data, autore) precedono il testo, poiché servono a collocarlo e da dargli un senso una pagina deve funzionare anche “fuori contesto” - dobbiamo trovare almeno: • Testata • Argomento • Autore • Data Usabilità e scrittura dei testi per il web 35/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Elementi di contesto - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO Header SI Ogni pagina Path home Sezione Articolo contiene gli elementi di Titolo contesto necessari ad orientarsi • Logo • Tagline • Titolo pagina • Menù di profondità (se possibile) • Ritorno alla home • Footer (data – autore, ecc) Footer Usabilità e scrittura dei testi per il web 36/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Elementi di contesto - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" SI NO Usabilità e scrittura dei testi per il web 37/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Il lettore del web - Un esempio con il comune di Venezia - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Di quando è questa guida? Usabilità e scrittura dei testi per il web 38/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Agenda 3) Usability dei testi Usabilità e scrittura dei testi per il web 39/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Il testo sul web: necessità di riadattarlo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Sul video la leggibilità si riduce del 25% rispetto alla carta stampata (Video: 72 dpi - stampa: 300 -1200 dpi) Il testo sul web fa adeguatamente formattato per renderlo usabile e adeguarlo alle caratteristiche del mezzo. Non si può limitarsi a “riversare” in html il testo concepito su altri supporti (carta, slide, word..) Usabilità e scrittura dei testi per il web 40/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Una sola colonna colonna - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO SI Il testo è disposto su di una sola colonna, come un “rotolo” virtuale Usabilità e scrittura dei testi per il web 41/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Larghezza della colonna - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO SI Max 800 pixel 450-500 pixel Fonte: Webstyle guide - 2002 http://www.webstyleguide.com/type/lines.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 42/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Larghezza della colonna adeguata alla lettura umana - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Fonte: Web style guide http://webstyleguide.com/wsg3/index.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 43/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Un testo troppo “largo” - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 44/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Un testo di larghezza corretta - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 45/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Usate un layout fisso per la larghezza della colonna - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Fonte: Web style guide http://webstyleguide.com/wsg3/index.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 46/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - Lunghezza dei testi - Limitate la lunghezza dei testi degli articoli fra 500 e 3.000 caratteri per un massimo di 2 max 3 schermate Le ricerche di Nielsen confermano che la maggior parte degli utenti non supera le 2,5 schermate Nel caso di testi più lunghi è necessario Un indice iniziale cliccabile Un editing ipertestuale Fonte: Web style guide Usabilità e scrittura dei testi per il web 47/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 http://webstyleguide.com/wsg3/index.html
  • Usability dei testi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - Un testo lungo non “trattato” - 42.000 caratteri Nessun indice Nessun editing ipertestuale E’ un testo per la stampa, non per la lettura su web Usabilità e scrittura dei testi per il web 48/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Un altro esempio di testo lungo non “trattato” - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Da Roberto Polillo Usabilità e scrittura dei testi per il web 49/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 http://www.slideshare.net/rpolillo/12progettare-il-testo
  • Usability dei testi - Come suddividere il testo? - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Dipende dalle caratteristiche del testo (lunghezza, grado di autonomia delle singole parti) Dipende dal tipo di fruizione che si può ipotizzare da parte del lettore (sequenziale, granulare, focalizzata su alcuni punti) Usabilità e scrittura dei testi per il web 50/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Le varie suddivisioni per i testi lunghi - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Sommari Pagine cliccabili sequenziali Sottopagine indici Il testo è formato Il testo sta Il testo sta Il testo sta da tanti sottotesti concettualmente su concettualmente concettualmente autonomi e più livelli di su un solo su un solo omogenei dettaglio “livello” “livello” Il lettore deve Il testo deve Il testo ha una Il testo è focalizzarsi solo su adattarsi a lettori sua unità e non è scomponibile in un frammento che hanno diverse scomponibile parti autonome esigenze di approfondimento Il testo ha senso Il testo deve Il testo ha senso anche se alcune poter essere solo se letto parti non vengono Il testo ha senso stampato sequenzialmente lette anche se alcune parti non vengono lette Usabilità e scrittura dei testi per il web 51/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Indici iniziali e “up” per i testi lunghi - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO SI Indice cliccabile dei paragrafi all’inizio Bottoni per tornare in alto Nessuno strumento di navigazione interna Usabilità e scrittura dei testi per il web 52/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Impaginazione “a bandiera” - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" ok Fonte: Web style guide http://webstyleguide.com/wsg3/index.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 53/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Il giustificato peggiora la leggibilità - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Evitate di giustificare i testi che vanno in Rete Usabilità e scrittura dei testi per il web 54/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Effetti imprevisti del giustificato - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 55/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Effetti imprevisti del giustificato - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 56/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Il giustificato non aiuta la lettura - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 57/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Allineamento: al centro peggiora l’utilizzo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Analisi dei Sistemi Finanziari MAT/09 6 Analisi Matematica 2 MAT/05 6 Aspetti Epistemologici dell’Informatica INF/01 6 Basi di Dati (Complementi) INF/01 6 Bioinformatica INF/01 6 Business Intelligence MAT/09 6 Calcolo Numerico MAT/08 6 Cibernetica (Elementi di Teoria dei Sistemi) INF/01 6 Computazione Quantistica (Metodi Matematici ed Elementi) INF/01 6 Data Minino MAT/09 6 Economia e Organizzazione Aziendale ING/IND/35 6 Elaborazione delle Immagini (elementi) INF/01 6 Elaborazione Numerica dei Segnali INF/01 6 Fisica Generale 1 (Complementi) FIS/01 6 Fisica Generale 2 (Progettazione Logica Digitale) FIS/01 6 Fondamenti Logico-Matematici dell'Informatica (Elementi) INF/01 6 Gestione di documenti in ambiente WEB INF/01 6 Informatica Applicata (Controlli Automatici) INF/01 6 Informatica Applicata (Grafica) (*) INF/01 6 Informatica Medica INF/01 6 Psicologia Generale 1 (*) M-PSI/01 6 Nel caso di utilizzi particolari (come consultare un elenco) l’allineamento a sinistra diventa una necessità Usabilità e scrittura dei testi per il web 58/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Maiuscolo, corsivo, sottolineature - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" L’INIZIATIVA VUOLE MASSIMIZZARE GLI UTILI E RIDURRE LE NO SPESE L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese SI L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese NO SI L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese NO SI L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese Usabilità e scrittura dei testi per il web 59/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - I difetti del maiuscolo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" SI E’ VERIFICATO SPERIMENTALMENTE CHE LA LEGGIBILITÁ DI UN TESTO SCRITTO ESCLUSIVAMENTE IN CARATTERI MAIUSCOLI È MINORE DI QUELLA DI UN TESTO SCRITTO IN CARATTERI MAIUSCOLI E MINUSCOLI Si è verificato sperimentalmente che la leggibilità di un testo scritto esclusivamente in caratteri maiuscoli è minore di quella di un testo scritto in caratteri maiuscoli e minuscoli Pattern riconoscibili Conservazione dell’informazione Usabilità e scrittura dei testi per il web 60/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Il minuscolo crea un pattern più leggibile - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" L’uso delle minuscole associa ad ogni parola un “pattern” riconoscibile dato dalle ascendenti e dalle discendenti Fonte: Web style guide http://webstyleguide.com/wsg3/index.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 61/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Il minuscolo crea un pattern più leggibile - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 62/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Il corsivo aumenta l’effetto “sega” - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Il corsivo si legge male su video perché enfatizza l’effetto “sega” Da Roberto Polillo Usabilità e scrittura dei testi per il web 63/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 http://www.slideshare.net/rpolillo/12progettare-il-testo
  • Usability dei testi - Il corsivo peggiora la leggibilità - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Evitate di scrivere testi tutti in corsivo Usabilità e scrittura dei testi per il web 64/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Corsivo: esperimenti sui tempi di lettura - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Indipendentemente dal tipo di font e dal colore, il corsivo aumenta i tempi medi di lettura La leggibilità è data del tempo medio utilizzato da un campione di soggetti per leggere determinati brani di testo (es.: ricerca della prima occorrenza di una fra più parole date nel testo) Fonte: Hill, Scharff - 1997 http://hubel.sfasu.edu/research/AHNCUR.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 65/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Font - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Fonte: Web style guide http://webstyleguide.com/wsg3/index.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 66/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Due tipi di font - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Carattere con “grazie” Carattere a “bastoni” Usabilità e scrittura dei testi per il web 67/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - I font migliori (e i peggiori) - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese attraverso una accurata politica di investimenti a medio e lungo termine (times new roman) NO L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese attraverso una accurata politica di investimenti a medio e lungo termine (Garamond) L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese SI attraverso una accurata politica di investimenti a medio e lungo termine (arial) L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese attraverso una accurata politica di investimenti a medio e lungo termine (verdana) Usabilità e scrittura dei testi per il web 68/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Il Times New Roman peggiora la leggibilità - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 69/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Font sbagliati Usabilità e scrittura dei testi per il web 70/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Verifiche sperimentali: percezione degli utilizzatori - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Arial Verdana Time s N.B. La percezione può non Fonte: Bernard et al, 2001 coincidere con i tempi di lettura http://psychology.wichita.edu/surl/usabilitynews/3S/font.htm Usabilità e scrittura dei testi per il web 71/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Dimensioni e interlinea dei caratteri - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Un esperimento: (Williams, Scharff) Usare preferibilmente almeno caratteri in corpo 12 Da Roberto Polillo Usabilità e scrittura dei testi per il web 72/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 http://www.slideshare.net/rpolillo/12progettare-il-testo
  • Usability dei testi - Indagine di M. Bernard (2003) sui tempi di lettura - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" La resa migliore (tempo medio di riconoscimento lettere) si ha con i caratteri in corpo 12 , in particolare Thaoma e Verdana (ma anche Times) Fonte: Bernard et al, 2003 http://psychology.wichita.edu/optimalweb/text.htm Usabilità e scrittura dei testi per il web 73/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Rapporto testo-sfondo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO NO SI Usabilità e scrittura dei testi per il web 74/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Rapporto testo-sfondo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" SI NI NO Nero su bianco Bianco su nero Rosso su verde Bianco su Azzurro Nero su giallo Fucsia su blu Blu su bianco Grigio su nero Verde su giallo Nero su grigio Usabilità e scrittura dei testi per il web 75/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Rapporti testo-sfondo sbagliati - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 76/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Contrasti che non favoriscono la leggibilità - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 77/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Evitate sfondi elaborati nel testo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 78/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Rapporto testo-sfondo: indagini empiriche - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Fonte: Lauren Scharff 1997 http://hubel.sfasu.edu/research/survreslts.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 79/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Usare pochi colori e dare loro un significato - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO Gli obiettivi dell’iniziativa L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese attraverso una accurata politica di investimenti a medio e lungo termine SI Gli obiettivi dell’iniziativa L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese attraverso una accurata politica di investimenti a medio e lungo termine Usabilità e scrittura dei testi per il web 80/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Troppi colori Usabilità e scrittura dei testi per il web 81/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Colori a profusione - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 82/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Non affiancate colori lontani nello spettro - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" caratteri di colori lontani sullo spettro vengono messi a fuoco su piani diversi Da Roberto Polillo 83/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 Usabilità e scrittura dei testi per il web http://www.slideshare.net/rpolillo/12progettare-il-testo
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Esempio di rosso su sfondo blu Non si riesce a mettere a fuoco Usabilità e scrittura dei testi per il web 84/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Da questo esempio si vede la difficoltà di messa a fuoco contemporanea del rosso e del blu: da molti le righe di questi due colori vengono viste, per i motivi descritti, come se fossero collocate a distanze diverse dagli occhi. Questo fenomeno non si verifica se si usano due colori che si trovino fra loro più vicini sullo spettro visibile, come si può facilmente verificare da questo secondo esempio, che non dovrebbe presentare l’effetto tridimensionale di cui sopra. Usabilità e scrittura dei testi per il web 85/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 Da Roberto Polillo
  • Usability dei testi - Niente animazioni nel testo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO SI Usabilità e scrittura dei testi per il web 86/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Agenda 4) Formattazione Usabilità e scrittura dei testi per il web 87/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Il problema dei blocchi di testo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" I blocchi di testo troppo fitti spaventano il lettore Sul web è difficile mantenere dei punti di riferimento e l’occhio si stanca prima E’ necessario spezzare l’omogeneità introducendo elementi di rilevanza e bussole di riferimento Usabilità e scrittura dei testi per il web 88/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 89/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 90/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Spazi, blocchi, impaginazione - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO SI Vari blocchi di testo il più possibile uniformi spazi tra i paragrafi e all’interno della pagina Impaginazione a bandiera Blocco unico di testo Nessuno spazio Impaginazione giustificata Usabilità e scrittura dei testi per il web 91/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Blocchi di testo: meglio se molto corti - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Blocchi corti La ricerca rivela che (4 - 5 righe) con blocchi di testo medio lunghi (9-10 righe) l’efficacia si riduce di più della metà Blocchi medio- (durata e numero di lunghi fissazioni dello (9 - 10 righe) sguardo) Fonte: Poynter Institute - 2004 http://www.poynterextra.org/eyetrack2004/articlepages.htm Usabilità e scrittura dei testi per il web 92/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Uso dei blocchi di testo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Ok NO Usabilità e scrittura dei testi per il web 93/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Uso dei blocchi di testo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO NO Usabilità e scrittura dei testi per il web 94/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Uso dei blocchi di testo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 95/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi Un esempio per i blocchi di testo MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" (AGENZIA UMBRIA NOTIZIE) – Perugia 4 lug. 07 - Con il “Concerto per la pace a favore del (AGENZIA piazza delNOTIZIE) adPerugia(venerdì 6 -luglio,ilore 21), Scorribanda, ilafestival dei Malawi” in UMBRIA Comune – Assisi 4 lug. 07 Con “Concerto per la pace favore del Malawi” in bandistici umbri, entra nel vivo della sua luglio, ore 21), Scorribanda, il festival dei complessi piazza del Comune ad Assisi (venerdì 6 18esima edizione complessi bandistici umbri, entra nel vivo della sua 18esima edizione: protagonisti della serata, organizzata dalla Regione Umbria in collaborazione con la sezione umbra la sezione Protagonisti della serata, organizzata dalla Regione Umbria in collaborazione con dell’”ANBIMA” (Associazione nazionale bande italianeitaliane musicali autonome), saranno il umbra dell’”ANBIMA” (Associazione nazionale bande musicali autonome), saranno il complesso bandistico “Lo Smeraldo” di Pietrafitta e l’Associazione Amici della Musica “Ivo complesso bandistico “Lo Smeraldo” di Pietrafitta e l’Associazione Amici della Musica “Ivo Guglielmi” di Valfabbrica, diretti dal maestro Giuseppe Cecchetti. Guglielmi” di Valfabbrica, diretti dal maestro Giuseppe Cecchetti. Il programma della nuova edizione di Scorribanda, “che è rivolta – ricordano gli organizzatori Il soprattutto adella nuova edizione di Scorribanda, “che è rivoltasi protrarrà fino organizzatori - programma giovani strumentisti, aspiranti maestri e direttori”, – ricordano gli a dicembre, - soprattutto a giovani strumentisti, aspiranti maestrie pratiche, seminari, conferenze ed una con esercitazioni, corsi e laboratori, lezioni teoriche e direttori”, si protrarrà fino a dicembre, con esercitazioni, corsi e laboratori, invernale, ad Orvieto, con le bande musicali di Bevagna, intensa attività concertistica, anche lezioni teoriche e pratiche, seminari, conferenze ed una Cannara, Gualdo Tadino, Norcia e della stessa Orvieto. con le bande musicali di Bevagna, intensa attività concertistica, anche invernale, ad Orvieto, In particolare, i corsi di strumento e le esercitazioni orchestrali si terranno a Bevagna con la Cannara, Gualdo Tadino, Norcia e della stessa Orvieto. partecipazione di quasi cento musicisti e la presenza di maestri di fama, anche In particolare, i(da Mario Ancillotti a Filippo Salemmiorchestrali si Aquilani).aLe lezioni teoriche internazionale corsi di strumento e le esercitazioni a Giancarlo terranno Bevagna con la e pratiche per giovani maestri musicisti e la presenza di maestri di fama,ad Orvieto, con la partecipazione di quasi cento e aspiranti direttori si svolgeranno invece anche collaborazione (da Mario Ancillotti a Filippo partecipazione del maestro Carlo Pirola, docente internazionale della locale filarmonica e la Salemmi a Giancarlo Aquilani). Le lezioni teoriche di pratiche per giovani maestri di aspiranti direttori si svolgeranno invece ad Orvieto, con la e strumentazione e direzione e banda del Conservatorio di Milano. Conferenze, prove aperte e seminari (tenuti, tra gli altri, dai maestri Savino Acquaviva, Massimiliano Pidò, Paolo collaborazione della locale filarmonica e la partecipazione del maestro Carlo Pirola, docente Milesi, Stefano Gori e Stefan Kohle, quest’ultimo direttore di Milano. di strumentazione e direzione di banda del Conservatorio del “Musikkappele” della città austriaca di Oberhofen), avranno sede a Bevagna e a Città di Castello, mentre i laboratori saranno istituiti presso la banda musicale di Costano e la filarmonica “La mezza età” di Conferenze, prove aperte e seminari (tenuti, tra gli altri, dai maestri Savino Acquaviva, Lama. Massimiliano Pidò, Paolo Milesi, Stefano Gori e Stefan Kohle, quest’ultimo direttore del “Musikkappele” della città austriaca di Oberhofen), avranno sede a Bevagna e a Città di Castello, mentre i laboratori saranno istituiti presso la banda musicale di Costano e la filarmonica “La mezza età” di Lama. Usabilità e scrittura dei testi per il web 96/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 97/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 98/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Il vantaggio dei punti elenco 1) Se usato bene, spezza i blocchi di testo e facilita la lettura 2) Aiuta a ridurre la quantità di testo, eliminando i connettivi 3) Costringe a essere precisi nella formulazione dei concetti e delle frasi Usabilità e scrittura dei testi per il web 99/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Punti elenco: regole Parallelismo del contenuto Contenuti omogenei (ovvero tutti appartenenti alla stessa categoria) Parallelismo grammaticale Tutti verbi, tutti sostantivi, ecc Parallelismo visuale Lunghezza simile di tutti i punti. Mettete i più lunghi alla fine Numero adeguato Almeno 3 voci, non più di 7 Usarli possibilmente solo per gli elenchi e non per dividere i paragrafi Da: Luisa Carrada, Scrivere per internet – Lupetti 1999 Usabilità e scrittura dei testi per il web 100/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Un buon uso dei punti elenco - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Distanziati Accompagnati da grassetto sulle parole chiave Luisa Carrada Usabilità e scrittura dei testi per il web 101/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Un buon uso dei punti elenco (2) - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Brevi Simmetrici grammaticalmente Accompagnati da titoletti che ne raggruppano i contenuti in modo omogeneo Usabilità e scrittura dei testi per il web 102/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Un esempio di editing per i punti-elenco • Finte richieste di aiuto Sempre più spesso la microcriminalità usa la richiesta di aiuto, di elemosina, la • Sempre più spesso la microcriminalità usa vendita di merce o il gioco d'azzardo per colpire.la richiesta di aiuto, di • Vi circondano inlatanti vi fermano avendo cartoni, giornali o colpire. piccoli elemosina, vendita di merce o il gioco d'azzardo per • Diffidate di quanti bambini Diffidate di quanti vi fermano avendo cartoni, giornali o bambini piccoli in braccio e vi in braccio e vi circondano numerosi. E' il metodo più praticato per circondano numerosi. E' il metodo più praticato per toccarvi e borseggiarvi abilmente. toccarvi e borseggiarvi abilmente. • Se fate un’offerta, non offerta non commettete mai l'errore di estrarre il • Se volete fare una dal portamonete Se volete fare una offerta non commettete mai l'errore di estrarre il portamonete e di contare i soldi. Tenete sempre da parte una piccola cifra parte unadirettamente l'obolo. portamonete e di contare i soldi. Tenete sempre da per dare piccola cifra per dare direttamente l'obolo. • Il gioco delle tre carte dalle vendite facili e ancor meno dal gioco delle • Non lasciatevi tentare Non lasciatevi e similari. Sono quasifacili e ancor meno dal gioco delle tre carte e tre carte tentare dalle vendite sempre imbrogli. similari. Sono quasi sempre imbrogli. • Non accettate inviti da parte di sconosciuti che vi hanno avvicinato o • Niente inviti da sconosciuti "scelto". • Se ti chiedono l'ora o il di sconosciuti banconota, osserva il tuo Non accettate inviti da parte cambio di una che vi hanno avvicinato o "scelto". • Che ora e? deinon farti ingannare dal suo aspettoper farti estrarre il interlocutore, gentilezza modi: potrebbe essere il pretesto distinto, dalla Se ti chiedono l'ora o il cambio di una banconota, osserva il tuo interlocutore, non farti ingannare dal suo aspettomettere in mostra orologiodeibraccialetti. portafogli o indurti a distinto, dalla gentilezza o modi: potrebbe essere il pretesto per • Attenzione alla presenza di compari del venditore o di chi dirigebraccialetti. farti estrarre il portafogli o indurti a mettere in mostra orologio o il • Occhio ai comparifuori venditore chiavi e altriin un altro posto, quindi gioco: possono derubarvi in altro modo e del Attenzione alla tirar evitate di presenzaportafogli, del venditore o di chi dirige il gioco: possono di compari oggetti che identifichino derubarvi vostra proprietà. un altro posto, quindi evitate di tirar fuori portafogli, chiavi e una in altro modo e in altri•oggetti chefare discussioni, anche simpatiche, con amici per chi offre Evitate di identifichino una vostra proprietà. • Offrouna Ma occhio possonoilessere in agguato. mano e ben in vista, io! consumazione con portafogli aperto in occhi indiscreti al portafogli Evitate di fare discussioni, anche simpatiche, con amici per chi offre una consumazione con•ilGli atri dei aperto in mano e ben in vista, occhi indiscreti possono essere in agguato. portafogli cinema e dei ritrovi sono i luoghi prediletti dai malviventi. • Occhi aperti al cinema Gli atri dei cinema e dei ritrovi sono i luoghi prediletti dai malviventi. Usabilità e scrittura dei testi per il web 103/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi L’efficacia del grassetto MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Il vantaggio del grassetto è di creare un “alone semantico” attorno alla zona grassettata, dando Grassetto informazioni sul contenuto Inoltre il grassetto introduce un primo livello di Grassetto 1 lettura 2 Grassetto Usabilità e scrittura dei testi per il web 104/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Esempio: di che cosa parla questo articolo? MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" La Comunità pratica si articola in due fondamentali momenti: I workshop e le azioni di assistenza tecnica, realizzate da un’equipe di esperti nazionali con specifica esperienza di imprenditori sociali e di animatori territoriali, provenienti dalle imprese sociali aderenti al consorzio NOVA (consorzio nazionale di imprese sociali per l’innovazione, attivo a livello nazionale attraverso progetti di sperimentazione e trasferimento di buone pratiche e metodologie). I Laboratori: momenti di condivisione e di apprendimento partecipativo con la presenza di esperti italiani e stranieri, finalizzati alla messa in comune del sapere e alla riflessione su cambiamenti ed innovazioni possibili. I laboratori si dividono in laboratori Fondanti (Strategie di gestione del cambiamento, Immagini Organizzative, Impresa e Ricchezza, Governance e territorio) e in laboratori Specialistici (Leadership e processi di direzione, Reti e metodologie, Conflitti e negoziazione, la pianificazione strategica, Il lavoro per processi, Qualità e controllo). Usabilità e scrittura dei testi per il web 105/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Esempio: di che cosa parla questo articolo? MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 106/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Esempio: di che cosa parla questo articolo? MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" La Comunità pratica si articola in due fondamentali momenti: I workshop e le azioni di assistenza tecnica, realizzate da un’equipe di esperti nazionali con specifica esperienza di imprenditori sociali e di animatori territoriali, provenienti dalle imprese sociali aderenti al consorzio NOVA (consorzio nazionale di imprese sociali per l’innovazione, attivo a livello nazionale attraverso progetti di sperimentazione e trasferimento di buone pratiche e metodologie). I Laboratori: momenti di condivisione e di apprendimento partecipativo con la presenza di esperti italiani e stranieri, finalizzati alla messa in comune del sapere e alla riflessione su cambiamenti ed innovazioni possibili. I laboratori si dividono in laboratori Fondanti (Strategie di gestione del cambiamento, Immagini Organizzative, Impresa e Ricchezza, Governance e territorio) e in laboratori Specialistici (Leadership e processi di direzione, Reti e metodologie, Conflitti e negoziazione, la pianificazione strategica, Il lavoro per processi, Qualità e controllo) Usabilità e scrittura dei testi per il web 107/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 108/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Grassettature - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Ci sono sempre Ogni testo possiede alcune parole chiave. Vanno individuate e grassettate Solo sulle parole chiave Non grassettate “a caso”. Selezionate attentamente le parole da evidenziare No alla macchia di leopardo Evidenziate solo una/due parole per ogni paragrafo. Non esagerate per evitare l’effetto “a macchia di leopardo” Coerenza Evidenziate il testo in modo coerente per tutta la sua lunghezza Usabilità e scrittura dei testi per il web 109/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" L’arte dei “punti di ancoraggio” Da: Luisa Carrada: Il mestiere di scrivere, Apogeo 2008 Usabilità e scrittura dei testi per il web 110/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Grassettature – Esempio (1) MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese attraverso una accurata politica di investimenti a medio e lungo termine che comporteranno notevoli cambiamenti sul piano organizzativo e di infrastrutture tecnologiche. Inoltre verrà garantita un’accurata politica di NO marketing a supporto delle attività al fine di garantire un presidio one-to-one di tutta la clientela, dopo un’accurata segmentazione della stessa in base ai classici parametri socio- demografici. L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese attraverso una accurata politica di investimenti a medio e lungo termine che comporteranno notevoli cambiamenti sul piano organizzativo e di infrastrutture tecnologiche. Inoltre verrà garantita NO un’accurata politica di marketing a supporto delle attività al fine di garantire un presidio one-to-one di tutta la clientela, dopo un’accurata segmentazione della stessa in base ai classici parametri socio-demografici. L’iniziativa vuole massimizzare gli utili e ridurre le spese attraverso una accurata politica di investimenti a medio e lungo termine che comporteranno notevoli cambiamenti sul piano SI organizzativo e di infrastrutture tecnologiche. Inoltre verrà garantita un’accurata politica di marketing a supporto delle attività al fine di garantire un presidio one-to-one di tutta la clientela, dopo un’accurata segmentazione della stessa in base ai classici parametri socio-demografici. Usabilità e scrittura dei testi per il web 111/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Usability dei testi - Usare il grassetto (con parsimonia) - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 112/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Troppo grassetto Usabilità e scrittura dei testi per il web 113/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Grassettature – Esempi negativi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO NO Usabilità e scrittura dei testi per il web 114/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi Grassettature: esempi positivi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Alone semantico Doppio livello Usabilità e scrittura dei testi per il web 115/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - Il triplo ruolo cognitivo dei link - Sono un link! Che cosa trovi intorno Che cosa trovi fuori Usabilità e scrittura dei testi per il web 116/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Link interni al testo - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Informatività La parola deve essere informativa. Evitate “clicca qui” o "pagina seguente". Economia Non linkate frasi, ma parole Coerenza tra partenza e arrivo la parola deve essere coerente con il contenuto veicolato Numero Limitate il numero di link nel testo. Max 5 Discriminanza niente ambiguità tra i link nella pagina (es: “prodotti” e “Catalogo”) Usabilità e scrittura dei testi per il web 117/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - Retorica della partenza e dell’arrivo - Patto chiaro con l’utente Ti dico esattamente dove ti porterò (chiarezza al limite della didascalia sulle parole da linkare) Mantenere le promesse Arriverai esattamente dove ti ho promesso di portarti e troverai esattamente il contenuto che ti aspetti (non usare le parole come tranelli) Usabilità e scrittura dei testi per il web 118/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • Formattazione e ancoraggi - Link interni al testo - Esempi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" • Per aderire all’iniziativa è sufficiente scaricare il modulo… • Siamo stati al Customer Care di Bari e vi proponiamo l’intervista al suo NO Responsabile, Mario Rossi… • L’offerta si rivolge a una vasta fascia di consumatori e partirà con il mese di ottobre. Previsti sconti e un pricing differenziato per fascia d’età. All’interno i dettagli… • per saperne di più clicca qui… • Per aderire all’iniziativa è sufficiente scaricare il modulo… • Siamo stati al Customer Care di Bari e vi proponiamo l’intervista al suo SI Responsabile, Mario Rossi… • L’offerta si rivolge a una vasta fascia di consumatori e partirà con il mede di ottobre. Previsti sconti e un pricing differenziato per fascia d’età. All’interno i dettagli… • per saperne di più… Usabilità e scrittura dei testi per il web 119/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Link I lettori in genere si basano sui primi 11 caratteri dei testi linkati per prevedere qual è il contenuto linkato Quindi, ad esempio, un link come introduzione all’uso della procedura, non funziona http://www.useit.com/alertbox/nanocontent.html Usabilità e scrittura dei testi per il web 120/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Agenda 5) Strutturazione Usabilità e scrittura dei testi per il web 121/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo - La piramide invertita - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Premesse teoriche Informazioni Dettagli Introduzione Informazioni a conclusione importanti tecnici contorno Parte “core” La parte importante (informativa) arriva dopo un’introduzione e un insieme di premesse teoriche (difensive?) Ogni parte è consequenziale e ha la stessa importanza (Principio dell’estensione) E’ una struttura molto usata in azienda: es: lettere, report, pubblicazioni scientifiche, normative Usabilità e scrittura dei testi per il web 122/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo - La piramide invertita - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli “efficaci” Strillo riassuntivo di tutto Informazioni importanti Parte “core” Informazioni a contorno e dettagli Link, schede tecniche, approfondimenti, allegati La parte importante è messa all’inizio e riassunta in titoli e strilli. Seguono le informazioni a contorno e i dettagli per finire con approfondimenti Le prime parti “riassumono” le parti successive, in un approfondimento progressivo (principio della profondità) Tipica della scrittura giornalistica e in parte del linguaggio pubblicitario. Sul web si arricchisce delle possibilità offerte dall’ipertesto. Fonte: Jacob Nielsen Usabilità e scrittura dei testi per il web 123/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 http://www.useit.com/alertbox/9606.html
  • La struttura del testo MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - La struttura del testo: la piramide formale - Label SINTESI Titoli Sottotitoli dentro l’articolo strilli (per home, pagine indice, archivi) DETTAGLIO Abstract degli articoli Articoli con le cose più rilevanti all’inizio MATERIALE AGGIUNTIVO Link esterni pop up e sottopagine Materiali da scaricare 124/165 Da Roberto Polillo Febbraio 2010 Giacomo Mason – Usabilità e scrittura dei testi per il web http://www.slideshare.net/rpolillo/12progettare-il-testo
  • La struttura del testo MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - La struttura del testo: la piramide sostanziale - Denotativi nella punta… 5W Storia elaborata Scenari …connotativi al centro… Dati principali Dettagli e particolari Premesse Fonti documentali Discussioni teoriche astratte …aperti nella base Informazioni di nicchia Schede tecniche Argomenti avanzati per esperti Argomenti importanti ma non pertinenti Usabilità e scrittura dei testi per il web 125/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - Una buona piramide - Usabilità e scrittura dei testi per il web 126/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Stile a piramide invertita: esempi 1 2 3 Da Roberto Polillo Usabilità e scrittura dei testi per il web 127/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 http://www.slideshare.net/rpolillo/12progettare-il-testo
  • La struttura del testo MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - Una cattiva piramide - Quale sarebbe stato un corretto uso della piramide in questo caso? Titolo: Bollo auto: si paga anche allo sportello telematico. Strillo: Dal 19 novembre si potrà pagare il bollo anche agli sportelli telematici della agenzie della rete Semetra. Vedi l’elenco delle agenzie autorizzate sul territorio. Usabilità e scrittura dei testi per il web 128/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Tag "Una tag è una parola chiave o un termine associato a un "pezzo" di informazione (un'immagine, una mappa geografica, un post, un video clip, etc.) che descrive l'oggetto rendendo possibile la classificazione e la ricerca di informazioni basata su parole chiave." (Fonte: Wikipedia) Usabilità e scrittura dei testi per il web 129/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Tag che non servono a nulla Usabilità e scrittura dei testi per il web 130/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Tag più utili Usabilità e scrittura dei testi per il web 131/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Scrivere i tag Siate specifici: Nomi propri, nomi di prodotti, nomi di luoghi, nomi di eventi, numeri di normative Siate multilaterali: potete inserire l’argomento, la fonte, i destinatari, il tipo di contenuto, l’autore I tag migliori sono quelli specifici per ogni tipo di argomento Siate generosi: non una sola tag ma tante tag per i diversi aspetti Siate coerenti: usate dove potete tag giù utilizzate Mettetevi nei panni dell’utente: come taggherebbe questa informazione? Come la ricercherebbe? Usabilità e scrittura dei testi per il web 132/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • https://adwords.google.it/select/KeywordToolExternal MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 133/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 134/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Usabilità e scrittura dei testi per il web 135/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - Titoli - Corto. fra 40 e 60 caratteri. Il titolo dovrebbe stare solo su una riga. Esplicito. Descrive e anticipa il contenuto della pagina. Niente giochi di parole incomprensibili Chiaro. Con un vocabolario comprensibile. Niente sigle o termini tecnici sconosciuti (non “L’URP cambia sede”, ma “L’Ufficio Relazioni con il Pubblico cambia sede”) . Accattivante che invita alla lettura. Senza effetti retorici, punti esclamativi, lingua promozionale. Contiene le parole chiave Usate le parole chiave dell’articolo per rinforzare la coerenza del messaggio. Autoportante il titolo deve essere capito al volo senza bisogno di leggere altro il cuore è all’inizio Nelle prime parole c’è il maggior significato (es. “Iraq: la guerra continua”; “Bollo auto: le novità”). Usabilità e scrittura dei testi per il web 136/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - Perché i titoli devo essere “Autonomi?” - Archivi Motori Aggregatori di news Feed RSS Usabilità e scrittura dei testi per il web 137/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" - Un esempio in archivio - Usabilità e scrittura dei testi per il web 138/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli sbagliati e ricerche interne Usabilità e scrittura dei testi per il web 139/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo - Esempio di difficile “trovabilità” MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Questo titolo non aiuta un motore dei ricerca ad identificare l’argomento Usabilità e scrittura dei testi per il web 140/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo - Trovo la pagina solo se cerco “Disabile” MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" ? Usabilità e scrittura dei testi per il web 141/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo - Altro esempio comune Venezia MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" ? Usabilità e scrittura dei testi per il web 142/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • L’URL della pagina. Il “Title” della pagina. Le parole contenute influenzano l’indicizzazione. E’ la segnalazione chiave . Massimo 100 caratteri. Le Scegliere indirizzi significativi. Utlizzate-trattini-per- prime parole hanno più peso. Create un title diverso separare-le-parole per ogni pagina MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Keyword e description. I meta-tag Keyword e description oggi hanno poco valore per Google. H1 E’ il titolo principale dentro la pagina. Importantissimo. Titoli precisi ed espliciti. Niente giochi di parole. Anticipare il contenuto. H2, H3 ecc Il testo dentro tag strutturali come “H2”, “ALT” per le foto “H3”, ecc avrà un’attenzione particolare Usate l’attributo “ALT” per descrivere la foto. Il 10% del traffico di Google avviene per ricerche fatte su Link immagini. Google usa Contenuti testuali Le parole linkate l’ALT per identificare il Le prime parole hanno più peso delle favoriscono contenuto del sito. seguenti. Utilizzate parole di uso comune. l’indicizzazione della Aggiornateli continuamente: Google lo pagina di destinazione. apprezza. La ripetizione delle parole-chiave Evitate il “clicca qui” aiuta l’indicizzazione. Attenzione agli abusi Usabilità e scrittura dei testi per il web 143/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 Traduzione da un’idea di Jean-Marc Hardy, www.60questions.net
  • L’URL della pagina. Il “Title” della pagina. Le parole contenute influenzano l’indicizzazione. E’ la segnalazione chiave . Massimo 100 caratteri. Le Scegliere indirizzi significativi. Utlizzate-trattini-per- prime parole hanno più peso. Create un title diverso separare-le-parole per ogni pagina MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Keyword e description. I meta-tag Keyword e description oggi hanno poco valore per Google. H1 E’ il titolo principale dentro la pagina. Importantissimo. Titoli precisi ed espliciti. Niente giochi di parole. Anticipare il contenuto. Contenuti testuali Le prime parole hanno più peso delle seguenti. Utilizzate parole di uso comune. Aggiornateli continuamente: Google lo “ALT” per le foto apprezza. La ripetizione delle parole-chiave Usate l’attributo “ALT” aiuta l’indicizzazione. Attenzione agli abusi per descrivere la foto. Il 10% del traffico di Google avviene per Link ricerche fatte su H2, H3 ecc Le parole linkate immagini. Google usa Il testo dentro tag strutturali come “H2”, favoriscono l’ALT per identificare il “H3”, ecc avrà un’attenzione particolare l’indicizzazione della contenuto del sito. pagina di destinazione. Evitate il “clicca qui” Usabilità e scrittura dei testi per il web 144/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010 Traduzione da un’idea di Jean-Marc Hardy, www.60questions.net
  • La struttura del testo - Titoli - Esempi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" No Si Tasse auto Bollo auto: cambiano le scadenze Intervista al Prefetto di Ancona Il Prefetto di Ancona: la nostra ricerca dell’eccellenza Da domani il biglietto cambia look Escono i nuovi biglietti dell’autobus Usabilità e scrittura dei testi per il web 145/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli sbagliati/1 Usabilità e scrittura dei testi per il web 146/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli sbagliati: Corriere della sera Qual è il leader? Politica? Militare? Economica? Usabilità e scrittura dei testi per il web 147/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli corretti/1 Usabilità e scrittura dei testi per il web 148/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli corretti/2 Usabilità e scrittura dei testi per il web 149/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" La nuova arte del titolo l'arte del titolo accattivante si è sviluppata in un supporto, quello del quotidiano cartaceo, caratterizzato da limiti di spazio e da ricchi elementi di contorno che rendevano quella tecnica di comunicazione al tempo stesso necessaria e comprensibile. Sul Web le cose cambiano: lo spazio non è un problema e spesso la velocità di lettura viene privilegiata rispetto al contesto. Insomma, potrebbe anche nascere una nuova arte del titolo. Diversa da quella che abbiamo fin qui conosciuto, ma non necessariamente meno piacevole. Almeno si spera. Raffaele Mastrolonardo – Corriere della Sera - Febbraio 2007 Usabilità e scrittura dei testi per il web 150/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli a cui manca qualcosa/1 Google Scketch up Progettare modelli 3D con Google Sketch up: il video Telefoni personale ufficio Tutti i telefoni dell’USP di Piacenza La qualità dell’integrazione scolastica Tutti i materiali del convegno sull’integrazione scolastica C.P.S. Imperia Ecco la nuova giunta C.P.S. Imperia, Enrico Paolo presidente CONFERENZA DOCENTI REFERENTI Docenti referenti: appuntamento il 3 febbraio Progetto “Scuola amica”. “Scuola amica”: entro il 22 marzo va presentato il materiale Usabilità e scrittura dei testi per il web 151/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli a cui manca qualcosa/2 Conferenza Permanente Consiglio Territoriale Immigrazione. Conferenza Permanente Consiglio Territoriale Immigrazione, appuntamento al 20 aprile Progetto biblioteca Appuntamento in biblioteca per parlare di libri e infanzia Processi di orientamento Orientamento: le buone pratiche di Imperia finiscono sul portale nazionale Progetto EMergenza MAtematica I tutor junior a raccolta per il progetto “Emergenza Matematica” Graduatorie personale ATA Personale ATA: pubblicate le graduatorie provinciali permanenti Usabilità e scrittura dei testi per il web 152/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli a cui manca qualcosa/3 Concorso “La città che vorrei” “La città che vorrei”, si prosegue fino al 15 marzo Tindari TeatroGiovani 2010 In Sicilia, un concorso per chi ama il teatro Sezioni Primavera Sezioni primavera: ecco gli elenchi degli ammessi Progetto: impariamo mangiando “Impariamo mangiando”: a Carugo un progetto per l’infanzia Fascie di reperibilità Fasce di reperibilità: finalmente cade l’obbligo dopo la visita fiscale Video del Ministro Maria Stella Gelmini Maturità 2010: date e materie nel video del ministro Gelmini Usabilità e scrittura dei testi per il web 153/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli che dicono troppo Graduatorie Prioritarie per distretto del personale Docente della Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I e II grado per l’anno scolastico 2009/2010. Pubblicazione graduatorie definitive. Infanzia, Primaria e Secondaria di I e II grado: pubblicate le graduatorie definitive 2009/10 Personale ATA – Procedura per l’attribuzione della 2^ posizione economica di cui all’art.2, comma 3, della sequenza contrattuale 25 luglio 2008 – Pubblicazione della graduatoria provinciale provvisoria Personale ATA: pubblicata la graduatoria provinciale provvisoria per l’attribuzione della 2^ posizione economica Esami di Stato a.s. 2009/10 – Materie oggetto della seconda prova scritta Esami 2009/10: tutte le materie della seconda prova scritta Usabilità e scrittura dei testi per il web 154/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli un po’ fuorvianti Personale A.T.A. Elenco candidati prova supplettiva USP Savona Personale A.T.A: nominato il comitato di sorveglianza per la prova supplettiva Concorso “IdeaImpresa” promosso dalla Camera di Commercio di Como Progettare il tessile del domani: Ideampresa premia gli studenti innovativi Priorità nell’assegnazione delle supplenze Supplenze brevi, pubblicate le graduatorie Usabilità e scrittura dei testi per il web 155/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Titoli dallo stile migliorabile Scuola, ok a riforma superiori Scuola superiore, ok alla maxi-riforma Lezione della Dott.ssa Valeria Mosca “Autismo e disturbi pervasivi di sviluppo”. Autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo: la lezione della d.ssa Mosca Usabilità e scrittura dei testi per il web 156/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo - Strilli - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Brevità Limitate lo strillo a un solo paragrafo, corto. Ricapitolare. Deve dare tutte le informazioni pertinenti. Il resto non fa che apportare particolari. Cinque W Chi? Che cosa? Quando? Dove? Perché? Chi è interessato? Di che cosa parla la notizia? Dritti all’obiettivo Evitate giri di parole per introdurre l’argomento. Cominciate con “l’essenza” Usabilità e scrittura dei testi per il web 157/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo - Strilli: le prime parole contano - MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" La ricerca empirica rivela che le prime parole degli strilli attraggono la maggiore attenzione dei lettori Fonte: Poynter Institute - 2004 http://www.poynterextra.org/eyetrack2004/blurbs.htm Usabilità e scrittura dei testi per il web 158/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • La struttura del testo - Strilli - Esempi MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" NO SI • Tutte le informazioni utili per Tutte le informazioni utili: come iscriversi, accedere ai nostri servizi prezzi, orari, ubicazione delle sedi… •Vieni anche tu a scoprire l’incredibile La nuova offerta di connettività per le offerta… famiglie: navigate e pagate a consumo.. • Un progetto all’avanguardia in • Entro il 17 novembre 2008 Rai Due e regione, che ci proietta nel futuro, con Rete Quattro saranno digitali a Torino e uno sguardo ai paesi più avanzati in Cuneo. In tutto il Piemonte nel 2010. Europa Usabilità e scrittura dei testi per il web 159/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Strilli/1 Partendo dalla consapevolezza dell’importanza di una sana e corretta alimentazione, soprattutto per i bambini, la scuola Primaria di Carugo ha attivato, per un intero anno, una serie di attività pratiche e teoriche tutte dedicate al tema della sana alimentazione. Si sono svolti così laboratori teatrali e di giardinaggio, attività sensoriali dedicate al gusto di frutta e verdura..… Per concludere una festa davvero speciale. la scuola Primaria di Carugo ha attivato, per un anno, una serie di attività pratiche e teoriche tutte dedicate al tema della sana alimentazione: laboratori teatrali e di giardinaggio, attività sensoriali dedicate al gusto di frutta e verdura.. Per concludere una festa davvero speciale. L’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia ha pubblicato gli elenchi delle istituzioni educative finanziate per il nuovo servizio sperimentale attivato per i bambini al di sotto dei tre anni di età Pubblicati gli elenchi delle istituzioni educative finanziate per il nuovo servizio sperimentale dedicato ai bambini al di sotto dei tre anni. Ecco gli ammessi e i non ammessi Usabilità e scrittura dei testi per il web 160/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Strilli/2 La suddetta graduatoria provinciale provvisoria resterà per 5 giorni a disposizione degli interessati i quali, entro il medesimo termine, potranno presentare reclamo scritto al Dirigente di questo U.S.P. esclusivamente per errori materiali od omissioni. La graduatoria, pubblicata il 21 gennaio, è visibile anche su www.istruzionesavona.it. Resterà per 5 giorni a disposizione del personale ATA. Entro questa data il personale ATA potrà presentare reclamo scritto al Dirigente di questo U.S.P. (esclusivamente per errori materiali od omissioni). In data odierna, 27 gennaio 2010, sono pubblicate le graduatorie distrettuali di priorità per le supplenza brevi, da utilizzare per la copertura dei posti disponibili da oggi fino alla fine dell’anno scolastico. Dal 27 gennaio 2010 sono disponibili le graduatorie distrettuali di priorità per le supplenza brevi, da utilizzare per la copertura dei posti disponibili da oggi fino alla fine dell’anno scolastico. Usabilità e scrittura dei testi per il web 161/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Strilli/3 Bandito dalla Camera di Commercio di Como, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e il Politecnico di Milano, il concorso “IdeaImpresa” è rivolto agli studenti delle scuole superiori di 2° grado. Un concorso dedicato a “Tessile e territorio” che premierà gli studenti delle scuole superiori di secondo grado che si distingueranno per progetti innovativi. In palio 5.500 euro. Le iscrizioni scadono il 15 febbraio 2010. Patrocina la camera di Commercio di Como Concorso “La città che vorrei” Proroga scadenza Il concorso“La città che vorrei” si prolunga fino al 15 marzo 2010. Tutte informazioni per partecipare Individuate le materie per la seconda prova scritta negli esami di stato conclusivi dei corsi di studio ordinari e sperimentali di istruzione secondaria superiore Tutte le materie di esame per la seconda prova scritta nei corsi 2009/10. Vedi i PDF scuola per scuola Usabilità e scrittura dei testi per il web 162/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Strilli/4 Si rende noto che è in fase di organizzazione un seminario relativo al progetto EMergenza MAtematica; a tale iniziativa sono invitati a partecipare tuti i docenti “tutor junior”. E’ in fase di organizzazione un seminario dedicato al progetto EMergenza MAtematica; sono invitati a partecipare tutti i docenti “tutor junior”. Due scuole della Provincia di Imperia inserite sul portale Nazionale per “Buone pratiche dei processi di orientamento”. Due scuole della Provincia di Imperia (l’Istituto Statale d’Arte di Imperia l’Istituto Comprensivo “Val Nervia” di Camporosso) finiscono sul portale Nazionale per “Buone pratiche dei processi di orientamento”. Usabilità e scrittura dei testi per il web 163/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Strilli/5 Nuovo progetto organizzato dalla Direzione Didattica III circolo di Imperia, i laboratori di lettura sono a numero chiuso. SI parlare di libri che aiutano a crescere alla Biblioteca di Imperia. Il progetto partirà il 3 marzo 2009 e si concluderà il 21 aprile. Incontri con gli autori e laboratori di lettura (a numero chiuso). Tutti i dettagli. Riunione svolta presso l’usp di Imperia, per progetto Scuola Amica rivolto alle istituzioni scolastiche coinvolte nel progetto. Nella riunione svolta all’USP di Imperia, alla presenza del referente UNICEF, è stato definito il 22 marzo 2010 come termine per presentare il protocollo attuativo previsto dal progetto Usabilità e scrittura dei testi per il web 164/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
  • MIUR - Percorso formativo: Siti WEB e comunicazione istituzionale" Strilli/6 Conferenza per tutti i docenti referenti: orientamento, gruppo H, stranieri, DSA e BES, educazione alla salute, tutors delle rappresentanze studentesche. La conferenza si terrà al Polo Universitario Imperiese – Aula Magna – dalle ore 9 alle ore 17,30 del 3 febbraio 2010 (mercoledì) e coinvolgerà tutti i docenti referenti: orientamento, gruppo H, stranieri, DSA e BES, educazione alla salute, tutors delle rappresentanze studentesche. Video corso sull’utilizzo di questo programma completamente gratuito per la progettazione di oggetti e ambienti fotorealistici. Video corso sull’utilizzo di questo programma completamente gratuito per la progettazione di oggetti e ambienti fotorealistici. Usabilità e scrittura dei testi per il web 165/165 Giacomo Mason – Febbraio 2010
Fly UP