System is processing data
Please download to view
...

Statuto Associazione Homebrewers FVG

by associazione-homebrewers-fvg

on

Report

Category:

Documents

Download: 0

Comment: 0

2

views

Comments

Description

Statuto dell'associazione
Download Statuto Associazione Homebrewers FVG

Transcript

  • Atto costitutivo dell’Associazione “Homebrewers F.V.G.” Statuto Art. 1 – Su iniziativa dei soci firmatari l’atto costitutivo, è costituita l’Associazione Culturale denominata “ASSOCIAZIONE HOMEBREWERS F.V.G.”, da ora in avanti chiamata semplicemente Associazione. La durata dell’associazione è illimitata ed il suo eventuale scioglimento è regolato secondo l’art. 19 del presente Statuto Art. 2 - L’associazione ha sede legale presso il locale “BRASSERIE” sito in Via Roma,141 TRICESIMO(UD). Art. 3 – L’Associazione è senza alcuna finalità lucrativa, ma si basa su autofinanziamenti. E’ esplicitamente vietata l’assegnazione di utili, resti di gestione, distribuzione di fondi o di qualunque capitale tra i soci. L’Associazione, ai fini fiscali, deve considerarsi ente non commerciale, secondo quanto disposto dal comma 4, art. 87, Dpr 22 dicembre 1986, n. 917. Art. 4 - L’Associazione si pone come scopo statutario ed attività istituzionale: • la promozione e la diffusione della birra artigianale e naturale • la promozione della cultura e la conoscenza della birra di qualità • la divulgazione delle tecniche per la birrificazione artigianale (home brewing) • la diffusione della propria attività, anche attraverso l’organizzazione di spettacoli, rassegne, saggi, seminari, convegni, munendosi di tutti i mezzi necessari e adottando tutte le necessarie opzioni per agire nel rispetto della normativa vigente e del regolamento interno; l’associazione si riserva inoltre di porre in essere l’attività di somministrazione di alimenti e bevande per soli soci al fine di costruire uno spazio di libero incontro e di occasioni di confronti interpersonali • la promozione, anche attraverso la costituzione interna di gruppi che svolgano attività che consentano ai propri associati di apprendere, sviluppare, accrescere e diffondere le proprie conoscenze e capacità e di tutte quelle attività che serviranno alla diffusione capillare ed alla crescita della cultura in genere • l’utilizzo di un impianto per la realizzazione artigianale di birra sia per fini didattici, al fine di migliorare le conoscenze dei soci, sia per uso e consumo personale dei soci stessi • l’Associazione si riserva inoltre di creare uno spazio adibito alla raccolta di materiale attinente al mondo birrario e a quello che concerne il suo collezionismo. Art. 5 - Possono far parte dell’Associazione tutti coloro i quali che, condividendo le finalità del presente statuto, intendono partecipare alle attività organizzate dall’Associazione per il raggiungimento delle stesse. Art. 6 - Gli organi dell’Associazione sono : • L’assemblea dei Soci • Il Consiglio Direttivo • Il Vice Presidente • Il Presidente • Il Tesoriere
  • Art. 7 - L’Assemblea dei Soci è composta da tutti gli associati per i quali sussiste tale qualifica e in regola con il pagamento della quota associativa al momento della convocazione. Ciascun socio potrà rappresentare uno o piu’ soci fino a un massimo di 4 purchè munito di regolare delega scritta. La comunicazione della convocazione deve essere effettuata per lettera, sms e/o via e-mail almeno dieci giorni prima della riunione contenente i punti all’ordine del giorno, la data, l’ora ed il luogo dell’Assemblea, nonché la data, l’ora ed il luogo dell’eventuale Assemblea di seconda convocazione. Art.8 – L’Associazione è amministrata da un Consiglio Direttivo composto dal Presidente, dal Vice Presidente e da un Consigliere. A discrezione dell’Assemblea il numero dei membri del Consiglio Direttivo può essere portato da tre a cinque ed anche di più purché in numero dispari. Le cariche sociali non danno, di norma, diritto ad alcun compenso ad eccezione del rimborso delle spese effettivamente sostenute e debitamente documentate. Il Consiglio Direttivo provvede alla stesura degli atti da sottoporre all’Assemblea: 1. redige i programmi di attività sociale previsti dallo Statuto sulla base delle linee approvate dall’Assemblea dei soci; 2. cura l’esecuzione delle deliberazioni dell’Assemblea; 3. redige i rendiconti economico finanziari da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea; 4. stipula tutti gli atti e i contratti di ogni genere inerenti all’attività sociale; 5. delibera circa l’ammissione, la sospensione, la radiazione e l’espulsione dei soci; 6. determina l’ammontare delle quote annue associative e le modalità di versamento; 7. svolge tutte le altre attività necessarie e funzionali alla gestione sociale. Le deliberazioni saranno trascritte nel libro dei verbali del Consiglio Direttivo e rimarranno affisse in copia nei locali dell’Associazione durante i dieci giorni che seguono l’avvenuta seduta del Consiglio. Le deliberazioni si adottano a maggioranza semplice; in caso di parità prevale il voto di chi presiede. Il Consiglio Direttivo si riunisce almeno una volta in un anno e ogni qualvolta ce ne sia la necessità o per richiesta di almeno due terzi dei suoi componenti. Il Consiglio Direttivo potrà convocare l’Assemblea dei soci ogni qualvolta lo riterrà opportuno. Il Consiglio Direttivo, per la promozione e la conoscenza delle attività associative, potrà rivolgere anche ai non soci, personali inviti gratuiti. Nella sua prima seduta il Consiglio Direttivo elegge fra i suoi membri il Tesoriere. Art. 9 – Il Presidente è il legale rappresentante dell’Associazione. A lui spettano la firma e la rappresentanza di fronte a terzi e in giudizio. In caso di sua assenza o impedimento, è sostituito dal Vice Presidente. Il Presidente cura l’esecuzione dei deliberati del Consiglio Direttivo e dell’Assemblea; in caso di urgenza esercita i poteri del Consiglio salvo ratifica da parte di questo alla prima riunione. Il Presidente convoca e presiede l’Assemblea dei soci e il Consiglio Direttivo. Art. 10 - Il Tesoriere viene eletto dal Consiglio Direttivo nella prima seduta fra i suoi membri e resta in carica per due anni e sarà rieleggibile. Il Tesoriere redige i programmi annuali e li sottopone al Consiglio Direttivo, tiene aggiornata la contabilità, i registri contabili, ed il registro degli associati. Per tali incombenze potrà avvalersi anche dell’ausilio di collaboratori esterni all’Associazione. Art. 11 – Per essere ammessi a socio è necessario aver compiuto il diciottesimo hanno di età e presentare al Consiglio Direttivo domanda di adesione all’Associazione con l’osservanza delle seguenti modalità ed indicazioni: 1. indicare nome e cognome, luogo e data di nascita, luogo di residenza e la compilazione della scheda associativa (Allegato 1 del presente statuto); 2. dichiarare di accettare ed attenersi al presente Statuto ed alle deliberazioni degli organi sociali. Sarà facoltà del Consiglio Direttivo accettarla o respingerla senza obbligo di rendere nota la motivazione, secondo i criteri dettati dal regolamento interno. L’appartenenza all’Associazione ha carattere libero e volontario, ma impegna gli aderenti al rispetto delle decisioni prese dai suoi Organi Sociali, secondo le competenze statutarie ed ha un comportamento corretto sia nelle relazioni interne con altri soci che con terzi. I soci maggiorenni avranno uguale diritto di voto per l’approvazione e le modifiche statutarie e dei regolamenti, nonché per la nomina degli organi direttivi. Tutti i soci potranno essere eletti nelle cariche sociali, senza alcun tipo di esclusione. L’eleggibilità agli organi amministrativi dell’Associazione sarà libera, con il principio del voto singolo e con la sovranità dell’assemblea dei soci. Sarà data pubblicità alle convocazioni assembleari, alle relative deliberazioni, ai bilanci e ai rendiconti. Potranno essere soci dell’Associazione anche gli Enti e le persone giuridiche che ne condividono gli scopi, mediante l’istituto dell’affiliazione, con modalità che saranno stabilite dal regolamento interno. Il numero dei soci è illimitato. E’ esclusa la partecipazione temporanea all’Associazione. Ai soci non è riconosciuto alcun emolumento, a qualsiasi titolo, fatto salvo il rimborso delle spese effettivamente sostenute e debitamente documentate.
  • I soci hanno diritto a partecipare gratuitamente alle attività dell’Associazione. A copertura dei costi di particolari iniziative, programmate e promosse dall’Associazione, potranno essere richieste quote di autofinanziamento straordinarie unicamente ai soci interessati ad esse. Art. 12- I soci, all’atto dell’ammissione, hanno diritto a ricevere la tessera sociale di validità di un anno, e sono tenuti al versamento della quota sociale annuale che permette di usufruire di tutte le strutture, dei servizi, delle attività, delle prestazioni e provvidenze attuate dall’Associazione, nonché di intervenire con diritto di voto nelle Assemblee. Il socio è tenuto anche al pagamento di eventuali quote straordinarie ad integrazione del fondo sociale. Art. 13 – La quota associativa annuale è fissata, per il primo anno, nella misura di €. 10,00 (dieci/00) e potrà essere rideterminata annualmente dal Consiglio Direttivo. Art. 14 – La qualifica di socio si perderà per mancato rinnovo dell’adesione, per morosità, per dimissioni o per espulsione per gravi motivi derivanti da contegno contrastante con lo spirito e le finalità dell’Associazione, da comportamenti che la danneggino moralmente o materialmente o che fomentino dissidi in seno ad essa, nonché offendano il decoro o l’onore dei singoli soci e degli amministratori, per inadempienza o disinteresse nei confronti dell’attività sociale. Il socio che cessi per qualsiasi motivo di far parte dell’Associazione, perde ogni diritto al patrimonio sociale ed ai contributi versati. I soci espulsi potranno ricorrere contro tale provvedimento alla prima assemblea ordinaria che giudicherà definitivamente a maggioranza. Art. 15 - Possono divenire soci onorari tutti coloro che per particolari meriti raggiunti nel campo birrario sia per l’attività scientifica sia per la diffusione della cultura birraria o coloro che hanno contribuito in maniera meritoria nei confronti dell’associazione. I soci onorari, su proposta libera di qualsiasi socio, sono nominati dal Consiglio Direttivo, sono esclusi dal pagamento della quota associativa annuale, non hanno diritto di voto nelle assemblee e non possono ricoprire cariche elettive. Art. 16 – Il patrimonio dell’Associazione è indivisibile e sarà costituito da: a) quote associative Art. 17 – Le somme versate per la tessera sociale e le quote annuali di adesione all’Associazione non sono rimborsabili in nessun caso. Art. 18 – Le cariche sociali avranno durata di 2 anni e saranno rieleggibili. Art. 19 – L’esercizio finanziario coincide con l’anno solare, apre cioè il 1 gennaio e chiude il 31 dicembre di ogni anno. Il relativo rendiconto economico deve informare circa la situazione economica e finanziaria dell’Associazione, con separata indicazione dell’attività commerciale eventualmente posta in essere accanto alle attività istituzionali. Entro 15 giorni prima dell’approvazione, il bilancio sarà depositato presso la sede sociale per essere consultato da ogni associato. Art. 20 – Il presente statuto potrà essere modificato su deliberazione dell’Assemblea dei soci, su proposta del Consiglio Direttivo o della maggioranza dei soci. Non potranno, però, essere modificati gli scopi dell’Associazione. Art. 21 – Lo scioglimento dell’Associazione potrà essere deliberato dalla maggioranza dei 2/3 dei soci. Norma finale Per quanto non espressamente contemplato nel presente statuto valgono, in quanto applicabili, le norme del Codice Civile e le disposizioni di Legge vigenti.
Fly UP