...

Rapporto annuale dell'Osservatorio ICT - 2 aprile 2012

by osservatorio-ict-piemonte

on

Report

Category:

Documents

Download: 0

Comment: 0

371

views

Comments

Description

Le ICT nella costruzione della Società dell'Informazione del Piemonte - Rapporto 2011
Download Rapporto annuale dell'Osservatorio ICT - 2 aprile 2012

Transcript

  • 1. Le ICT nella costruzione dellaSocietà dell’Informazione del Piemonte, 2011 mancanza assistenza addestramento personale struttura organizzazione scarse motivazioni Osservatorio ICT del Piemonte riduzione numero utenti agli sportelli competenze non adeguate del personale miglioramento comunicazione interna non integrazioneapplicazioni CRC,CSI, CSP, risparmi costi/tempi fornitura servizi riduzione pratiche burocratiche maggiore collaborazione con soggetti esterni difficoltà trattenere staff qualificato spesa ICT elevata carenza strategia ICT ISMB, POLITO, IRES adozione da parte utenti riduzione spostmenti dipendenti Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 2. Le dinamiche ICT in Piemonte fra i principali attori PA: avanti adagio Imprese:cambiamento lento e incompleto Eppur si muove, anche se a diversa velocità Cittadini: avanti tutta Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 3. Le dinamiche ICT nelle province… spostamento della regione (delle province) verso valori più positivi di diffusione e, soprattutto, di appropriazione delle ICT recupero considerevole delle situazioni locali relativamente più in ritardo 170 2009 2009 170 2010 2010 160 160 TORINO 150 150 AA 140 p 140 NOVARAp TORINO BIELLAp p 130 VCO PIEMONTEr r 130 VCO NOVARAo 120 o CUNEOp p 120r VERCELLI 110 ri 110a PIEMONTE iz 100 a BIELLA 100 ASTIi ALESSANDRIA VERCELLI zo 90 i 90ne 80 o ASTI 80 n 70 CUNEO e 70 ALESSANDRIA 60 60 50 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 160 170 50 Diffusione 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 160 170 Diffusione Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 4. .. e la provincia metropolitana accelera Torino 10 completamento del ciclo di innovazioni Torino 09 Biella 10 Novara 10 legate a Internet e alla Novara 09 banda larga della VCO 09 VCO 10 PIEMONTE 10 prima generazioneAppropriazione Cuneo 10 Vercelli 10 PIEMONTE 09 avvio di un nuovo Asti 10 ciclo d’innovazioni Vercelli 09 Alessandria 10 legato all’offerta dei Asti 09 Biella 09 nuovi servizi ICT web Alessandria 09 related (web 2.0, social Cuneo 09 network, la telefonia mobile, cloud) Diffusione 2009 2010 Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 5. Agenda Digitale in Piemonte al 2010 Copertura BB 100% Cittadini che utilizzano 100 servizi di e-gov e 90 Copertura >10 Mb 100% restituiscono moduli 80 compilati alla PA 25% 70 60 Cittadini che utilizzano 50 Cittadini che acquistano servizi di e-gov 50% 40 on-line 50% 30 20 10 0 Cittadini che acquistanoUtilizzo di Internet 85% on-line allestero 20% Utilizzo di Internet da parte PMI che acquistano on- di persone svantaggiate line 33% 60% Cittadini che utilizzano PMI che vendono on-line Internet regolarmente 75% 33% Piemonte Italia Europa Target DA Uso regolare di Internet Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 6. Le reti BL, l’accesso e la qualità della copertura 80% Copertura WI-FI dei comuni per numero di operatori 70%100% 90% 60% 80% 70% 50% 60% 50% 40% 40% 30% 30% 20% 20% 10% 0% 10% 0% 2005 2006 2007 2008 2009 2010 uno due tre o più Internet a casa banda larga RETE FISSA : copertura completata per nulla 4,0% WI-FI: 93% comuni ha 1 operatore, il molto poco 13,7% 40% 3 o più 24,8% UMTS: copertura 60% dei comuni 105 comuni mettono a Insoddisfazione della disposizione hot-spot qualità della gratuiti connessione è in abbastanza aumento 57,0% Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 7. Le ICT nelle famiglie Le ICT sono entrate nella vita quotidiana !! uso di Internet per conoscere il proprio70% 2,0 territorio60% 1,95 1,68 1,850% 1,6140% 1,530% 1,4720% 1,3 1,2710%0% più partecipazione 1,0 eventi ; 44% usa internet; 65% alle attività locali; serv privati 35% (ristoranti) ; 39% serv pubblici (biblioteche) ; 34% Piemonte var2010/2009 emerge un divario nella fruizione dei servizi on-line pubblici (comune, scuola, strutture sanitarie, ecc), rispetto a quelli privati l’offerta di servizi pubblici è più modesta (anche se la loro frequenza di utilizzo è inferiore a quella dei servizi privati) la soddisfazione per i servizi pubblici on-line è minore Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 8. Le ICT nelle imprese: storia di un cambiamento incompiuto BL non è più un ostacolo a uso di applicativi e sistemi informativi nell’azienda processi di adozione proseguono lentamente, il 34% delle imprese ha un sistema ERP e l11% delle imprese segnala miglioramenti di efficienza interna a seguito uso ICT rimane maggiore difficoltà di adozione a seguito complessità processi interni alle imprese (differenza rispetto individui)Rimane limitato ed insufficiente uso ICT nelle attività primarie delle imprese più piccoleper varie cause: visione limitata del ruolo dellICT, a supporto dei soli processi amministrativi e qualeelemento di "rigidità" gestionale difficoltà di crescita delle PMI limita domanda di ICT insufficiente accumulo di competenze e di capitale umano limita utilizzo ICT Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 9. Scuola e ICT in Piemonte Studenti Genitori Analisi censuaria dei siti web di tutte le scuole (4477) Utilizzato Internet per cercare informazioni sulla 71,4% 42,2% scuola a cui iscriversi / iscrivere figlio Se si esclude il servizio Utilità delle informazioni trovate (abbastanza o iscrizione alla frequenza, 52,8% 27,9% molto) l’offerta di servizi è ancora Consultazione sito scuola 90,4% 83,5%limitata e il livello di interattività Consultazione forum 23,4% 4,0% dei servizi è basso Invio richieste dirette 21,7% 8,0% Informazioni tramite social network 3,7% 1,6% Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 10. L’ICT nella PA e le opportunità esistenti BACK OFFICE FRONT OFFICE Informatizzazione più elevata e gestione in 98% Comuni ha sito Web; solo 7 autonomia per le attività a maggiore impatto hanno un dominio.gov sull’organizzazione comunale (tributi, 88% Comuni offre almeno un demografia, servizi finanziari) servizio online di tipo informativo, il Completamento dotazioni infrastrutturali 75% offre almeno un servizio con (96%BL, 98% PEC e Firma digitale) modulistica Circa 40 % dei Comuni ha una struttura Il servizio online più diffuso è organizzativa dedicata all’ICT (responsabile l’autocertificazione anagrafica (576 informatico 33% o ufficio di informatica Comuni), seguito dal Pagamento ICI 40%) (502) Economie di scala spesa ICT nei Grandi Il servizio interattivo (form online ) Comuni più diffuso è il Pagamento ICI e il Pagamento mensa scolastica dell’iniziativaPortale dati.piemonte: esigenza di pubblicazione dati elevata, ma conoscenza quasi nulla.la Regione ha investito sul portale, vi è anche lesigenza da parte dei Comuni di pubblicarei propri dati (in quanto ricevono molte richieste) ma domanda e offerta sono ancoradisallineate Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 11. Percezione degli ostacoli e dei benefici ICT da parte dei comuni piemontesi servizi di front/ back office attraverso piattaforme condivise abbattere i costi di adozione migliorare rapidamente la qualità dei servizi offerti Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
  • 12. Le ICT in azione: fare insieme per fare meglio, ilprogramma di attività future dell’Osservatorio Le ICT nella costruzione della Società dell’Informazione Sala Conferenze IRES Piemonte – 2 aprile 2012
Fly UP