System is processing data
Please download to view
...

E quindi uscimmo a riveder le stelle Puro e disposto a salir a le stelle Lamor che move il sole e le altre stelle.

by erminio-molteni

on

Report

Category:

Documents

Download: 0

Comment: 0

212

views

Comments

Description

Download E quindi uscimmo a riveder le stelle Puro e disposto a salir a le stelle Lamor che move il sole e le altre stelle.

Transcript

  • Slide 1
  • E quindi uscimmo a riveder le stelle Puro e disposto a salir a le stelle Lamor che move il sole e le altre stelle
  • Slide 2
  • DESIDERIO:ciò che ti muove, ciò che desideri ha dentro la totalità, nostalgia della totalità DE -Prefisso che indica argomento, allontanamento, movimento dallalto verso il basso - SIDUS, SIDERIS - Astro, cielo, stella, sole, luna
  • Slide 3
  • UOMO IN RAPPORTO CON LE STELLE IN QUANTO CAPACE DI VEDERE SGUARDO Parola più ricorrente nellopera Il problema delluomo è dove rivolge lo SGUARDO, qual è lampiezza del suo DESIDERIO E un problema di LIBERTA
  • Slide 4
  • STELLE Indica la percezione che Dante ha della vita umana LUOMO È RAPPORTO CON LE STELLE, CON LINFINITO
  • Slide 5
  • Slide 6
  • INFERNO -Fissità -Eternità -dannazione PURGATORIO -Amore -Misericordia -Libertà
  • Slide 7
  • Slide 8
  • Antipurgatorio : Spiaggia Negligenti: scomunicati, pigri,morte violenta,principi troppo indaffarati Purgatorio: Amore diretto al male: superbia,invidia, ira Amore debole del bene: accidia Amore eccessivo dei beni terreni: avarizia, gola, lussuria Paradiso terrestre
  • Slide 9
  • Origine Struttura: 7 vizi capitali (classficazione cristiana – Cassiano, G.Magno, S. Tommaso) Ordinamento morale Amore di elezione: libertà Perdono: tendenze peccaminose Regno del passaggio, dolcezza, tempo, coralità
  • Slide 10
  • PURGATORIO 1° canto INCIPIT: Immagine marina Per correr miglior acque alza le vele Ormai la navicella del mio ingegno, Che lascia dietro a sé mar sì crudele
  • Slide 11
  • PROTASI e canterò di quel secondo regno dove lumano spirito si purga e di salire al ciel diventa degno.
  • Slide 12
  • UN ALTRO MONDO, ALTRE PAROLE Mar sì crudele Morta poesì Miglior acque canterò
  • Slide 13
  • INVOCAZIONE Ma qui la morta poesì resurga, O sante Muse, poi che vostro sono; E qui Caliopè alquanto surga, Seguitando il mio canto con quel suono Di cui le Piche misere sentiro Lo colpo tal, che disperar perdono.
  • Slide 14
  • UN ALTRO MONDO, ALTRE PAROLE invocazione O muse, o alto ingegno, or maiutate;/o mente che scrivesti ciò chio vidi/qui si parrà la tua nobilitate. Sante Muse Caliopè
  • Slide 15
  • UN ALTRO MONDO, ALTRE PAROLE CORRERE ALZARE CANTERO PURGA RESURGA SURGA (PERDONO) La poesia ritorna alla vitalità Rinasce il pellegrino, rinasce la poesia
  • Slide 16
  • UN ALTRO MONDO, ALTRE PAROLE Dolce color doriental zaffiro, Che saccoglieva nel sereno aspetto Del mezzo, puro infino al primo giro, A li occhi miei ricominciò diletto, Tosto chio uscì fuor de laura morta Che mavea contristati li occhi e l petto. Lo bel pianeto che damar conforta Faceva tutto rider loriente, Velando i Pesci cherano in sua scorta.
  • Slide 17
  • UN ALTRO MONDO, ALTRE PAROLE Selva Oscura Smarrita dura Selvaggia Aspra Forte Paura Amara morte Rapporto ostile con la realtà Perdita di direzione,di luce, di verità Suoni aspri e duri
  • Slide 18
  • ( aggettivi) DOLCE, SERENO, PURO (sostantivi) DILETTO, ZAFFIRO, (verbi) RICOMINCIO, AMAR, RIDER Aria, cielo. Si torna nel TEMPO E NELLO SPAZIO. E una realtà fisica (contrario della fissità) La realtà è amica, è possibilità di bellezza Suoni dolci
  • Slide 19
  • UN ALTRO MONDO, ALTRE PAROLE Dolce color doriental zaffiro, Che saccoglieva nel sereno aspetto Del mezzo, puro infino al primo giro, A li occhi miei ricominciò diletto, Tosto chio uscì fuor de laura morta Che mavea contristati li occhi e l petto. Lo bel pianeto che damar conforta Faceva tutto rider loriente, Velando i Pesci cherano in sua scorta.
  • Slide 20
  • PURGATORIO CANTICA DELLUMANO DOLCE Oriental Zaffiro Venere Ridere oriente Realtà amica Luogo sacro per definizione- luogo della finascita Pietra preziosa e magica – emblema di libertà e purificazione Amore – carità (dentro una scoperta amorosa è possibile la letizia della vita) Espressione di letizia
  • Slide 21
  • I paesaggi infernali erano mostruosi; lordine di Dio si presentava attraverso il disordine, la dannazione eterna Il Purgatorio è la poesia del movimento È il luogo della rinascita Orizzonte Luce Tempo - spazio
  • Slide 22
  • Quattro stelle Non viste mai fuor cha la prima gente Virtù cardinali: prudenza, fortezza giustizia, temperanza. (Virtù esercitata :possono illuminare la vita )
  • Slide 23
  • Slide 24
  • Slide 25
  • Slide 26
  • Slide 27
  • Slide 28
  • Il nuovo paesaggio è vero, i riferimenti al cielo, al mare, alla spiaggia riconducono a unisola reale, ma nello stesso tempo simbolico: rinascita delluomo che deve ritrovare pienamente se stesso Lalba vinceva lora mattutina che fuggia innanzi, sì che di lontano conobbi il tremolar de la marina
  • Slide 29
  • Virgilio - Catone Dinanzi agli occhi mi si fu offerto/ chi per lungo silenzio parea fioco Vidi presso di me un veglio solo,/ degno di tanta reverenza in vista,/ che più non dee a padre alcun figliuolo
  • Slide 30
  • catone …veglio solo Lunga la barba e di pel bianco mista Portava, a suoi capelli simigliante, De quai cadeva al petto doppia lista Li raggi de le quattro luci sante Fregiavan sì la sua faccia di lume, Chi l vedea come l sol fosse davante. …oneste piume
  • Slide 31
  • caronte Ed ecco verso noi venir per nave un vecchio, bianco per antico pelo, gridando: Guai a voi anime prave! … quinci fuor quete le lanose gote Al nocchier de la livida palude, Che ntorno a li occhi avea di fiamme rote. … Caron dimonio con occhi di bragia, …
  • Slide 32
  • Catone – figura Morto suicida ad Utica per non accettare la dittatura di Cesare Cicerone Lucano Emblema della libertà- col suo gesto ha richiamato agli uomini il significato vero della vita
  • Slide 33
  • Libertà va cercando, chè sì cara, come sa chi per lei vita rifiuta Per la libertà si può e si deve dare la vita Vangelo; Che vale alluomo conquistare il mondo intero se poi perde se stesso? LIBERTA: capacità delluomo di VEDERE la verità e di amarla
  • Slide 34
  • Umilta – humus (terra) luomo da sé non si salva per cui chiede, segue Reverenti mi fe le gambe e l ciglio Rito del giunco Sì chogni sudiciume quindi stinghe Primo atto di umiltà Rimando al rito del battesimo senza il quale è impossibile intraprendere il cammino della salvezza È frutto della grazia Nostro compito è la purezza dello sguardo – la modalità vera sta nel seguire, nel guardare
  • Slide 35
  • Venimmo poi in sul lito diserto, Che mai non vide navicar sue acque Omo, che di tornar sia poscia esperto. Quivi mi cinse sì comaltrui piacque: Oh maraviglia! Chè qual elli scelse Lumile pianta, cotal si rinacque.
  • Slide 36
  • ULISSE … vincer poter dentro di me lardore chi ebbi a divenir del mondo esperto, e de li vizi umani e del valore; ma misi me per lalto mare aperto sol con un legno, e con quella compagna picciola da la qual non fui diserto
  • Slide 37
  • Slide 38
  • Venimmo poi in sul lito diserto, Che mai non vide navicar sue acque Omo, che di tornar sia poscia esperto. Quivi mi cinse sì comaltrui piacque: Oh maraviglia! Chè qual elli scelse Lumile pianta, cotal si rinacque.
  • Slide 39
  • … Che de la nova terra un turbo nacque Tre volte il fè girar con tutte lacque; A la quarta levar la poppa in suso E la prora ire in giù, comaltrui piacque, Infin che l mar fu sovra noi richiuso
Fly UP