...

Progettare per competenze

by gianni-marconato

on

Report

Download: 0

Comment: 0

1,704

views

Comments

Description

Seminario Agenzia del Lavoro di Trento - Progetto Apprendistato
Download Progettare per competenze

Transcript

  • 1. I compiti professionali come catalizzatori delle attività di insegnamento e apprendimento
  • 2. Oltre l’apprendimento spontaneo
  • 3.  Ancorata a “competenze”  Finalizzata al saper fare professionale  Obiettivo: Conoscenza in azione  Warning: Non di tipo “scolastico”
  • 4.  Nel titolo  Nella scelta dei “contenuti” (non solo “conoscenze”  Nella scelta dei “metodi” (compresi i “luoghi”)  Come “guida” nella progettazione (integrata),
  • 5.  Comunica con immediatezza oggetto/scopo/contenuto … della formazione  Facilita all’allievo l’attribuzione di senso/significato degli “oggetti” della formazione contenuti nel modulo  Facilita al docente l’identificazione dei contenuti e dei metodi da utilizzare nelle attività didattiche  Struttura e facilita la progettazione e la gestione dell’alternanza  Facilita l’integrazione di contenuti “professionali” e “trasversali”
  • 6.  Conoscenza personale  Conoscenza di contesto  Abilità operative  Abilità cognitive  Abilità personali e relazionali  Artefatti materiali e cognitivi
  • 7.  Svolgere compiti in modo corretto  Usare procedure in differenti contesti reali  Comprendere e spiegare le ragioni del proprio comportamento (delle procedure adottate)  Prendere decisioni, risolvere problemi
  • 8.  Sono sotto-motivati all’apprendimento formale  Sono pensatori “concreti” (Piaget - concrete operational)  Non amano le teorie  Non sono allenati al pensiero astratto, alla riflessione
  • 9.  Facilitando l’attribuzione di significato a quello che fanno  Allenandondoli a pensare  Sostenendoli nell’ottenimento di successi formativi
  • 10. TITOLO DEL MODULO “contenuto” Titolo del modulo “attività” WORKFLOW GRAFICO BASE pianificare il flusso di lavoro e compilare il foglio di commessa PROGETTAZIONE GRAFICA 1 progettare l'elaborato grafico (grafica tradizionale) DTP BASE (ADOBE CS) impaginare l'elaborato grafico (grafica tradizionale) PROCESSI DI STAMPA Esecuzione della stampa nella fase di tiratura POSTSTAMPA 1 allestire e confezionare prodotti grafici di base WORKFLOW GRAFICO AVANZATO Compilare il piano di produzione aziendale FOTOGRAFIA E FOTORITOCCO 1 realizzare ed elaborare con procedure base immagini COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE 1 relizzare prodotti grafici multimediali PROGETTAZIONE GRAFICA 2 progettare l'elaborato grafico (grafica multimediale) DTP AVANZATO (ADOBE CS) impaginare l'elaborato grafico (grafica multimediale) GESTIONE DEI FILE Esportare artefatti multimediali nei formati compatibili
  • 11. Attività Modulo formativo Rispondere telefonicamente alle esigenze dei clienti Rispondere al telefono Indirizzare le esigenze di un cliente verso uno specifico servizio Smistare le telefonate Accogliere i cliente ed i fornitori nel rispetto del regolamento aziendale Accogliere cliente e fornitori al front-office Fornire informazioni agli interlocutori Fornire informazioni su prodotti e servizi Risponde alle eventuali obiezioni Rispondere ad obiezioni Effettuare prenotazioni Effettuare prenotazioni Somministrare questionari telefonici Somministrare questionari telefonici Promuovere nuovi prodotti/servizi contattando telefonicamente i clienti Promuovere telefonicamente prodotti/servizi Fissare appuntamenti per conto di consulenti di vendita Fissare appuntamenti per conto di consulenti di vendita
  • 12. Moduli formativi RIPARARE IL SISTEMA FRENANTE DELL'AUTOVETTURA INTERVENIRE SUI SISTEMI DELLE SOSPENSIONI, DELLO STERZO E SUI PNEUMATICI ESEGUIRE LA MANUNTENZIONE DEL SISTEMA DI TRASMISSIONE ESEGUIRE LA MANUNTENZIONE DEL MOTORE A CICLO OTTO E DIESEL. INTERVENIRE SUL SISTEMA ELETTRICO ED ELETTRONICO. DIAGNOSTICARE I GUASTI DEI SISTEMI. PIANIFICARE LA RIPARAZIONE DEI GUASTI NEI SISTEMI. EFFETTUARE LA MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VEICOLO EFFETTUARE DIAGNOSI ATTRAVERSO EOBD EFFETTUARE INTERVENTI SUI SISTEMI AD INIEZIONE DIRETTA BENZINA ESEGUIRE INTERVENTI RIPARATIVI SULLA PARTE PNEUMATICA E DELL'IMPIANTO FRENANTE INTERVENIRE SUI SISTEMI FRENANTI ASSISTITI ELETTRONICAMENTE EFFETTUARE LA MANUTENZIONE DEL SISTEMA BUS
  • 13.  Esigenze dell’apprendimento vs. esigenze organizzative  Aspettative dell’azienda e degli apprendisti  Integrazione aula – azienda  Dotazione tecnica degli Enti  Competenze didattiche =  Fuga nella “teoria”
  • 14. Apprendimento a scuola e nella vita
  • 15. Apprendimento a scuola Apprendimento fuori  Cognizione individuale  Attività mentale pura  Manipolazione di simboli  Apprendimento di principi generali  Conoscere per conoscere  Cognizione condivisa  Manipolazione di strumenti  Ragionamento contestualizzato  Competenze specifiche richieste dalla situazione  Conoscere per fare
  • 16.  l’apprendimento efficace è correlato al contesto (context-dependent)  l’istruzione deve essere molto specifica  per apprendere adeguatamente, deve essere data alla persona che apprende la possibilità di sviluppare una sua propria rappresentazione delle informazioni
  • 17.  Ipersemplificazione di strutture complesse ed integrate  Eccessivamente basata su una singola forma di rappresentazione mentale  Eccessivamente basata su applicazioni deduttive di regole e principi astratti  Astrazione delle idee dal loro contesto  Compartimentalizzazione delle componenti delle conoscenze  Conoscenza trasmessa passivamente, con semplicità ed ordine per una più facile trasmissione della conoscenza
  • 18.  Evitare le iper-semplificazioni  Focalizzazione su casi piuttosto che su idee  Richiede la costruzione di conoscenza concettuale (knowledge in use), non la ricezione e la “rigurgitazione”  Richiede a chi apprendere di costruire la propria verità o significato  Enfatizza l’interconnessione multipla di idee e di casi (non compartimentazione)
  • 19.  Capire i contenuti Vs Comprendere i fenomeni  Memorizzare Vs Comprendere  Informazione vs Conoscenza
  • 20.  La teoria non ha senso se non è associata ad un contesto di applicazione  Non si può capire  Non può assumere significato  Non si può usare
  • 21.  No: prima la teoria e dopo la pratica  La teoria va trattata nel contesto della pratica cui si riferisce  Da teorie astratte a teorie estratte
  • 22.  Sviluppare la formazione all’interno di casi (situazioni in cui le idee vengono applicate)  I casi rappresentano esperienze  I casi sono il focus dell’apprendimento  I casi si basano sulla pratica (ciò che lagente fa) vs. teoria (descrizioni formali)
  • Fly UP