...

Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014

by dino-amenduni

on

Report

Download: 0

Comment: 0

1,483

views

Comments

Description

Il futuro è la parola "Dati", non è la parola “creatività".
Il futuro è la parola "Condividere", non è la parola “nascondere".
Il futuro è la parola "DisruptIon", non è la parola “chiedere il permesso".

Slide presentate durante l'evento TedX Lecce, 25 ottobre 2014, Teatro Politeama Greco.
Art: Miki De Benedictis
Download Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014

Transcript

  • 1. Il futuro
  • 2. Futuro: Ciò che sarà o accadrà in un tempo a venire. ( dizionario della lingua italiana Sabatini e Coletti )
  • 3. Pensando al nostro Paese, oggi, quali sentimenti emergono in Lei Paura e preoccupazione 31,1% 22,0% 14,4% 14,0% 11,4% 7,1% Rassegnazione per come siamo e per il declino che stiamo vivendo rabbia (dati Euromedia per Rai - Ballarò, martedì 14 ottobre 2014) abbandono speranza, ottimismo e fiducia Altre citazioni+Non sa ?
  • 4. Il futuro è molto aperto, e dipende da noi, da noi tutti. Dipende da ciò che voi e io e molti altri uomini fanno e faranno, oggi, domani e dopodomani. „ “ (Karl Popper)
  • 5. La parola futuro è per forza positiva?
  • 6. La parola futuro è per forza positiva? NO
  • 7. 3 parole future per la parola “futuro”
  • 8. parole future per la parola “futuro” 1 2 3 Il futuro è la parola DATI non è la parola “creatività„ 3
  • 9. parole future per la parola “futuro” 1 2 3 Il futuro è la parola CONDIVIDERE non è la parola “nascondere„ 3
  • 10. parole future per la parola “futuro” 1 2 3 Il futuro è la parola disruption non è la parola “chiedere il permesso„ 3
  • 11. 3.3 milioni di post 3.1 milioni di like 120 ore di nuovi video caricate 342mila nuovi tweets Ogni secondo sull’internet: 120mila app scaricate tra iPhone e Android (dati Pennystock, giugno 2014)
  • 12. i DATI
  • 13. i DATI Nessuna decisione dovrebbe essere presa senza dati. E non ci sono mai stati così tanti dati come oggi. Vanno sempre scelti, messi in ordine, interpretati. La creatività deve misurarsi con la realtà. (altrimenti a che serve?)
  • 14. i DATI Richiedono creatività. Ma soprattutto la creatività richiede dati.
  • 15. Possiamo trattare il tempo libero come un vantaggio sociale generale utilizzabile per grandi progetti collettivi, invece che come una serie di singoli minuti da passare piacevolmente in solitudine. „ “ (Clay Shirky, Surplus Cognitivo)
  • 16. Dal capitalismo puramente economico al capitalismo dello scambio. Dall’economia della forza all’economia della reputazione. 3 esempi wikipedia.org airbnb.it kickstarter.com
  • 17. dddiiisssrrruuuppptttiioioonnn (disordine, caos, sconvolgimento)
  • 18. dddiiisssrrruuuppptttiiooionnn IL lato positivo nasce la stampa a caratteri mobili, nasce il consumo di massa di informazioni e la distinzione tra chi scrive e chi legge, tra chi parla e chi ascolta, chi produce e chi consuma. 1455: 550 anni dopo: si affermano piattaforme (ad esempio i social media) dove questa distinzione scompare: tutti producono, tutti consumano, tutti scrivono, tutti leggono.
  • 19. dddiiisssrrruuuppptttiiooionnn IL lato negativo di posti di lavoro persi tra il 2008 e il 2014 in Italia nell’età 25-34. Disoccupazione giovanile 2 milioni 44.2% (dati Istat, ottobre 2014)
  • 20. Rivoluzione digitale involuzione economica
  • 21. Non aspettate che qualcuno vi salvi 1 Rivoluzione digitale involuzione economica
  • 22. 2 Rivoluzione digitale involuzione economica Mettete insieme studio, conoscenza dei vostri limiti e faccia da schiaffi
  • 23. Esercitate il diritto di mugugno (se potete) 3 Rivoluzione digitale involuzione economica
  • 24. Cosa è il futuro per me? Il futuro è il diritto di mugugno.
  • 25. “ I marinai di un tempo potevano accettare una paga ridotta pur di avere il diritto di mugugno. Io che mi imbarco gratis chiederò facoltà di mugugno molto ampia.„ Renzo Piano presentando il progetto di riqualificazione del fronte mare di Genova, ceduto gratuitamente alla città
  • 26. Grazie.
Fly UP