System is processing data
Please download to view
...

Community online: progettazione sociale e tecniche di engagement

by valeria-baudo

on

Report

Download: 0

Comment: 0

673

views

Comments

Description

Le community online e il focus sull’utente: chi parla a chi?

I contenuti e il piano editoriale

Engagement: una buzzword o il cuore della community?

Cenni di social network analysis

Misurare le performance in relazione agli obiettivi
Download Community online: progettazione sociale e tecniche di engagement

Transcript

  • 1. Community online:progettazione sociale e tecniche di engagementValeria BaudoMILANO, 4 DICEMBRE 2014AIB LOMBARDIA
  • 2. Ci sporcheremo le maniAbbandoneremo la comfort zoneSiete d’accordo?
  • 3. Qual é la tua comfort zone?
  • 4. Community
  • 5. Esercizio 1:Definire i concettiCommunity é…
  • 6. community managementappartenenzasocial objectCommunityretetribùciclo vitacommunity designlegami non agititop-downbottom-up6
  • 7. “[community è] un gruppo di amici che ancoranon si conoscono (bene)”.–Mafe De Baggis
  • 8. Esercizio 2: La community al di fuori della tua comfort zone
  • 9. progettareProgettare AttivareCommunityMonitorare Curare
  • 10. https://www.flickr.com/photos/verbeeldingskr8/9528226203/https://www.flickr.com/photos/verbeeldingskr8/9531008310/https://www.flickr.com/photos/verbeeldingskr8/14065142107/
  • 11. Esercizio 3: IdentitipoCredits: #digitalupdate http://www.digitalupdate.it/ducheckup/
  • 12. • Informazioni di base: Nome, cognome, età. Dove vive? Che lavoro fa? Ha famiglia? figli? di cheetà? Qual è il suo rapporto coi genitori? vive con loro? sono anziani e deve assisterli?• Lavoro e stile di vita: Sul lavoro, quali sono i suoi obiettivi? i suoi problemi? le sue aspirazioni?Oltre il lavoro, quali sono i suoi interessi, hobby, letture, stile di vita? Legge libri? giornali? fumetti?quali? quanto spesso? Guarda la tv? quanto? che programmi? Va al cinema? ascolta musica?Radio? Quali sono le sue fonti di informazione quotidiana?• Uso di Internet: Quanto tempo passa online in media? Si collega da desktop, smartphone o tablet?da casa o al lavoro? Ricorda che ormai più del 50% del tempo speso online non è dal computer!Per che cosa usa Internet? Cosa cerca? Che siti frequenta? Quanto usa la posta elettronica?Legge e scrive da desktop o su tablet o smartphone? A quali social network è iscritto/a? Quanto liusa? Con quali dispositivi? In rete: crea e condivide contenuti? (foto, testi, video)? vota e scriverecensioni (prodotti, contenuti di altri)? fa conversazione o legge e basta?• Tu e lui/lei: Qual è la sua relazione con i tuoi prodotti e servizi? cosa si aspetta da te? In qualimomenti della giornata o della settimana è interessata a quello che fai? Come si connette in queimomenti? In che modo puoi aiutarlo/a? Cosa ti aspetti, speri, vorresti che facesse per te?• Visual: Che faccia ha la tua persona? Vuoi disegnarla? Hai trovato una foto che la rappresenta?Come si veste? Che borsa, occhiali, scarpe, mezzi di trasporto usa? Quali sono i suoi coloripreferiti, quali i font che potrebbe usare?
  • 13. progettareProgettare AttivareCommunityMonitorare Curare
  • 14. Attivare lacommunityascolto—>cosa succede, temi einteressimappa —>piano editoriale(mensile/settimanale)protagonisti—> primi utenti
  • 15. Obiettivi
  • 16. Esercizio 3: Obiettivi (lungo e breve termine)e ipotesi di azione (piano editoriale)
  • 17. “Attivare una community richiede più empatiache competenza, più pazienza che soldi, piùumiltà che tecnologia”.–Mafe De Baggis
  • 18. Engagement
  • 19. progettareProgettare AttivareCommunityMonitorare Curare
  • 20. progettareProgettare AttivareCommunityCommunity managementMonitorare
  • 21. progettareProgettare AttivareCommunityMonitorare Curare
  • 22. Misurare le performance inrelazione agli obiettiviAlcuni cenni di social network analysis
  • 23. 6 gradi di separazioneDa Milgram (1967) a K.Bacon (1996)https://oracleofbacon.org/index.php
  • 24. Mondo iperconnessoDa 6 a 4,7 gradi
  • 25. Teoria dei grafi• Erdős–Rényi (random graphs)• Barabasi: reti a invarianza di scala (richer get richer)• Teoria del mondo piccolo
  • 26. SNA• Perché una community è un network e laconnettività è cruciale• Visualizzare fa emergere informazioni importanti• E’ tutta una questione di archi e nodi (ma contarenon basta)
  • 27. SNA in a nutshellhttp://vimeo.com/30926345
  • 28. CommunityDal punto di vista SNA c’è una euristica per individuare lecommunity• mutuality of ties• frequency of ties• closeness or reachability of subgroup members• relative frequency of ties among subgroup members
  • 29. Misurare le performance in relazione agli obiettivi
  • 30. Do not sexify, simplify(A.Kaushik)• Dalle vanity metrics alle actionable metrics• Metriche semplici, rilevanti, tempestive, utili nell’immediato• Segmentazione• Principio del minimo indispensabile (3/4 metriche)• Fornire informazioni e non dati• Contestualizzare le metriche• Oltre i numeri: indagini qualitative
  • 31. Metriche in a nutshell• Conversion rate: risultati divisi per i visitatori• Bounce rate: % sessioni in cui è stata visualizzata una solapagina (=fuga)• Exit rate: quante persone se ne sono andate dal sito partendoda quella pagina (=uscita)• Visitor Loyalty/Recency (affezione)• Task completion rate• Lenght of visit/Depth of visit (modello consumo dei contenuti)
  • 32. Il social web• Oltre l’analisi dei clic• Misurare il social web è unasfida creativa• Nel mondo del social webnon esiste uno strumentoche ci aiuti a misurare ilsuccesso• Un errore motivato é megliodell’immobilismo
  • 33. Cosa vedete?
  • 34. Oscurare i particolari ci restituisce la vista facendoci vedere la forma delle cose
  • 35. Spunti e link• Avinash Kaushik, Web Analytics 2.0, Hoepli, 2010.• Mafe De Baggis, World Wide We, Apogeo 2010.• Mafe De Baggis, #Luminol, 2014 (ebook)• Albert-László Barabási, Link, Einaudi, 2004• Corso di SNA https://www.coursera.org/course/sna• Tool di analisi: http://gephi.github.io/
  • Fly UP